Coppa America: gli italiani ottimisti insistono che la loro barca sofisticata è ancora sulla strada giusta

Coppa America: gli italiani ottimisti insistono che la loro barca sofisticata è ancora sulla strada giusta

Giù ma non fuori. Delusione ma non disperazione. Il bicchiere era decisamente mezzo pieno per la Coppa America Luna Rossa in vista della semifinale della Prada Cup contro la barca Patriot modificata.

In superficie, sabato non è stata una buona giornata per Luna Rossa Prada Pirelli e le loro nuove teste sulle acque Whitemata al largo di Auckland, poiché hanno subito la terza sconfitta consecutiva ai quarti di finale contro INEOS nel Regno Unito che ha visto la squadra di Sir Ben Ainsley finire la partita. 1 posto con un giorno libero.

Con i britannici che scelgono di bypassare l’ultima domenica della gara in circuito (citando i venti forti previsti e il fattore rischio-ricompensa), Luna Rossa si dirige ora direttamente alle semifinali del Best of Seven contro American Magic che inizierà venerdì. Il vincitore incontrerà la squadra britannica nella finale della Prada Cup per determinare quale barca affronterà la squadra neozelandese nell’Old Mag.

Ma Francesco Bruni, assistente capitano della squadra italiana, è stato irremovibile dopo la finale elettrica di sabato che la sua squadra è rimasta in quella gara per la Copa America. Il miglioramento di Luna Rossa rispetto ai lenti sforzi dello scorso fine settimana è stato evidente in quanto hanno spinto i britannici rianimati all’estremo in una resa dei conti spettacolare mentre Sir Ben Ainsley ha messo in scena uno dei migliori della sua carriera, e una grande pubblicità per il fattore di eccitazione in questi. Contrasta i monoscafi AC75.

Leggi di più:
* Coppa America: Il Patriot trova il suo battito cardiaco per tornare in corsa per la Coppa Prada
* Coppa America: “Wake up to Wonderland” nel Regno Unito mentre si riuniscono i tornei di Ben Ainsley
* Coppa America: il vittorioso Ben Ainslie non gareggerà domenica poiché preserva la Britannia nella finale della Prada Cup
* Coppa America: i combattenti britannici sono tornati dalla morte per prendere il comando nella finale della Prada Cup

READ  LIVE TJ - PIRLO in conferenza: "Un anno di transizione? No, costruttivo, ma dobbiamo arrivare ai risultati. Bernardeschi deve prendere fiducia"

È stata fissata una gara entusiasmante, con nove grandi cambiamenti e il superamento degli inglesi a velocità di oltre 50 nodi, su un cross estremamente stretto sul lato destro che si avvicina alla fine della fase finale. Gli inglesi sono caduti in testa, gli italiani hanno protestato ei giudici si sono pronunciati a favore di Ainsley per decidere una delle gare più belle della Coppa America.

Bruni è costato caro agli italiani un brutto tiro nella gara che hanno condotto a metà strada con 19 secondi, ma Bruni poi è andato ben lontano dall’essere desolato mentre contemplava la strada da percorrere. Certamente, non avrà tempo prezioso per decollare dall’acqua per manipolare la sua barca o aggiustare tattica e abilità di navigazione; Ma quello che avrebbe ottenuto sarebbe stato una striscia competitiva contro gli americani per affinare ulteriormente l’equipaggio e la nave.

“Lo sviluppo che abbiamo fatto sulla barca la scorsa settimana è stato impressionante”, ha detto Bruni. “Penso che la barca si stesse muovendo molto meglio della settimana prima. Abbiamo nuovi chip, la barca sta andando bene e dovremo solo vedere dove abbiamo commesso alcuni errori”.

Francesco Bruni di Luna Rossa ha detto che gli italiani stanno bene e sono ancora in corsa per alzare l'America's Cup.

Ricky Wilson / Staff

Francesco Bruni di Luna Rossa ha detto che gli italiani stanno bene e sono ancora in corsa per alzare l’America’s Cup.

In altre parole, se gli italiani possono organizzare uno o due lati delle loro gare, credono fortemente di avere una barca a una velocità che eguaglierebbe chiunque in quella serie di sfide, e in effetti la gara che seguirà.

“Abbiamo perso molti metri [on Saturday] Per alcuni piccoli problemi facili da risolvere. Per fortuna si trattava di nuovi problemi, non degli stessi errori che abbiamo fatto prima. Va sempre bene “, ha aggiunto Bruni.

“La barca si è comportata molto bene e sono molto contento dei miglioramenti che abbiamo fatto. Non siamo stati così veloci la scorsa settimana e la barca sta andando più veloce ora. Avremmo potuto vincere questa gara se fossimo stati più attenti a due cose nelle manovre. Abbiamo perso molti metri lì”.

Bruni ha sottolineato che Luna Rossa non devierà e non si discosterà dal suo impegno a correre con i capitani ausiliari, piuttosto che con un capitano e tattico che è la preparazione preferita dai loro concorrenti.

“Avere il lusso di qualcuno libero di guardarsi intorno è un’ottima cosa. Ma al momento non possiamo farlo sulla nostra barca”. Dobbiamo attenerci al nostro piano. Stavamo navigando bene e non credo che abbiamo commesso grossi errori tatticamente. Oggi abbiamo fatto solo due brutte salite e la gara era lì “.

Bruni ha ragione a rimanere ottimista. La sua barca era presente sabato in una regata intensa che ha visto il britannico uscire a 50,29 nodi e Luna Rossa ha raggiunto quota 49,35. Non c’era davvero nulla in una grande competizione che mettesse in mostra questo velivolo super potente al suo meglio.

Sabato il team britannico e Luna Rossa si sono inchinati per gran parte della gara della Prada Cup.

Core 36 | Borlenghi Studio

Sabato il team britannico e Luna Rossa si sono inchinati per gran parte della gara della Prada Cup.

Il veterano marinaio italiano ha alzato le spalle dicendo: “Abbiamo passato i nostri momenti, loro hanno attraversato i loro momenti, e tutto è arrivato a quest’ultima croce”. “È difficile fare tutto alla perfezione, ma sono molto orgoglioso della squadra. La barca andava più veloce e stavamo regatando sempre meglio”.

Ora si dirigono verso una semifinale intrigante contro una barca Patriot rattoppata che sembrava godersi la massima velocità l’ultima volta che i due si sono incontrati. Gli italiani si sentono chiaramente bene riguardo alle loro prospettive. Gli americani sono nella zona bonus dopo aver spostato Cielo e Terra per salvare la sfida che devono affrontare dopo il disastro dello scorso fine settimana.

Sulla scia di una delle più grandi gare nella storia degli eventi, la miccia è stata accesa così bene e per davvero in questa Coppa America.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega