La NASA annuncia la morte del rig Mars Insight dopo due anni!

La NASA annuncia la morte del rig Mars Insight dopo due anni!

La NASA ha annunciato giovedì che il Prof. La Mole su Marte ha completato la sua missione Dopo l’atterraggio sul pianeta rosso quasi due anni fa.

La Mole, nota anche come trivella, trivella e sonda, è stata costruita dal Centro spaziale tedesco (DLR) e Pubblicato da InSight Lander della NASA. Il suo scopo era scavare 16 piedi nel suolo marziano per misurarne la temperatura e … beh, non avrebbe mai potuto farlo.

Il Lo scavatore scava solo 14 pollici Prima che rimanga bloccata nel primo mese della sua missione. Mesi dopo, nell’ottobre 2019, gli ingegneri della NASA hanno stabilito un piano per rimettere in carreggiata l’impianto con uno scoop robotico per aiutare a riempire 14 pollici e supportare l’impianto nel suo prossimo tentativo di penetrare a 16 piedi. Il team della NASA era fiducioso che La sonda era finalmente pronta per partire, Ma Si sbagliavano.

La prossima idea per la NASA, nel febbraio 2020, era questa Guida InSight Lander a premere la sonda Con il suo braccio robotico.

Anche questo non ha funzionato. Dopo aver tentato di utilizzare di nuovo lo scoop sul braccio robotico di InSight il 9 gennaio 2021, la sonda ha eseguito altri 500 colpi di martello senza alcun progresso. A quel punto, la squadra ha dichiarato morta l’indagine.

“Abbiamo dato tutto quello che avevamo”, ha detto Tillman Spoon della DLR in una pubblicità della NASA, “ma Marte e il nostro eroe immortale sono ancora incompatibili”.

Comunque, ci sono buone notizie. Spoon ha detto che lavorare su questa sonda porterebbe benefici alle future missioni, poiché hanno imparato molto sulla superficie di Marte.

READ  La Terra ruota sul suo asse più rapidamente di quanto non sia stato da decenni

Thomas Zurbuchen, direttore associato della scienza presso la sede della NASA a Washington, si è detto orgoglioso del team della missione e che il loro lavoro è stato mirato. “Questo è il motivo per cui stiamo correndo il rischio alla NASA: dobbiamo spingere i confini della tecnologia per vedere cosa funziona e cosa no”, ha detto.

“In questo senso, ci siamo riusciti: abbiamo imparato molto che andrà a beneficio delle future missioni su Marte e altrove”, ha continuato Zurbuchen, “e ringraziamo i nostri partner tedeschi di DLR per aver fornito questo strumento e per la loro cooperazione”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega