Le notizie più importanti

Lukaku: Eriksen deve imparare l’italiano per crescere all’Inter

La stella belga afferma che il suo compagno di squadra deve padroneggiare la lingua se spera di superare alcune delle sue difficoltà iniziali in Serie A.

Romelu Lukaku dice che Christian Eriksen deve imparare l’italiano se vuole davvero adattarsi al suo Inter compagni di squadra.

il Danimarca international è entrata a far parte della squadra italiana a gennaio, trasferendosi a Un campionato dopo essersi affermato come una star con Tottenham.

Tuttavia, Eriksen ha lottato da quando è entrato in Serie A, ammetto questa settimana che il suo passaggio all’Inter non è andato come sperava.

L’ex centrocampista degli Spurs ha effettuato solo tre partite di Serie A in questo quarto, con ogni occasione che si è conclusa con il suo ritiro 24 ore su 24.

Lukaku, poi passato all’Inter Manchester United nell’estate del 2019, afferma che le lotte di Eriksen sarebbero state sicuramente aiutate se fosse in grado di padroneggiare la lingua e lavorare a più stretto contatto con i suoi compagni di squadra.

“Eriksen ha tutte le qualità per essere un top player, e io voglio aiutarlo. Ma prima deve imparare l’italiano”, ha detto Lukaku. Canale 5.

“Mi sono subito abituato a una nuova realtà, ma forse ci vorrà più tempo. Con la lingua c’è ancora del lavoro da fare. Se imparasse l’italiano, sono sicuro che tutto sarebbe più facile per lui.

“Potrebbe comunicare meglio con tutti, i suoi compagni di squadra e l’allenatore, e contribuirebbe maggiormente al lavoro di tutta la squadra”.

Di Lukaku Belgio ha recentemente battuto Eriksen e la Danimarca nella pausa internazionale, vincendo 4-2 per passare alla fase successiva della Nations League.

READ  Movimenti a Natale solo tra i piccoli comuni: rallentamento del governo

Mentre l’attaccante è soddisfatto degli sforzi della sua squadra nazionale la scorsa settimana per avanzare nella competizione, ora è più concentrato sulla corsa al titolo di Serie A.

Lukaku e l’Inter sono attualmente settimi in Serie A, a cinque punti dalla capolista AC Milan e un punto dietro i campioni in carica Juventus, che attualmente si trova al quinto posto.

E, prima dello shock di questo fine settimana con Torino, Lukaku dice che ora è completamente concentrato sulle sfide future per il suo club.

“La gara che conta di più adesso è quella di domenica con l’Inter contro il Torino – ha detto – ma sono contento di essere arrivato nelle ultime quattro posizioni in Nations League.

“Ma prima ci saranno le qualificazioni per i Mondiali e Euro 2020. Ci penseremo dopo, dobbiamo agire passo dopo passo. “

Narciso Borroni

"Drogato di zombi. Studente. Organizzatore. Pensatore. Appassionato di Internet. Fanatico di alcol hardcore."

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close