Il Canada aumenta l’ordine dei vaccini attingendo al pool globale originariamente creato per i paesi più poveri

Il Canada aumenta l’ordine dei vaccini attingendo al pool globale originariamente creato per i paesi più poveri

Il contenuto dell’articolo è continuato

Il Canada ha lottato per mantenere stabili le forniture di vaccini, con volumi di ordini iniziali inferiori a paesi comparabili come Stati Uniti, Regno Unito e Israele. I bassi volumi di ordini iniziali sono stati esacerbati dalle carenze legate alla produzione nelle spedizioni pianificate da Pfizer e Moderna, gli unici due vaccini approvati fino ad oggi da Health Canada. Il Canada ha ricevuto zero dosi la scorsa settimana e questa settimana riceve solo il 20 percento di quanto promesso da Pfizer e l’80 percento di quanto promesso da Moderna. Le province e territori, che a metà gennaio hanno quasi vaccinato 50.000 persone al giorno, il 31 gennaio ne hanno vaccinate solo 5.000.

Il Canada e altri paesi sviluppati sono stati criticati per aver usato la loro ricchezza e la loro influenza per procurarsi la maggior parte dei vaccini. COVAX avrebbe dovuto impedirlo, e il ministro per lo sviluppo internazionale Karina Gould ha detto mercoledì che il Canada ha continuato a sostenere quell’obiettivo e che Ottawa stava solo ritirando dalla fornitura di COVAX nelle dosi disponibili per i paesi donatori.

“Siamo stati chiari sin dall’inizio. Il Canada è fermamente impegnato a immunizzare i canadesi assicurando che il resto del mondo non sia lasciato indietro. La nostra partecipazione a COVAX ne è un esempio concreto “, ha affermato il suo ufficio in una nota. “Il nostro contributo al meccanismo globale è sempre stato l’accesso alle dosi di vaccino per i canadesi e il sostegno ai paesi a basso reddito.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha recentemente invitato i paesi ricchi a iniziare con urgenza a donare i loro ordini di vaccini in eccesso a COVAX per la distribuzione nei paesi in via di sviluppo, dove i tassi di immunizzazione sono tra i più bassi al mondo. “Esorto quei paesi che hanno contratto più vaccini del necessario e che controllano la fornitura globale, a donarli e consegnarli immediatamente a COVAX”, ha detto venerdì scorso il direttore generale di COVAX. OMS, Tedros Adhanom Ghebreyesus, ai giornalisti in Ginevra. Tuttavia, il governo canadese ha affermato che era troppo presto per impegnarsi a fare tali donazioni.

READ  Tamara sfida la storia e gli alpinisti: "Scalerò il K2 in inverno, credo nei sogni"

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega