Divertimento

La New York City Opera Orchestra risolve i reclami con la NYCO

AFM Local 802 ha annunciato che i musicisti d’opera di New York City si erano accordati con il Dipartimento dell’Opera di New York City, grazie “agli sforzi di successo del Comitato Filarmonico di New York” e alle rivendicazioni legali dell’avvocato locale 802 Harvey S.

Il insediamento Arriva dopo che sono stati presentati reclami quando il dipartimento della NYCO non ha rispettato il contratto e non ha nominato musicisti elencati. La prima lamentela si è verificata durante una registrazione fatta e utilizzata durante la prima di “Stonewall”, che ha debuttato nel mondo nel 2019 in tempo per celebrare il 50 ° anniversario delle rivolte di Stone Wall.

La seconda denuncia si è verificata nell’estate del 2020, quando il Dipartimento della NYCO ha commesso una violazione del contratto separata quando ha annunciato un concerto nel Delaware, si è descritto come una “partnership” con altre orchestre e musicisti estranei a New York City. Prima del concerto dell’orchestra I membri hanno distribuito volantini affermando che rappresentare Opera come parte dell’evento era “fuorviante, fuorviante e errato”.

“Se non fosse stato per il contratto sindacale, non avremmo raggiunto questo compromesso. Questo è un ottimo esempio di cosa si può ottenere quando agiamo insieme in sindacato”, ha detto in una nota Mark Schumann, presidente del comitato NYCO.

Come risultato dell’accordo, otto musicisti riceveranno salari e benefici per la registrazione di “Stonewall”.

READ  Non mi perdonerò mai

Tino Piazza

"Esploratore. Esperto generale di alcol. Appassionato di Internet. Sostenitore dei social media. Cadute molto. Specialista televisivo professionista."

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close