Mondo

Le ultime notizie sul coronavirus. Il Comune della Sardegna prevede chiusura: stop per feste private. Organizzazione mondiale della sanità: nuovo record di casi in Europa, oltre 123mila casi in 24 ore. Nel mondo 383mila feriti in un giorno

GP Medical Authority, siamo a un punto di non ritorno

Il Regno Unito ha raggiunto un “punto di non ritorno” nell’epidemia di Coronavirus, simile a quanto accaduto a marzo, e nelle prossime settimane, oltre all’aumento dei casi, ci sarà un aumento dei decessi: ha detto il professor Jonathan Van-ha detto, la BBC ha citato Tamm, vicedirettore medico per l’Inghilterra . Per Van Tam, “la stagione è brutta per noi” e il paese dovrà affrontare “venti contrari” prima dell’inverno. Il vicedirettore della sanità britannico ha esortato i suoi connazionali ad aiutare il NHS, il servizio sanitario pubblico, limitando le interazioni sociali perché “il virus prospera attraverso i contatti umani”.

Van Tam osserva che mentre l’epidemia si è “diffusa” tra i giovani nelle ultime settimane, ci sono ora “prove che si stia espandendo in una fascia di età più avanzata” nelle aree più colpite. Aggiunge che l’R0 è attualmente compreso tra 1,2 e 1,5. 15.166 nuovi casi sono stati registrati ieri nel Regno Unito entro 24 ore, con un aumento di 1.302 casi da venerdì e 81 vittime. Van Tam avverte che il Paese si trova in una situazione diversa rispetto a marzo, durante la prima ondata, perché “stiamo entrando nei mesi più freddi e bui dell’inverno”. Siamo nel mezzo di una pericolosa epidemia e di una brutta stagione per noi. In termini pratici, siamo vicini a subire venti contrari “. In questo caso, aggiunge, il Regno Unito ha” una capacità di test molto migliore “rispetto al passato ed è disponibile” un’assistenza migliore “.

Berengar Vecoli

"Fanatico della TV. Pensatore. Bacon ninja. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Orgoglioso amante dei viaggi. Specialista del cibo."

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close