Sport

Il trio immaginario sopravvive alle paure della Coppa Italia

Inter e Juventus hanno ottenuto vittorie di misura ai tempi supplementari mentre i campioni in carica del Napoli hanno battuto i loro ospiti di seconda divisione negli ottavi di Coppa Italia.

La Juventus campione di Serie A ha concluso oggi il programma in casa con una vittoria per 3-2 sul Genoa in difficoltà in campionato, dopo che il Napoli ha conquistato l’Empoli con lo stesso risultato e l’Inter ha battuto la Fiorentina 2-1.

A Torino la Juventus ha preceduto Dejan Kulusevski prima di mettere Alvaro Morata secondo in 23 minuti.

Lennart Xipora taglia lo svantaggio per il Genoa dopo appena due minuti.

L’auto di Marco Bajaca ha fatto tremare la sbarra della Juventus prima che il veterano portiere Gianluigi Buffon è rimasto scioccato nella ripresa quando Filippo Milligoni ha pareggiato con un tiro superbo.

La vittoria bianconera è arrivata dal subentrato Hamza Rafia, 21 anni, che ha giocato in ritardo nel primo tempo supplementare all’esordio con la squadra.

Il centrocampista tunisino Rafia ha dichiarato: “Domenica ho giocato in terza divisione (con l’Under 23) e ora ho aiutato la Juventus a qualificarsi per la Coppa”.

L’attaccante dell’Inter Romelu Lukaku è entrato in rete un minuto prima della fine del secondo tempo supplementare, mentre annuiva il pallone del compagno di squadra Niccolo Barrilla.

Arturo Vidal ha segnato il suo primo gol da quando è arrivato all’Inter lo scorso settembre, trasformando un rigore attraverso un video recensione dopo che il portiere Pietro Terracciano ha commesso un fallo su Alexis Sanchez.

Un duro colpo di Christian Kwame ha portato al pareggio per i padroni di casa fiorentini al 57 ‘, quando i nerazzurri premono ma non riescono a rompere il pareggio fino al 119’.

READ  Genova, ecco perché il coronavirus si è diffuso tanto nella squadra

Il Milan, capolista della Serie A, ha vinto martedì ai rigori contro il Torino e affronterà l’Inter nei quarti di finale a fine gennaio.

“Non stiamo pensando a un confronto con il Milan ora, ma siamo felici di aver vinto oggi su una squadra forte con un grande allenatore (Cesare Prandelli)”, ha detto Lukaku.

“Abbiamo vinto ed era importante per la nostra fiducia e vogliamo continuare così”.

A Napoli, Giovanni Di Lorenzo ha scosso la testa nella partita di apertura del Napoli contro il suo ex club, e la campagna di Herving Lozano ha aiutato i padroni di casa ad avanzare per la seconda volta quando Nadeem Bajrami ha pareggiato due volte per il primo posto in Serie B.

Il giovane nazionale svizzero Bajrami ha sparato due colpi impressionanti nell’angolo più lontano, ai lati del primo tempo.

Alla fine, tuttavia, Andrea Betania ha segnato il gol della vittoria al 77 ‘, trasformando un rimbalzo dopo che il centrocampista dell’Empoli Samuel Richie ha rimosso il colpo di testa di Amir Rahmani dalla linea.

Antonello Capone

"Amichevole drogato di caffè. Professionista di viaggio. Fanatico di zombi. Piantagrane. Gamer. Analista. Specialista di pancetta. Scrittore."

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close