Tecnologia

7kg in 30 giorni: la tecnologia che rileva la mia dieta!

Hai notato A giudicare da alcuni commenti sì e quindi, Ha funzionato! Ma iniziamo in ordine. Alla fine di settembre ho deciso di perdere qualche chilo a Natale e all’abbuffata che inevitabilmente avrei incontrato. Non sono un’abbuffata ma amo mangiare, non ho problemi a mangiare un po ‘, non è molto faticoso per me rinunciare, ma se mi metti in tavola e mi lasci un uovo aperto, preparati a riempire la lavastoviglie!

A causa della mancanza di attività fisica che è stata condotta nella prima metà del 2020, e della chiusura e chiusura generale di molte attività, durante quest’anno si sono accumulati circa 10 kg. Verso le 6 le ho prese tra Natale e luglio, altre 4 le porto con me dal 2019.

Ma come si fa a perdere peso in modo divertente senza andare in palestra e avere una vita sedentaria (a causa del mio lavoro)? La risposta è stata automatica e Ho deciso di affidarmi alla tecnologia Incoraggiarmi e monitorare i miei progressi per avere ogni giorno un piccolo obiettivo e tante informazioni “ossessive”.

Scegliere un ecosistema per Huawei


Uso da molto tempo i cinturini e gli smartwatch del produttore cinese e mi è sempre piaciuta l’app Huawei. Principalmente 3 motivi:

  1. Le bande Huawei / Honor hanno un costo molto contenuto e gli orologi, soprattutto quelli nuovi, si trovano facilmente a meno di 100 euro.
  2. L’app Huawei non richiede un reset completo del dispositivo indossabile quando si cambia lo smartphone (e ti assicuro che è una seccatura enorme per me).
  3. Huawei Health è ben fatto ma soprattutto sincronizzato in cloud, quindi porto con me tutti i dati anche se cambio orologio, bracciale o telefono. Bel riposo.

L’altro motivo è legato al fattore estetico, al prezzo e alla disponibilità del prodotto. In questo caso parlo della bilancia, lo strumento principale per monitorare il mio peso.

In effetti, non sono molte le aziende che sono in grado di offrire un ecosistema di prodotti con un cinturino / orologio perfettamente filettato e una scala, con bellissime applicazioni e design divertenti. Il tutto a prezzi non superiori a 100 euro anche scegliendo prodotti di ultima generazione (legati o non legati a promozioni).

READ  Cyberpunk 2077 PC: requisiti ufficiali aggiornati con ray tracing e nuovo video RTX

Dettagli che mi hanno fatto scegliere l’ecosistema Huawei senza pensare a troppe idee Hobby tutti i sondaggi E il fatto che non sei un atleta attivo. Uno scenario che potrebbe cambiare se pratichi sport agonistici e utilizzi cinture cardio, strumenti di precisione e analisi mediche periodiche per monitorare i miglioramenti nel tuo corpo.

Esperienza molto positiva: -7 kg in circa 30 giorni


Senza volermi soffermare troppo su tutti i dettagli quotidiani, posso assicurare che la tecnologia mi ha sicuramente aiutato a raggiungere l’obiettivo, permettendomi di vedere ogni giorno i miei progressi e vedere una quantità di dati e informazioni davvero utili.

notare che: Qualunque sia la dieta che segui, devi consultare un medico per non danneggiare la tua salute. Ciò che conta è l’opinione di un dietista, che è un dietista che, in base alla tua storia, saprà consigliarti la dieta migliore. Non farlo da solo, non prendere cibo solo perché “L’ho letto su Internet”, ha detto mio cugino, “su Facebook mangiando tuberi perdi solo 20 kg in 10 giorni”. È la cosa peggiore che potresti fare se incontri problemi davvero grandi.

Come ho perso 7 kg in 30 giorni:

  • In base al mio metabolismo basale e alla mia salute, mi sono dato un limite calorico giornaliero che potrebbe farmi dimagrire da un lato, e dall’altro darmi soddisfazione mangiando. Intendevo 1500 colori al giorno Data l’attività fisica molto limitata e tutto il resto.
  • Nessun sacrificio sul cibo. Avrei potuto anche mangiare una torta al cioccolato e basta, la fame potrebbe divorarmi ma avrei potuto mangiarla. Quindi non ho rimosso alcun tipo di cibo, ho semplicemente limitato la pasta e il pane a quantità giornaliere / settimanali e ho iniziato a controllare le calorie degli alimenti scegliendo cibi sani (anche per lo stesso cibo come una scatola di tonno di marche diverse o altre) oltre a pesare grammi quindi le cose non vanno. “Ad occhio”.

Piccoli accorgimenti che nel tempo e soprattutto nel corso dei giorni, fanno la differenza in modo assoluto. Mangiare 30 grammi di cereali con il latte al mattino o versarli a caso nella tazza dal sacchetto non ti lascia affamato ma semplicemente ti aiuta a rimanere nelle calorie che hai impostato.

  • Aveva anche dolci, beveva birra e vino, mangiava pizza, ovviamente, gelato e altro ancora. Tutto questo, però, sapientemente e con un limite di 1.500 colori al giorno che hai attraversato solo in una settimana dalla Toscana per Natale e Olive.
  • Tra i piccoli accorgimenti, non volevo rinunciare al cappuccino ogni mattina e alla Coca-Cola (zero) ogni tanto. Ho solo limitato la quantità di zucchero ingerito, rimosso i succhi e ho optato per i frullati e gli snack alla frutta più deliziosi.
  • In generale, ho diviso la mia giornata in 5 pasti con circa 500 calorie consumate ogni 5 ore Tra colazione, spuntino e pranzo di metà mattina, spuntino pomeridiano e cena.

Seguendo questo schema e un po ‘di cautela, sono riuscito a perdere circa 7 kg in 30 giorni. Nel momento in cui scriviamo è 92,6 kg rispetto ai 99,6 all’inizio. Il mio obiettivo è raggiungere gli 88 kg entro metà dicembre.

HUAWEI WATCH FIT scala E.

I due strumenti che ho usato in questo test sono Nuova vestibilità dell’orologio E scala Huawei. È stato rilasciato per la prima volta poche settimane fa, Lo ha recensito e l’abbiamo avuto in redazione. Quindi ho voluto fare un tentativo lasciando andare il cinturino che portavo al polso da anni (di generazione in generazione).

Nonostante il Fit non sia uno smartwatch ma un ampio schermo, è stato interessante tenere d’occhio tutti i passaggi grazie alla migliore precisione del GPS, insieme alla precisione dello smartphone. Anche la mia frequenza cardiaca nelle 24 ore era molto buona, il che, insieme al mio livello di stress e alla SPO2, mi ha dato un quadro generale molto interessante.

Se aggiungiamo dati di equilibrio a tutto questo, ciò che otteniamo è un’istantanea molto dettagliata del nostro corpo. Non so chiaramente con quanta precisione tutti questi dati si confrontino con strumenti professionali, ma con questi valori presi sempre nei test, è chiaro che il miglioramento ed i valori ottenuti, in corso, sono decisamente corretti rispetto ai dati di partenza.

Conclusioni

La tecnologia può aiutarti a perdere peso? La risposta è chiara, no, se vuoi perdere peso, devi prima fare lo sforzo, e non ci sono aiuti che ti permettano di mangiare quello che vuoi quando vuoi e dimagrire. Invece, ciò che la tecnologia può fare è darti una motivazione in più per gestire la tua routine quotidiana.

Vedere i tuoi progressi quotidiani, anche se piccoli, e ottenere informazioni sulla tua condizione fisica e continuare a combattere è supportato da molte informazioni, per alcuni può essere la giusta motivazione per raggiungere l’obiettivo. Ci sono poi altre app molto utili per registrare ciò che mangi, Myfitness Pal è una di queste, ma a seconda del tuo smartphone potresti trovare graficamente alternative migliori.

Insomma, un’esperienza positiva e un ecosistema certificato. Hai mai usato strumenti simili per perdere peso?

PREZZO E PROMO BLACK FRIDAY

video

Alessio Endrizzi

"Nerd dei viaggi. Amante dell'alcol freelance. Appassionato di caffè. Evangelista del web. Fanatico della birra per tutta la vita. Appassionato di cultura pop."

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close