Mondo

Il giudice degli Stati Uniti respinge la causa che sostiene che Mike Pence ha il potere di rifiutare unilateralmente i voti del Collegio elettorale

Il contenuto dell’articolo è continuato

Una portavoce di Gohmert non ha commentato immediatamente.

Trump ha rifiutato di concedere la sconfitta al democratico Biden e ha ripetutamente affermato erroneamente che le elezioni erano contaminate da frodi diffuse. Lui ei suoi alleati hanno perso dozzine di sforzi giudiziari per ribaltare i risultati delle elezioni.

Biden ha sconfitto il presidente Donald Trump nel 306-232 nell’Electoral College e dovrebbe giurare il 20 gennaio.

Nel sistema del collegio elettorale, i “voti elettorali” sono assegnati agli stati e al distretto di Columbia in base alla loro rappresentanza al Congresso.

La causa di Gohmert sosteneva che Pence avesse la facoltà di decidere quali voti avrebbero dovuto contare. Hanno anche chiesto al giudice di vietare a Pence di seguire la legge sul conteggio elettorale del 1887, che spiega come le obiezioni ai voti vengono gestite dal Congresso.

Ulteriori informazioni su questo argomento

Alcuni repubblicani hanno detto che intendono opporsi al conteggio degli elettori presidenziali la prossima settimana al Congresso. Reuters ha riferito questa settimana che lo sforzo potrebbe innescare un lungo dibattito al Senato, ma non ha praticamente alcuna possibilità di ribaltare i risultati.

Un avvocato del Dipartimento di Giustizia in rappresentanza di Pence giovedì ha esortato Kernodle ad archiviare la causa, dicendo che hanno citato in giudizio la persona sbagliata perché hanno sollevato “una serie di importanti questioni legali su come devono essere conteggiati i voti elettorali per il presidente. . “

“Il Senato e la Camera, non il Vice Presidente, hanno interessi legali che sono sufficientemente sfavorevoli per i denuncianti per formare un caso o una controversia”, ha detto il brief Pence.

READ  Elezioni statunitensi del 2020, risultati in tempo reale - Il vantaggio di Biden si espande in Pennsylvania. Racconta in Georgia. Staff Democracy: "Il governo scorterà gli infiltrati fuori dalla Casa Bianca". Trump: "Non riesco a smettere di combattere".

Berengar Vecoli

"Fanatico della TV. Pensatore. Bacon ninja. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Orgoglioso amante dei viaggi. Specialista del cibo."

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close