La giunta birmana assume il lobbista israelo-canadese per “spiegare” il colpo di stato

La giunta birmana assume il lobbista israelo-canadese per “spiegare” il colpo di stato

La polizia antisommossa interviene per disperdere i manifestanti durante una protesta a Yangon il 7 marzo 2021.

STR / The Associated Press

La giunta al potere Myanmar ha assunto un lobbista israelo-canadese, recentemente indagato dall’RCMP sulle sue attività in Sudan, per aiutare a “spiegare” perché il mese scorso i militari hanno effettuato un colpo di stato contro il governo democraticamente eletto del paese.

Un contratto del 4 marzo visto da The Globe and Mail afferma che Ari Ben-Menashe e la sua ditta di Montreal Dickens & Madson (Canada) Inc. sono stati trattenuti dalla giunta per fare pressione sugli Stati Uniti e altri governi stranieri “Per aiutare a spiegare il situazione reale nel paese “dopo il colpo di stato. Il documento è stato firmato dal sig. Ben Menashe e dal ministro della Difesa nominato dalla giunta birmana, il generale Mya Tun Oo.

Angela Savard, portavoce di Global Affairs Canada, ha detto che il dipartimento era a conoscenza dell’accordo e ha affermato che il contratto potrebbe violare la legge canadese. Il generale Mya Tun Oo è una delle nove persone colpite dal Canada con sanzioni dopo il colpo di stato del 1 ° febbraio, rendendo illegale per qualsiasi canadese fare affari con lui.

La storia continua sotto l’annuncio

“Siamo a conoscenza di segnalazioni di una società con sede a Montreal che potrebbe violare i regolamenti sulle misure economiche speciali (Birmania)”, ha detto Savard in una risposta via e-mail alle domande di The Globe. “Eludere le sanzioni canadesi è un reato penale. Tutte le persone in Canada e canadesi all’estero devono rispettare le severe sanzioni del Canada.

I generali del Myanmar sono saliti al potere tre mesi dopo un’elezione che ha visto un partito militare alleato sconfitto in modo schiacciante da Aung San Suu Kyi e dalla sua Lega nazionale per la democrazia. La signora Suu Kyi e il suo alleato presidente U Win Myint, che hanno condiviso il potere con i militari dal 2015, sono detenuti in una località sconosciuta dopo il colpo di stato.

READ  Coronavirus in Francia: oltre 33.000 contagi e 425 morti: il blocco esteso per due settimane. Registrato nel Regno Unito: oltre 33mila feriti

Cosa sta succedendo in Myanmar? Ultimi aggiornamenti su sciopero generale, colpo di stato militare e cacciata di Aung San Suu Kyi

Il contratto dice che Ben-Menashe e il suo gabinetto sono stati assunti per “fare pressione sui rami esecutivo e / o legislativo di Stati Uniti, Arabia Saudita ed Emirati Arabi Uniti”. [the United Arab Emirates], Israele, la Federazione Russa… così come le Nazioni Unite, l’Unione Africana e le organizzazioni internazionali e le ONG per conto della Repubblica dell’Unione del Myanmar. Il contratto non specifica quanto saranno pagati il ​​signor Ben Menashe e la sua azienda per i loro sforzi.

Ben-Menashe ha detto a The Globe che il contratto era di un anno per aiutare la giunta “a uscire dalle sanzioni e in generale a spiegare la sua posizione al mondo”. In un’intervista telefonica, ha detto che i militari erano “molto interessati ad avvicinarsi al governo degli Stati Uniti”. In un’intervista separata con Reuters, ha detto che i militari credevano che la signora Suu Kyi fosse stata troppo vicina alla Cina.

Ben-Menashe ha affermato di non credere che la sua azienda stia violando le sanzioni contro il Myanmar. Ha detto che la sua azienda non sarebbe stata pagata per il suo lavoro in Myanmar fino a quando le sanzioni non fossero state revocate.

“Lasciateci in pace e lasciate che facciamo il nostro lavoro”, ha detto del governo canadese.

Un portavoce del quartier generale dell’RCMP a Ottawa ha confermato domenica di essere a conoscenza dei rapporti ma di non poter fornire informazioni su alcuna indagine.

La storia continua sotto l’annuncio

La notizia del contratto, che è stata riportata per la prima volta dal sito web di Washington Foreignlobby.com, ha subito ricevuto la condanna del movimento pro-democrazia del paese.

READ  Un SUV contenente 27 persone si scontra con un semirimorchio nel sud della California; almeno 15 morti

“Siamo sconvolti dal fatto che Ari Ben-Menashe sia stato assunto come lobbista per la giunta militare criminale del Myanmar. … Ari non sta solo cercando di nascondere la reputazione di questi assassini, ma lo farà con fondi rubati al popolo del Myanmar “, ha detto Yadanar Maung, portavoce di Justice for Myanmar, un gruppo di attivisti che si sono organizzati per opporsi al colpo di stato.

“Chiediamo al governo canadese di intraprendere un’azione immediata contro tutte le società che hanno legami commerciali con i militari.

Il signor Ben-Menashe, un ex ufficiale dell’intelligence israeliana di 69 anni, ha ripetutamente corteggiato polemiche durante la sua lunga carriera di uomo d’affari privato. È stato incarcerato negli Stati Uniti nel 1989 per aver tentato di vendere un aereo militare all’Iran, ma è stato successivamente rilasciato perché un giudice ha accettato la sua difesa secondo le istruzioni del governo israeliano.

Ha anche lavorato con i generali del Myanmar. Il Globe ha riferito nel 2003 che il signor Ben-Menashe ha cercato di fare pressione sul governo canadese per conto della precedente giunta che governava la contea fino al 2015. Quell’anno è entrata in vigore una nuova costituzione semidemocratica. si sono svolte. . I clienti più recenti di Ben-Menashe includono l’ex regime di Robert Mugabe in Zimbabwe, il generale libico rinnegato Khalifa Haftar e il governo militare appena insediato in Sudan.

Nel 2019, il governo federale ha chiesto all’RCMP di indagare se il lavoro di Ben-Menashe in Sudan violasse le sanzioni canadesi, che vietano la vendita di tutti i tipi di armi nel paese. Le Nazioni Unite hanno anche avviato un’indagine separata per stabilire se il dispiegamento di 1.000 soldati sudanesi – inviati in Libia per aiutare la campagna del generale Haftar rinnegato per catturare la capitale di Tripoli – fosse collegato a un pagamento di 6 milioni di dollari che Ben-Menashe ha ricevuto dal Sudan.

Il signor Ben-Menashe ha detto domenica al Globe di essere stato scagionato da qualsiasi illecito sia dall’RCMP che dall’indagine delle Nazioni Unite.

Nei suoi documenti del 2020 archiviati ai sensi dello US Foreign Agent Registration Act, il signor Ben-Menashe ha nominato il consiglio militare al potere in Sudan, il governo del Kirghizistan e il Movimento di liberazione unito della Papua occidentale tra gli attuali clienti di Dickens & Madson.

In Myanmar, domenica per il 34 ° giorno consecutivo si sono svolte proteste ei sindacati di tutto il paese hanno invitato i propri membri a colpire e paralizzare l’economia. “Ora è il momento di agire per difendere la nostra democrazia”, ​​hanno affermato i sindacati in una dichiarazione congiunta.

Secondo quanto riferito, la polizia ha usato gas lacrimogeni, granate assordanti e proiettili veri per interrompere le proteste in varie città. Almeno 50 persone sono state uccise mentre l’esercito ha ripetutamente usato la forza nel tentativo di sedare la rivolta.

Le nostre newsletter Morning Update e Evening Update sono scritte dagli editori di The Globe, fornendo un breve riepilogo dei titoli più importanti della giornata. registrati oggi.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega