Le notizie più importanti

Coronavirus, più di 18.000 casi in Francia nelle ultime 24 ore | Ospedali sotto pressione a Parigi

In Francia, altre 4 città in massima allerta – Mentre la valutazione nazionale dei pazienti affetti da coronavirus viene aggiornata al rialzo (693.000 casi e 32.463 decessi), il ministro della Salute francese Olivier Vèran ha annunciato che da sabato altre quattro metropoli, Lille, Grenoble, Lione e Saint-Etienne, entrerà nella zona di “massima allerta”.

Negli ospedali parigini in difficoltà: scatta il piano di emergenza – Gli ospedali di Parigi stanno attivando misure di emergenza per trattare i pazienti con Covid-19, che attualmente occupano il 40% delle unità di terapia intensiva nella regione. Le autorità hanno già chiuso i bar a Parigi e in diverse città e limitati incontri privati. Le imminenti misure di emergenza prevedono l’aggiunta di più letti ospedalieri e il rinvio di interventi chirurgici elettivi. Tali misure erano già state ordinate a marzo e aprile quando la pandemia è comparsa per la prima volta in Europa.

Il tribunale di Madrid respinge il blocco, le autorità: ‘Non lasciare la città’ – Il presidente della Comunità autonoma di Madrid ha chiesto ai cittadini di non lasciare la capitale, dopo la sentenza della Corte superiore di giustizia di Madrid che ha respinto le misure restrittive del governo. Isabel Díaz Ayuso ha quindi promesso l’adozione presto di “nuove misure eque, ragionevoli e ponderate” che saranno concordate con l’esecutivo. Il tribunale regionale di Madrid ha annullato la decisione del governo che imponeva un blocco parziale della capitale spagnola e di nove città della sua regione. In un comunicato, il tribunale ha affermato che l’appello delle autorità locali è stato accolto, affermando che l’ordinanza del ministero della salute viola le libertà fondamentali dei 4,5 milioni di persone colpite dal blocco. La regione di Madrid ha vietato ai suoi residenti di lasciare le loro case senza un motivo valido da sabato per controllare la seconda ondata di infezioni da coronavirus.

READ  Dpcm Natale 2020, il decreto legge che vieta gli spostamenti tra regioni e comuni (ma prima ci si può spostare e poi tornare)

In Portogallo 1.278 nuovi casi: il dato più alto da aprile – Il Portogallo ha superato per la prima volta in sei mesi 1.000 nuovi casi giornalieri di coronavirus. La Direzione Generale della Salute ha registrato 1.278 contagi nelle ultime 24 ore. Questa è la cifra più alta dal 10 aprile. Il ministro della Salute Antonio Lacerda Sales ha detto che i funzionari erano preoccupati per un possibile inverno rigido per il servizio sanitario pubblico. Mercoledì, il numero ufficiale di casi ha raggiunto 944. Il numero di nuovi casi al giorno in Portogallo ha superato la soglia di 1.000 solo due volte, il 31 marzo e il 10 aprile. La nazione di 10 milioni di persone ha registrato 82.534 casi e 2.050 morti dall’inizio della pandemia.

Picco di nuovi casi in Austria, 1.200 in 24 ore – L’Austria registra il picco di nuovi casi di coronavirus. Nelle ultime 24 ore sono state registrate 1.209 nuove infezioni. Un valore mai registrato dall’inizio della pandemia. Il numero dei casi cosiddetti attivi ha ormai raggiunto la soglia dei 10.000, con 9.930 positivi ancora non curati, mentre questo valore a giugno era solo 400.

Russia: popolazione invitata a restare a casa nei fine settimana – In Russia, il ministero della salute ha raccomandato alle persone di rimanere a casa questo fine settimana a causa di un forte aumento di nuovi casi di coronavirus, secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa RIA. Le autorità sanitarie della Federazione Russa hanno registrato 11.493 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, leggermente inferiore al picco di un giorno durante l’intero periodo della pandemia, portando il totale complessivo delle infezioni a 1.260. 112.

READ  Dpcm Natale 2020, il decreto legge che vieta gli spostamenti tra regioni e comuni (ma prima ci si può spostare e poi tornare)

In GB 17.540 nuovi casi, 3.300 in più rispetto a ieri – Il Regno Unito ha registrato 17.540 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, 3.300 in più rispetto a ieri. Le vittime sono 77, contro le 70 di mercoledì. Nel frattempo, un nuovo studio dell’University College di Londra ha stabilito che gli asintomatici rappresentavano l’86% delle persone risultate positive al coronavirus in Gran Bretagna durante il blocco. Lo studio suggerisce che l’attuale politica delle autorità britanniche di ripulire le persone che mostrano sintomi sospetti o entrano in contatto con altri positivi potrebbe non riuscire a rilevare un gran numero di casi.

In Germania i contagi sono preoccupanti: oltre 4.000 in 24 ore – Più di 4.000 casi (4.058) di contagio in 24 ore. Sono queste le cifre che preoccupano la Germania e che non si vedono dall’inizio di aprile. Cifre che continuano a salire e che rischiano di perdere il controllo del contenimento del virus nel Paese avvertono il ministro della Salute tedesco, Jens Spahn e il direttore dell’Istituto Robert Koch, Lothar Wieler. “Alla fine delle vacanze estive, molte persone hanno portato il virus a casa con loro. Oggi, questo è solo l’8% dei casi che vediamo in Germania. La maggior parte delle infezioni si verificano in Germania”, ha detto. -Aggiunge. “Conclusione: l’incidenza delle infezioni è in aumento in quasi tutte le regioni e questo mi preoccupa molto”, ha detto Wieler.
ammettendo di non sapere che piega prenderà la situazione, potrebbe anche arrivare a 10.000 infezioni al giorno e poi essere invitato a obbedire alle regole di distanziamento sociale, lavarsi le mani e usare una maschera.

READ  Dpcm Natale 2020, il decreto legge che vieta gli spostamenti tra regioni e comuni (ma prima ci si può spostare e poi tornare)

Narciso Borroni

"Drogato di zombi. Studente. Organizzatore. Pensatore. Appassionato di Internet. Fanatico di alcol hardcore."

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close