Gli archeologi trovano un antico carro romano intatto vicino a Pompei | Notizie di arte e cultura

Gli archeologi trovano un antico carro romano intatto vicino a Pompei |  Notizie di arte e cultura

Le autorità italiane definiscono “eccezionale” il ritrovamento dell’auto con quattro ruote in ferro, bronzo e stagno.

Gli archeologi in Italia hanno portato alla luce un’antica carrozza cerimoniale romana in una villa appena fuori Pompei, la città sepolta da un’eruzione vulcanica nel 79 d.C.

L’auto a quattro ruote quasi perfettamente conservata in ferro, bronzo e peltro è stata ritrovata vicino alle scuderie di un’antica villa a Civita Giuliana, a circa 700 metri (2.297 piedi) a nord delle mura dell’antica Pompei.

Massimo Osanna, direttore uscente del sito archeologico di Pompei, ha detto che l’auto è stata la prima del suo genere ritrovata nella zona, che finora aveva consegnato veicoli funzionali utilizzati per il trasporto e il lavoro, ma non per le cerimonie.

“È una scoperta straordinaria che fa avanzare la nostra comprensione del mondo antico”, ha detto Osanna.

“Quello che abbiamo è un carro cerimoniale, probabilmente il Pilentum a cui fanno riferimento alcune fonti, che non era utilizzato per l’uso quotidiano o per il trasporto agricolo, ma per accompagnare feste comunitarie, sfilate e processioni”, ha aggiunto.

L’auto a quattro ruote quasi perfettamente conservata in ferro, bronzo e peltro è stata ritrovata nei pressi delle scuderie di un’antica villa a Civita Giuliana [Handout/Reuters]

L’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C. distrusse Pompei, uccidendo tra 2.000 e 15.000 persone.

Il serbatoio è stato risparmiato quando le pareti e il tetto della struttura in cui si trovava sono crollati. È anche sopravvissuto al saccheggio da parte dei moderni ladri antichi, che hanno scavato tunnel per il sito, pascolando ma non danneggiando il carro a quattro ruote, hanno detto i funzionari.

La villa è stata scoperta dopo che la polizia ha trovato i tunnel illegali nel 2017, hanno detto i funzionari. Due persone che vivono nelle case in cima al sito sono attualmente sotto processo per aver scavato più di 80 metri (262 piedi) di tunnel nel sito.

READ  Migliaia di persone sfollate dopo che il ciclone tropicale Eloise ha colpito il Mozambico | Notizie meteorologiche

L’anno scorso, gli archeologi hanno trovato nella stessa area i resti scheletrici di quello che sarebbe stato un uomo ricco e il suo schiavo maschio, cercando di sfuggire alla morte.

Il primo elemento in ferro della vasca è emerso il 7 gennaio dalla coltre di materiale vulcanico che riempiva il portico a due piani. Gli archeologi ritengono che il carro fosse usato per feste e sfilate, forse anche per trasportare le spose nelle loro nuove case.

Pompei, 23 km a sud est di Napoli, ospitava circa 13.000 persone quando fu sepolta sotto la cenere, i ciottoli di pomice e la polvere mentre subì la forza di un’eruzione equivalente a molte bombe atomiche.

Sono stati scoperti circa due terzi dell’antica città di 66 ettari (165 acri). Le rovine non furono scoperte fino al XVI secolo e gli scavi organizzati iniziarono intorno al 1750.

“Pompei continua a stupirci con le sue scoperte e lo farà per molti anni a venire, con 20 ettari ancora da portare alla luce”, ha detto Dario Franceschini, Ministro della Cultura italiano.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega