Mondo

Elezioni statunitensi del 2020, Trump contro Biden: tutt’altro che elezioni presidenziali

stile

Trump: 5

Il presidente ha sabotato lo scontro dall’inizio. Interruzioni, interruzioni, litigi con il mediatore, insulti all’avversario. È chiaro che la nozione della fine dell’aggressione è stata preparata da allora Trump è apparso sulla difensiva, Dopo lo scoop Il New York Times Sulle tasse non pagate. Ma scrive giornale di Wall StreetLa tattica non ha funzionato. Trump non ha nemmeno dato a Biden il tempo di sbagliarsi, e quando si trattava di economia, ha continuato ad attaccare il suo rivale piuttosto che spiegare i successi dell’amministrazione.

Biden: 6

Il candidato democratico deve decidere: o Trump è un pagliaccio o il burattino di Putin, una minaccia alla democrazia. È difficile per i due stare insieme. Nessuno considera Putin una minaccia fino a quando non pensa di chiamarlo un clown. Biden si scambiava sorrisi di pietà, Scherzi sarcastici di chiamate inquietanti. D’altra parte, 15 su 16 Il New York TimesTuttavia, il leader progressista sembrava più credibile, più presidenziale, senza pause e insidie ​​imbarazzanti in altre occasioni.

Pugnalate

Trump: 4

Come Brian Kilmeade, uno dei miei ospiti Fox e amiciIl presidente ha perso la più grande opportunità nella storia delle discussioni non condannando i suprematisti bianchi. Trump ha promosso la dottrina della legge e dell’ordine, un vero e proprio richiamo alla giungla per moderati ed esitanti. Ma per rassicurare i centristi ha dovuto sbarazzarsi anche dei Proud Boys, spesso armati dall’estrema destra. Non l’ha fatto e ha scelto di scommettere esclusivamente sulla sua base. Mossa rischiosa

Biden: 5

Il secondo in comando dell’ex Barack Obama ha deciso di incastrare Trump per la mancata gestione della pandemia. Avrebbe potuto fare molto meglio. Tanto che ha dovuto aspettare che il mediatore Wallace si presentasse con la domanda principale per la maschera. Biden ha anche omesso di chiarire, le note editoriali online tempoQual è il piano di riserva per affrontare il Covid-19. Come riaprono le scuole in sicurezza? Come verrà distribuito il vaccino a tutta la popolazione? Domande chiave, drammaticamente pugno dal Challenger.

READ  La direzione dà il via alla consegna a Biden- Corriere.it

I momenti peggiori

Trump: 4

La performance del presidente ha raggiunto il culmine dell’ironia quando Biden ha convocato, forse ingenuamente, il figlio veterano Beau, morto per un tumore al cervello nel 2015. Trump avrebbe potuto e dovuto fermarsi, lodando l’intero esercito. Impegnati al fronte: una delle poche cose su cui Democratici e Repubblicani sono d’accordo. Invece ha risposto, come ha scritto il sito Politico, Con un attacco di cane: non conosco Bo, conosco Hunter, rilasci suggerimenti sulla posizione di Hunter in Ucraina, mentre suo padre era vicepresidente.

Biden: 4

Parlando di piani energetici e ambientali, Biden si è inserito nella cornice di Trump. Piuttosto che tracciare una mappa delle differenze con le opzioni dell’attuale amministrazione, il candidato democratico ha preso le distanze dal “Green New Deal” redatto dal rappresentante Alexandria Ocasio-Cortez. Un errore politico, visto che il partito ha formato una commissione sulla questione per trovare un compromesso tra le posizioni dei centristi e dei radicali. Ocasio Cortez lo ha menzionato ieri su Twitter educatamente, concentrandosi sulla critica della negazione del cambiamento climatico da parte di Trump. Ma il confronto interno potrebbe complicarsi ora.

Non piombo
Trump 5

Trump ha ammorbidito il Partito Repubblicano e il governo. Ieri si è presentato come unico leader al comando. Non ha mai menzionato un ministro o un consigliere. Solo il virologo Anthony Fauci è stato allevato, ma per attribuire l’uso ridotto della maschera. Il suo obiettivo, dice il sondaggista repubblicano Neil Newhouse, è trasformare le elezioni in un referendum sulla sua leadership. Uno schema ad alto rischio, visto che la pandemia, ad esempio, non è sotto controllo. D’altra parte, i repubblicani non hanno strategie alternative.

Biden: 5

Finora lo stesso Biden lo ha proposto come sintesi, espressione di un intero team impegnato nel cambiamento. Nella discussione, a un certo punto, è venuta fuori una frase sulla falsariga di Luigi XIV: io sono il Partito Democratico. Questo chiaramente non è il caso. L’operazione Biden è stata fatta da Obama, dai leader della comunità afroamericana. Ciò è stato facilitato da Covid che ha reso Sanders più flessibile. Lo scontro con Trump ha dimostrato quanto Biden avesse bisogno del sostegno della leadership collettiva e di una coalizione più ampia possibile. Ma l’ex vicepresidente sembra averlo dimenticato.

30 settembre 2020 (modifica il 1 ottobre 2020 | 00:01)

© Riproduzione riservata

Berengar Vecoli

"Fanatico della TV. Pensatore. Bacon ninja. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Orgoglioso amante dei viaggi. Specialista del cibo."

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close