Sport

Giro Ditalia, Tappa Sette: De arruolato in fuga | Diretto

Parti dalla Basilicata e arriva in Puglia. Un tratto pianeggiante di 143 km da Matera a Brindisi, per ruote veloci

13.28 – venti sul set

I fan dividono il gruppo in più sezioni.

13.18 – 138 all’arrivo

I quattro attaccanti, lo svizzero Simon Pelod (Androni Giocattoli-SiderMek), il ceco Josef Cerni (squadra CCC), Marco Fraporte (Vigny Szabo Prado – KTM) e il belga Thomas de Gandt (Lotto Soudal) hanno un vantaggio di 16 pollici sull’italiano Fabio Mazzucco (Bardiani-CSF-Faizanè) e 1’19 di vantaggio sulla maglia rosa.

13.16 – quattro fuggitivi

Quattro concorrenti attaccati, tra i fuggitivi belgi Thomas de Enlist di Lotto Soudal.

13.12 – inizia la gara

La tappa è ufficialmente iniziata, subito colpi in testa al gruppo.

13:00 – Trasferimento

E ‘in corso il trasferimento da Matera, tra pochi minuti è la partenza vera e propria della settima parte della corsa rosa.

Il palco

È una grande opportunità per i corridori. Viviani e Gaviria per il riscatto, ma attenzione a Démare, in buona forma e di ottimo umore. Come si muoverà Sagan a una velocità coerente?

un sentiero

Da Matera a Brindisi, 143 km, tappa quasi completamente pianeggiante, lungo strade larghe e rettilinee. A meno di 5 chilometri dalla fine sono presenti alcune curve e parziali restringimenti del tracciato. L’ultima curva a 1200 metri dalla fine, dove inizia il rettilineo finale, ha una salita molto semplice.

Sono un grande

Un altro giorno in rosa di Joao Almeida. Una fase tranquilla per i dirigenti senior, ma solo sulla carta. Dovranno infatti prestare attenzione ad eventuali imperfezioni ed evitare di lasciare secondi preziosi per strada.

READ  Diego Armando Maradona, sua moglie Claudia Villavan, ama e ama i bambini

Antonello Capone

"Amichevole drogato di caffè. Professionista di viaggio. Fanatico di zombi. Piantagrane. Gamer. Analista. Specialista di pancetta. Scrittore."

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close