Le notizie più importanti

GP di Monza, Gasly vince con Alpha Tauri in una gara “pazza”. Disastro Ferrari: fuori Vettel e Leclerc. Rigore per Hamilton: fermo 7 °

Pierre Gasly vinto un GP d’Italia pieno di emozioni e di colpi di scena. UNA Monza Arriva la prima vittoria in carriera del 24enne pilota franceseAlpha tauri, team presso Faenza erede di Minardi, di fronte a Mclaren di Carlos Sainz e a Punto di gara di Lance ride. Tenero amaro per Lewis Hamilton, che dopo aver dominato la gara è costretto a chiudere 7 ° dopo aver servito 10 “di dolore per un passaggio ai box con il corsia box chiusa. Per il Ferrari un’altra corsa da incubo: Vettel è costretto a ritirarsi a causa di un problema di intelligenza artificiale Frenianche fuori Leclerc da a incidente alla Parabolica.

La gara – Inizio infuocato per Hamilton che mantiene la prima posizione, problemi piuttosto per il compagno alla Mercedes Bottas che viene superato dalle McLaren di Carlos Sainz e Lando norris. In difficoltà il finlandese che è sesto al terzo round, a superare anche il Racing Point di Perez e la Renault di Ricciardo. Il sei volte iridato tenta la fuga con un vantaggio di 2’8 su Sainz al quinto round. Problemi ai freni per Vettel, partito da 17 ° posto: il pilota Ferrari è costretto al ritiro al settimo giro. Racing Point de Perez e Norris lottano per il terzo posto. Come Hamilton martella e registra giri veloci superare la McLaren di Sainz. Gara anonima per Bottas costretto a difendersi dagli assalti del Max Verstappen. Alla curva 19 anche l’Haas di Magnussen, prendi la dieta di Macchina di sicurezza con i piloti che ne approfittano per cambiare gomme. A questo punto Hamilton e Giovinazzi si trovano sotto inchiesta per essere entrati ai box con la pit lane chiusa e dovranno scontare il rigore, decisivo per il campione del mondo.

READ  Coprifuoco a Roma, tornano i posti di blocco con autocertificazione: la roadmap

Vettel intanto cammina lungo la Parabolica e cade: è illeso, ma deve ritirarsi. Bandiera rossa per rimuovere l’auto. Alla ripresa, l’inglese deve scontare una penalità di 10 ”ai box. Si riparte al 27 ° giro, Hamilton, che deve ancora scontare la penalità, è in testa davanti al Punto di gara di Stroll e Alpha Tauri di Pierre Gasly. Hamilton torna ai box più recente. In testa ecco Gasly davanti all’Alfa Romeo Kimi raikkonen e la McLaren di Carlos Sainz. Sainz ha conquistato il secondo posto a Raikkonen, dietro ai finlandesi Stroll e Norris, il sesto Valtteri Bottas.

Cammina fino a Raikkonen al 35 ° round, poco dopo, Bottas lo superò. Verstappen è costretto al ritiro dalla Red Bull. Dietro Hamilton fatica a perdere terreno rispetto al primo a sorpassare. Davanti, Gasly ha 3 “1 su Sainz e 5” davanti a Stroll’s Racing Point. Hamilton al 43 ° giro ad est 12esimo. In testa, Sainz si avvicina a Gasly ora a 1 ”6. Dietro Hamilton continua la sua rimonta ed è ottavo. Quando mancano 2 giri alla fine Gasly mantiene il primo posto con Sainz, futuro pilota Ferrari, Alle 11. Ultimo giro emozionante con i due piloti ora attaccati ma Gasly ha resistito e ha trionfato a Monza, era così 1996 che un pilota francese non ha vinto un primo premio. Un podio senza precedenti con Gasly, Sainz e Stroll, quarto Lando Norris seguito da Bottas della Mercedes, Ricciardo della Renault sesto e Hamilton settimo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come adesso
abbiamo bisogno di voi.

In queste settimane di pandemia, noi giornalisti, se facciamo coscienziosamente il nostro lavoro, stiamo svolgendo un servizio pubblico. Anche per questo, ogni giorno su ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, informazioni esclusive, interviste ad esperti, sondaggi, video e molto altro ancora. Tuttavia, tutto questo lavoro ha un costo economico elevato. La pubblicità, in un momento in cui l’economia è ferma, offre un reddito limitato. Non in linea con la rampa di accesso. Ecco perché chiedo a coloro che leggono queste righe di sostenerci. Per darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino a settimana, indispensabile per il nostro lavoro.
Diventa un utente dell’assistenza clicca qui.

grazie
Peter Gomez

Ma ora siamo noi che abbiamo bisogno di te. Perché il nostro lavoro ha un costo. Siamo orgogliosi di poter offrire ogni giorno centinaia di nuovi contenuti gratuitamente a tutti i cittadini. Ma la pubblicità, in un momento in cui l’economia è ferma, offre un reddito limitato. Non in linea con il boom degli accessi a ilfattoquotidiano.it. Per questo ti chiedo di sostenerci, con un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino a settimana. Una somma modesta ma fondamentale per il nostro lavoro. Dacci una mano!
Diventa un utente dell’assistenza!

Con gratitudine
Peter Gomez


Supporto ora


Pagamenti disponibili

Articolo precedente

Formula 1, il GP di Monza: griglia di partenza, orari e dove vederlo in televisione e in streaming

seguente


Narciso Borroni

"Drogato di zombi. Studente. Organizzatore. Pensatore. Appassionato di Internet. Fanatico di alcol hardcore."

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close