Tecnologia

ASUS si prepara all’arrivo di Zen 3 con i nuovi X570 Dark Hero e Strix B550-XE Gaming

In attesa della presentazione ufficiale dei processori basati sulla nuova architettura Zain 3 A partire dal AMDE il ASUS Sono state rilasciate nuove informazioni su due nuove schede madri Presa AM4: X570 ROG Crosshair VIII Dark Hero E pE Strix B550-XE Gaming. Entrambe le schede non si riferiscono, almeno per ora, allo Zen 3, ma è abbastanza sicuro che supporteranno anche la nuova linea di CPU.

Poiché non esiste una pagina delle specifiche sul sito Web ASUS, non sappiamo molto sui prodotti, ma ci sono alcune cose che attirano la nostra attenzione. Caratteristiche dell’X570 Dark Hero a Una nuova estetica Su dissipatori VRM, dissipatori scorrevoli e coperture per slot M.2. Il logo “HERO” è sparito dall’originale X570 Hero ed è stato ora sostituito per favore Possibile Illuminato da LED RGB. La caratteristica più interessante è Nessun fan Sul chipset della CPU, questo rende l’X570 Dark Hero una delle poche schede madri sul mercato che non ha questa caratteristica. Questo spiegherebbe il suo design speciale, che offre una superficie metallica più ampia per un migliore raffreddamento. Infine, il nuovo Dark Hero è dotato del supporto alle reti wireless WiFi 6, assente nel modello precedente.

Giochi Asus Strix B550-XE

Nei giochi Asus Strix B550-XE troviamo pochissime differenze rispetto al B550-E che dovrebbe sostituire. L’elemento principale ha a che fare con l’estetica della scheda, che ora è simile alla Dark Hero, ma questa volta il chipset è raffreddato da una piccola ventola. ASUS Strix B550-XE Gaming offre ora anche la possibilità di connettersi a reti WiFi 6.

Purtroppo al momento non conosciamo la data di uscita o il prezzo di questi nuovi prodotti, ma non dovremmo aspettare molto per scoprire maggiori dettagli.

Se stai cercando una buona scheda madre per il tuo nuovo dispositivo basato su AMD Ryzen, troverai l’eccellente ASUS Prime X570-PRO su Amazon. Ad un prezzo da non perdere!

READ  Huawei P40 / P40 Pro e Mate 30 Pro ricevono EMUI 11 Global: primi segnali di clamoroso addio ad Android (foto)

Alessio Endrizzi

"Nerd dei viaggi. Amante dell'alcol freelance. Appassionato di caffè. Evangelista del web. Fanatico della birra per tutta la vita. Appassionato di cultura pop."

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close