scienza

La nave cargo Cygnus è arrivata alla Stazione Spaziale Internazionale. Materiali ed esperimenti a bordo

La nave cargo con braccio robotico è stata catturata dal capitano della NASA Chris Cassidy, con l’aiuto di Ivan Wagner dell’Agenzia spaziale russa (Roscosmos), che ha osservato i sistemi a capsula senza pilota mentre si avvicinavano.

Dopo essere stato lanciato il 3 ottobre da un missile Antares da Wallops Island, in Virginia, lunedì 5 ottobre, il carico Cygnus è arrivato in Stazione Spaziale Internazionale (Emissione). A bordo del velivolo ci sono 3,6 tonnellate di rifornimenti e materiali, che consentiranno agli astronauti di condurre vari esperimenti scientifici in condizioni di microgravità.

Arriva la spedizione Cygnus

Approfondimento

Cygnus è arrivato alla Stazione Spaziale Internazionale mentre l’attenzione umana stava volando sull’Egitto. La nave cargo con braccio robotico è stata catturata dal capitano della NASA Chris Cassidy, con l’aiuto di Ivan Wagner dell’Agenzia spaziale russa (Roscosmos), che ha osservato i sistemi a capsula senza pilota mentre si avvicinavano. La NASA ha celebrato l’arrivo della spedizione scrivendo su Twitter: “Benvenuti a bordo della stazione spaziale Kalpana Chawla”. La quattordicesima missione di Cygnus, infatti, è dedicata alla memoria di Kalpana Chawla, l’astronauta vittima dell’incidente dello shuttle Columbia, che fu la prima donna di origine indiana ad andare nello spazio. Dopo aver catturato il carico utile, i controller di terra hanno manovrato il braccio robotico per fissare la capsula all’unità del modulo nella stazione orbitante. Una volta completato il processo, sarà possibile procedere con il trasferimento dei materiali da Il Cigno Del caso.

Sono stati condotti esperimenti scientifici

Durante ogni missione di rifornimento, Cygnus continua Stazione Spaziale Internazionale Varie forniture per equipaggio e materiali, ma anche vari esperimenti scientifici. Questa volta, la nave da carico ha portato con sé tutto il necessario per eseguire il test Plant Habitat-02, che mira a valutare i valori nutrizionali ei parametri di crescita delle piante coltivate nello spazio, come i ravanelli. Inoltre, Cygnus ha anche consegnato alla stazione spaziale un Global Waste Management System (UWMS), basato su una nuova tecnologia della toilette degli astronauti, un filtro per farmaci per una forma di leucemia e una telecamera di realtà virtuale che consentirà loro di scattare foto fuori dalla stazione orbitale. Altri materiali a bordo del carico consentiranno all’equipaggio della Stazione Spaziale Internazionale di condurre esperimenti con l’ossidazione dell’ammoniaca in microgravità come potenziale metodo per la produzione di acqua ed energia che potrebbe essere utilizzata nelle missioni di esplorazione dello spazio profondo.

READ  Simbolo dell'equazione di Dirac dei romantici intrattabili

Florentino Vecellio

"Ninja appassionato della cultura pop. Fanatico dei viaggi certificato. Introverso. Nerd del web inguaribile. Pioniere malvagio della pancetta. Creatore."

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close