Economia

Decreto di novembre, verso nuovi contributi a fondo perduto alle partite IVA in difficoltà

Decreto novembre, difficoltà irrevocabili per i numeri di partita IVA: a fronte di potenziali nuove chiusure e in risposta alle difficoltà derivanti dal coprifuoco, il Ministero dell’Economia e delle Finanze si sta adoperando per avviare nuove procedure di rinnovo. Il nodo risorsa rimane.

Decreto di novembre, in direzione Nuove borse di studio Per Partita IVA In difficoltà.

Prendi parte a un nuovo fantasma Chiusura completa E il coprifuoco Approvato per ridurre le infezioni da Covid-19, sono necessarie nuove misure Supporto aziendale Colpito dalla crisi economica.

Mentre il Estensione dei periodi di licenziamento, Che, con decreto di novembre, mira a coprire i restanti periodi non coperti, per Contributi non rimborsabili C’è ancora incertezza per quanto riguarda i dati IVA, che è principalmente legata al problema delle risorse.

In primo luogo, verranno assegnati nuovi fondi Paga le richieste di base Hai perso il tuo accesso entro agosto, lasciate in modalità standby A causa dell’esaurimento dei 6 miliardi stanziati a copertura dello strumento amministrato dall’Agenzia delle Entrate.

Il Rifinanziamento Si partirà da fondi non rimborsabili provenienti da risorse stanziate con decreti di emergenza (Cura Italia, Liquidità, Restart e Agosto) ma non utilizzate, per soddisfare le esigenze di Partita Iva subite perdite dovute alle restrizioni per fermare Covid-19.

Decreto novembre, nuovi contributi a fondo perduto alle partite IVA in difficoltà

Primo intervento confermato per quanto riguarda Contributi a partita IVA non rimborsabili Si tratterebbe di “spostare” le risorse inutilizzate per premiare la vacanza, a favore della conduzione di sostegno alle attività colpite dalla crisi economica.

Lo conferma il controllo esercitato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, che, sulla base di quanto previsto dal decreto di rilancio, consente di “trasferire” le risorse inutilizzate relative agli interventi economici introdotti nel periodo di emergenza. 500 milioni di euro Sarà poi trasferito alle domande di contributo a fondo perduto che sono state sospese per l’esaurimento dei 6 miliardi di euro stanziati con decreto di riavvio.

READ  Test Renault Twingo, scheda tecnica, opinioni e dimensioni elettriche sentiment

Il Decreto di novembre, Su cui il MEF lavora già da settimane, punta ad aumentare le risorse complessive necessarie per supportare il Difficoltà con i numeri di partita IVAE per mitigare le ripercussioni derivanti dalle nuove restrizioni introdotte per ridurre il numero di casi di virus Covid-19.

Il ministro Gualtieri, alla conferenza stampa di presentazione della manovra di bilancio 2021-2023, attende l’introduzione di nuove misure di ristoro a beneficio dei possessori di partita iva.

Ad anticipare la notizia vagliata dal MEF, che è alle prese con lo sviluppo del decreto di novembre, è Sole 24 ore, Che evidenzia il problema delle risorse. Per Finanziamento del fondo non rimborsabile Ha lo scopo di setacciare Fondi inutilizzati Legati ai decreti economici dei mesi scorsi, ma anche per la copertura dei licenziamenti prolungati.

Il fondo ha perso nel decreto di novembre, il fatturato semestrale è diminuito per raggiungere

Continua il gioco di nuove misure a sostegno delle aziende in crisi.

Mentre il MEF continua a lavorare all’individuazione di risorse e misure per il Decreto Economico di novembre, ponte verso la Legge di Bilancio 2021, parlano dei primi sviluppi riguardanti la potenziale nuova rata non rimborsabile Non più di 3 miliardi di euro A disposizione.

Per arrivare alla procedura, la cui gestione sarà sempre a carico dell’Agenzia delle Entrate, stiamo parlando Verifica di fatturato e commissioni ridotti Immatricolata per tutto il semestre 2020, rispetto al 2019. La soglia deve essere la stessa già stabilita dal decreto di rilancio, ovvero 33%.

Attendiamo ora conferme urgenti su nuove misure di sostegno alle aziende colpite da Covid-19, vista l’ipotesi. Nuovo DPCM con nuove restrizioni.

READ  Test Renault Twingo, scheda tecnica, opinioni e dimensioni elettriche sentiment

Secondo i dati di Confesercenti, le nuove misure per contenere il Covid-19 porteranno a un calo dei consumi di 5,8 miliardi di euro, con il rischio che il totale 110.000 aziende lei Costretto a chiudere.

Florentino Vecellio

"Ninja appassionato della cultura pop. Fanatico dei viaggi certificato. Introverso. Nerd del web inguaribile. Pioniere malvagio della pancetta. Creatore."

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close