Tecnologia

Black Ops Cold War su PC utilizzerà DX12 e frame rate aperto – Multiplayer.it

Beninox, lo studio che ha eseguito la conversione, ha condiviso alcune informazioni sul rilascio PC A partire dal Call of Duty: Cold War Black Ops. Il gioco sembra progettato per sfruttare al massimo l’hardware più recente, poiché lo utilizzerai DX12, Si apriranno la frequenza dei fotogrammi e diverse opzioni per la regolazione del campo visivo.

Tutte le informazioni che dovrebbero rendere felici i possessori di PC, dato che Call of Duty: Black Ops Cold War sembra voler ottenere il massimo da tutte le funzionalità dei diversi hardware. Secondo gli sviluppatori, infatti, DirectX 12 consente prestazioni migliori, oltre a implementare il supporto per Ray tracing In tempo reale. Inoltre, l’API DirectX 12 dovrebbe ridurre la latenza per i controlli.

Il gioco supporterà anche DLSS E Nvidia Reflex Tech. In altre parole, dovrebbe garantire grandi prestazioni tecniche sui macchinari di ultima generazione.

Call of Duty: Black Ops Cold War è ambientato durante la Guerra Fredda negli anni ’80. Sarà Follow-up diretto Dal primo Black Ops, ecco perché personaggi iconici come Woods, Mason e Hudson torneranno.

Il gioco era in beta: ecco la nostra esperienza.

Cosa pensi? Lo comprerai?

READ  Le migliori offerte del White Friday 2020: smartphone, TV, IT, audio e domotica

Alessio Endrizzi

"Nerd dei viaggi. Amante dell'alcol freelance. Appassionato di caffè. Evangelista del web. Fanatico della birra per tutta la vita. Appassionato di cultura pop."

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close