Economia

PMI servizi Italia dicembre 39,7 contro 45,0 previsto

Gli ultimi dati rilasciati da Markit – 6 gennaio 2021

  • 39.4 precedente
  • PMI composito di 43,0 contro 47,5 previsto
  • 42.7

Per idee di trading bancario, dai un’occhiata a eFX Plus

L’Italia sembra essere in controtendenza nella regione poiché i servizi e l’attività commerciale sono rimasti più tranquilli a dicembre, poiché le misure di blocco hanno pesato sull’economia.

I nuovi ordini sono diminuiti con il calo della domanda, ma la fiducia delle imprese è stata rafforzata grazie all’ottimismo sui vaccini. Marquette osserva che:

“I dati PMI di dicembre hanno fornito poche notizie sulle materie prime per il settore dei servizi italiano, che è rimasto in profonda recessione a causa di ulteriori misure di blocco. L’attività commerciale è diminuita di nuovo in modo significativo, con una maggiore domanda dei clienti a livello nazionale e all’estero a causa delle misure.

La fiducia delle imprese è aumentata alla fine del quarto trimestre, tuttavia, il sentimento è stato il più alto in tre mesi tra notizie positive su un vaccino e speranze in una forte ripresa economica nel 2021.

“Tuttavia, i servizi rimangono un peso significativo per la performance economica italiana così com’è, con il rapido calo dell’attività che supera un altro aumento della produzione industriale. Fino a quando le restrizioni non saranno allentate, la contrazione del settore dei servizi influenzerà gravemente qualsiasi ripresa”.

READ  Audi A1: novità del rilascio 2021

Florentino Vecellio

"Ninja appassionato della cultura pop. Fanatico dei viaggi certificato. Introverso. Nerd del web inguaribile. Pioniere malvagio della pancetta. Creatore."

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close