Tecnologia

In Google Assistant, ora puoi configurare un servizio di podcast preferito (immagine)

Federica Papani

Il team di sviluppo è dedicato a migliorare l’esperienza dell’utente su Assistente Google Rivolse la sua attenzione allo spogliarsi PodcastOra offre agli utenti la possibilità di impostare un provider predefinito su Google Home, Chromebook, schermi intelligenti, TV Android 6.0 e versioni successive, smartphone e tablet.

L’opzione per impostare solo era visibile nel menu delle impostazioni dell’assistente vocale Big G al momento del primo rapporto Google Podcast Come il tuo fornitore di servizi preferito. Ovviamente questa possibilità si estenderà progressivamente anche a fornitori terzi, come successivamente emerso tra le opzioni praticabili. Spotify. Impostando questa impostazione, un utente può semplicemente contattare l’Assistente Google per avviare la riproduzione di un podcast. Senza bisogno di specificare Da qualsiasi provider per farlo. Inoltre, sarà lo stesso Google a spingere gli utenti a fare questa scelta con una notifica.

Leggi anche: Svelato il Samsung Galaxy S21

D’altra parte, se nessuno dei servizi nell’elenco viene utilizzato per l’ascolto, seleziona semplicemente l’opzione ‘Non esiste un provider predefinitoA questo punto, ogni volta che viene chiesto a un assistente di riprodurre un podcast, è necessario decidere da quale provider si desidera iniziare a riprodurlo.

Attraverso: Polizia Android

READ  Sconto di oltre 100 € su amazon

Alessio Endrizzi

"Nerd dei viaggi. Amante dell'alcol freelance. Appassionato di caffè. Evangelista del web. Fanatico della birra per tutta la vita. Appassionato di cultura pop."

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close