Mondo

Il mistero comincia a rivelarsi, qualcosa dentro il Vaticano: “Non usciamo con nessuna notizia, la crisi dei media è in atto”.

Due cose sono ormai certe: 1. Nell’intervista è stato fatto un taglio e cucitura (che è anche abbastanza esauriente) e 2. Finora la sala stampa vaticana ha taciuto e anche il regista del documentario è stato premiato nei Giardini Vaticani.

Ma c’è qualcosa di nuovo.

Lo scoop è DE il fatto Quotidiano E se confermata (cautela richiesta) sarebbe una bomba. Francesco Antonio Grana ha scritto:

In un’e-mail da un editore Diecastery L. Il Telecomunicazioni, Quella ilfattoquotidiano.it è in grado di pubblicare nella sua interezza ed esclusivamente, è presente alla lPer censurare tutto ciò che riguarda il documentario in cui Pergilio annuncia la sua inaugurazione rivoluzionaria. La firma è Massimiliano Menishti, Presidente Radio Vaticana – Vatican News and Center for Multimedia Publishing, ma è chiaro che diffonde le indicazioni dei vertici del Ministero della Santa Sede che si occupano dei media:Buon giorno a tutti In riferimento al clamore provocato dal film “Francesco” del regista russo Evgeny Avinevsky, al momento non stiamo producendo nessuna notizia, né la radio né il web. Niente nemmeno per il film o la cerimonia di premiazione oggi in Vaticano. Discussione attiva per affrontare l’attuale crisi dei media. Non è escluso il contatto dell’ufficio stampa. Si prega di segnalare eventuali reazioni dei vostri ascoltatori e follower a metà giornata e alla fine se potete. I commenti non devono essere invertiti, solo due righe dal riepilogo. Grazie, Massimiliano Minichetti

Non solo, come in parte previsto questa mattina Profeta Scritto da Franca Giansoldati (qui è necessario usare anche dei termini) inizierà a chiarire il mistero delle pubblicità prima scomparse e poi riapparse in questo nuovo documentario. Infatti, Grana aggiunge:

READ  Bambina di 7 anni massacrata in un parco pubblico mentre chiamava mamma

Nell’intervista a cui si riferisce il padre Spadaro, Pubblicato il 28 maggio 2019, non c’è traccia di Conferme A partire dal Bergoglio Sulle unioni civili. Filmati dell’intervista forniti alla TV messicana e documentario Fatte dal regista russo sono le stesse e tante sono le accuse in merito Omosessuali Coincide, confermando la tesi di Spadaro, ovvero che è il profRegistrazione una tantum Risale al 2019. Ma gli dei ce l’hanno fatta chiaramente Tagli.

Forse il quadro sta iniziando a schiarirsi.


Riguardo questo argomento:


per saperne di più:

Berengar Vecoli

"Fanatico della TV. Pensatore. Bacon ninja. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Orgoglioso amante dei viaggi. Specialista del cibo."

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close