Il DOJ invita gli avvocati statunitensi nominati da Trump a dimettersi

Il DOJ invita gli avvocati statunitensi nominati da Trump a dimettersi

Le dimissioni entreranno in vigore il 28 febbraio, hanno detto gli avvocati statunitensi in una teleconferenza con il procuratore generale ad interim Monty Wilkinson, secondo due funzionari della giustizia che hanno familiarità con il caso. Un certo numero di avvocati statunitensi in carica che non sono stati confermati dal Senato o che sono stati nominati dai tribunali dovrebbero rimanere nei loro posti fino a quando qualcuno nominato da Biden non sarà approvato dal Senato, hanno detto i pubblici ministeri martedì.

Il procuratore degli Stati Uniti del Delaware David Weiss è stato invitato a rimanere in carica, dove sovrintende alle indagini fiscali di Hunter Biden, Il presidente Joe Biden figlio. Anche John Durham, nominato consigliere speciale dall’ex procuratore generale William Barr per riesaminare le origini dell’inchiesta Trump-Russia, continuerà il suo lavoro, ma dovrebbe dimettersi da procuratore generale degli Stati Uniti in Connecticut, ha detto un funzionario della Giustizia.

La richiesta di dimissioni si applica a 56 avvocati statunitensi confermati dal Senato e nominati da Trump.

Il cambio degli avvocati americani è un’operazione di routine, ma spesso carica di connotazioni politiche. Nel 2017, poi il procuratore generale Jeff Sessions ha chiesto a 46 avvocati statunitensi nominati da Obama presentare le proprie dimissioni. A una manciata di loro è stato permesso di restare per un breve periodo, ma la maggior parte ha dovuto andarsene immediatamente.

I senatori dell’Illinois Tammy Duckworth e Dick Durbin, entrambi democratici, martedì hanno espresso disappunto per il fatto che Biden non si sia consultato con loro in merito al licenziamento del procuratore distrettuale degli Stati Uniti John Lausch per il distretto settentrionale dell’Illinois.

READ  Natale: nessun tour in famiglia, nessun baci consigliato. Cosa possiamo fare nelle nostre case
“Sebbene il presidente abbia il diritto di rimuovere gli avvocati americani, esiste un precedente in base al quale gli avvocati americani nel distretto settentrionale dell’Illinois rimangono in dovere di concludere indagini delicate. Crediamo che al signor Lausch dovrebbe essere consentito di restare in carica fino a quando il suo successore non sarà confermato dal Senato, e invitiamo l’amministrazione Biden a consentirgli di farlo “, scritto in una dichiarazione congiunta.
La sfiducia nei confronti degli incaricati dell’era Trump ha portato l’amministrazione Biden a nominare un funzionario del Dipartimento di Giustizia in qualità di procuratore generale in attesa di conferma da parte del Senato degli Stati Uniti Ghirlanda di Merrick, il candidato del presidente a capo del dipartimento.
L’udienza di conferma di Garland doveva iniziare l’8 febbraio, ma è stato così ritardato dal vecchio Il presidente del comitato giudiziario Lindsey Graham, che fino a questa settimana, quando i Democratici hanno preso il controllo formale del Senato, si è opposto a un’azione rapida all’udienza di Garland.
Graham ha detto che aveva bisogno di tempo per interrogare Garland sulle indagini in corso e ha scritto una lettera martedì a Wilkinson esortandolo a “non interferire nelle indagini o annullare” le indagini.
Di 94 avvocati americani in servizio nei distretti di tutto il paese, 25 ricoprono incarichi di recitazione in seguito alle dimissioni di alcuni nominati da Trump prima dell’insediamento di Biden.
Tra quelli che l’amministrazione Biden può tenere per un po ‘, secondo coloro che sono stati informati in materia, ci sono Michael sherwin, procuratore degli Stati Uniti in qualità di Washington, DC, che supervisiona l’ampia indagine sull’attacco del 6 gennaio al Campidoglio degli Stati Uniti. Sherwin è un procuratore in carriera a Miami, ma è stato installato a Washington dall’ex procuratore generale William Barr, e tra le opzioni che i funzionari dell’amministrazione Biden hanno discusso c’è quella di fargli continuare a guidare le indagini sull’insurrezione, forse dalla sede della giustizia, mentre fa stanza per Biden. nominato all’ufficio DC.
Meno certo è quanto tempo gli avvocati americani che agiscono a New York rimarranno nei loro posti: Seth DuCharme a Brooklyn e Audrey strauss a Manhattan.
Alcuni avvocati statunitensi di alto profilo che non si erano dimessi prima dell’inaugurazione di Biden includevano il procuratore distrettuale degli Stati Uniti del sud dell’Ohio. David DeVillers, Avvocato dello Utah John huber e il procuratore generale degli Stati Uniti di Pittsburgh Scott Brady.
Senatore democratico dell’Ohio Sherrod marrone aveva chiarito a un media locale che DeVillers sarebbe stato sostituito e ha chiesto candidati, secondo Cleveland.com. DeVillers sta attualmente supervisionando due indagini di alto livello sulla corruzione che coinvolgono un ex legislatore repubblicano e membri del consiglio di Cincinnati, che include un democratico.

Huber è stato prima nominato dall’ex presidente Barack Obama e poi riconfermato da Trump. Durante la sua seconda volta come avvocato statunitense, Huber è stato incaricato da Sessions di riesaminare una precedente indagine del Dipartimento di Giustizia sui rapporti d’affari della candidata presidenziale democratica Hillary Clinton e della Fondazione Clinton. Huber ha interrotto le sue indagini, concludendo che non c’era motivo di riaprire le indagini, una mossa che ha fatto arrabbiare Barr, secondo le persone informate sulla questione.

READ  I registi svedesi sono stati cancellati dalla profanazione del sito di relitti di traghetti in Estonia

Barr ha incaricato Brady di esaminare le affermazioni della famiglia Ucraina e Biden fatte dall’avvocato di Trump Rudy Giuliani.

La mossa è stata inizialmente vista dai funzionari della giustizia come un modo per respingere le dubbie affermazioni di Giuliani – che Barr ha pubblicamente messo in dubbio – da altri casi del Dipartimento di Giustizia.

Ma Brady si è assunto l’incarico, dicono ex funzionari del Dipartimento di Giustizia, e ha spinto per un’azione investigativa che ha portato a risse interne con l’FBI e altri. Lo stato degli sforzi di Brady sull’Ucraina rimane poco chiaro.

Questa storia e il suo titolo sono stati aggiornati con più rapporti.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega