Mondo

Professore decapitato, lettere tra l’assassino e il genitore dello studente – Corriere.it

Il padre dello studente ha protestato contro Samuel Patty, professore decapitato il 16 ottobre, Lanciando un videomessaggio sui social, aveva scambiato alcuni messaggi su WhatsApp con l’aggressore nei giorni precedenti l’attacco.

Lo hanno riferito i media francesi, citando una fonte vicina alle indagini. Il contenuto dei messaggi è attualmente sconosciuto. Il giorno in cui il professor Samuel Patti è stato successivamente decapitato, il diciottenne ceceno Abdullah Anzurov si è presentato davanti alla sua scuola di Conflans Saint-Honorine, a nord di Parigi, con una serie di banconote per un totale di oltre 300 euro. Il giovane li ha presentati a uno scolaro di 14 anni come ricompensa per averlo indirizzato dall’insegnante all’uscita.

Cosa ha detto il quattordicenne, che ora è detenuto con altri tre compagni, agli inquirenti che lo hanno interrogato. Il ragazzo, che ha affermato di non sospettare il tragico esito di questa richiesta e di non aver visto nessuna arma, ha detto che voleva trovare l’insegnante per fotografarlo e chiedergli di scusarsi pubblicamente per aver mostrato quei disegni in classe. Il ragazzo ha preso i soldi ed è tornato in classe dove ha detto agli altri studenti (quattro sarebbero rimasti a lavorare con lui) dell’avventura. Ma non ha avvertito un adulto e ha detto che se ne rammarica profondamente. Mentre gli studenti aspettavano fuori che il professore uscisse, il diciottenne Anzurov si trovava in un parcheggio. I racconti dei ragazzi sono contrastanti su chi si sia effettivamente riferito all’insegnante, ma tutti affermano di essere andati via e di aver scoperto la carneficina solo la sera.

READ  Insegnante generale. Ranjitsenh Decil, che ha vinto e condiviso un milione di dollari | Caffè Gramellini

20 ottobre 2020 (modifica il 20 ottobre 2020 | 18:00)

© Riproduzione riservata

Berengar Vecoli

"Fanatico della TV. Pensatore. Bacon ninja. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Orgoglioso amante dei viaggi. Specialista del cibo."

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close