scienza

SARS-CoV-2, la triste classifica dei Paesi più colpiti al mondo: primo Belgio, secondo Perù. L’Italia è quarta, peggio di Brasile e Stati Uniti. Ma c’è un abisso tra nord e sud

10 mesi dopo l’inizio della pandemia SARS-CoV-2 Esploso dentro Cina Tra la fine del 2019 e il gennaio 2020, abbiamo un quadro particolarmente chiaro dei paesi colpiti in un modo o nell’altro a livello globale. Un’immagine che, dopo tutto questo tempo, ha cominciato ad essere simbolo di aree geografiche colpite in un modo o nell’altro, oltre che rispetto alle caratteristiche genetiche, ambientali e climatiche, a fronte di infezioni di lungo periodo e incontrollate.

AfricaL ‘AfricaAd esempio, è il continente meno colpito in assoluto, nonostante i disastrosi annunci all’inizio dell’anno quando l’Organizzazione mondiale della sanità e la voce predominante di esperti internazionali hanno lanciato melodie molto emozionanti sui rischi di questa epidemia in Africa. Invece, il primo paese di “Il continente nero“è essere 22 gradi Nella triste classifica degli stati con il maggior numero di morti, lo sono Sud Africa. Quindi abbiamo un file Tunisia 27ª E il Marocco, ovest, tramonto 35 gradi, PerEgitto 40 gradi, PerAlgeria 42ª. È chiaro che queste sono le due estremità del continente, la punta meridionale che ha assistito all’onda pandemica durante il freddo e piovoso inverno meridionale, ei paesi del Mediterraneo, che hanno un clima più fresco e umido rispetto al resto del continente. Tra gli altri paesi africani troviamo Sudan 49 gradi E il Kenya 50 gradi. In generale, con solo 2 milioni di casi e 49.500 morti, Per‘Africa È di gran lunga il continente meno colpito al mondo rispetto ai dati globali a cui si accede oggi 59 milioni di casi e Un milione e 400mila morti.

I paesi di gran lunga più colpiti, tuttavia, lo sonoEuropa E ilStati Uniti d’America, Sia nel sud che nel nord. I dati più affidabili per misurare la gravità di una pandemia per paese sono Il numero di morti per popolazione. Abbiamo inserito nella classifica solo quei paesi che ne hanno meno 10 milioni di personeTra i più colpiti c’è Belgio Quello che conta 1.337 morti per milione di abitanti, Seguito da Perù Fino ad ora 1.072 morti per milione di abitanti.

In terzo luogo lo è Spagna Con 911 morti per milione di personeE quartoItalia Con 815 morti per milione di persone, Il numero delle vittime è molto più alto del numero Brasile (793 per milione di abitantiBasato su Stati Uniti d’America (789 morti per milione di persone), A parte quello Svezia Quale 16ª Con 633 morti per milione di personeE così smentisce anche qui gli avvertimenti catastrofici di molti media sui tre Paesi considerati, almeno in Italia ”.truffatore“Ha gestito peggio l’emergenza sanitaria e invece ha avuto un numero di morti molto inferiore a quello italiano.

READ  Coronavirus, come è cambiato: cosa dicono gli studi recenti

Tutti i paesi sono nella gamma Mar Mediterraneo Hanno più o meno lo stesso tasso di mortalità o meno: 232 morti per milione di abitanti in un TunisiaE il 212 in un GiordaniaE il 147 in un GreciaE il 144 in un tacchinoE il 142 in un Marocco, ovest, tramonto. Sono anche gli stessi dati di paesi più piccoli come Malta che ha 251 morti per milione di personeOh Cipro Solo così 36 morti per milione di persone. Regioni dell’Italia meridionale hanno morti simili: 108 morti per milione di persone in un Calabria, La regione più virtuosa d’Italia, ma anche 211 morti per milione di persone in un CampaniaE il 228 in un SiciliaE il 231 in un Sardegna.

stato Lombardia, che ha 2036 morti per milione di personeSe fosse un paese, sarebbe di gran lunga il più colpito al mondo, molto peggio del Belgio. E stiamo parlando di una regione con più di 10 milioni di abitanti, quindi non è una piccola coincidenza legata al fatto che il campione è piccolo quanto Valle d’AostaDove abbiamo un carattere peggiore (2.810 morti per milione di abitanti), Ma è una comunità molto piccola con una popolazione di poco più di 100.000. È tra le regioni più colpite d’Italia, al terzo posto dopo la nostra Valle d’Aosta e Lombardia Piemonte, che ha 1.278 morti per milione di abitantiQuasi come il Belgio. Al quarto posto lo èEmilia-Romagna Con 1.235 morti per milione di persone. Dato l’enorme divario tra nord e sud Italia, fattori climatici e ambientali determinano il tasso di mortalità SARS-CoV-2.

READ  Coronavirus, come è cambiato: cosa dicono gli studi recenti

Ecco la classifica dei primi 50 paesi con il maggior numero di morti per milione di abitanti (I dati sono stati aggiornati a domenica 22 novembre):

  1. Belgio 1.337
  2. Perù 1.072
  3. Spagna 911
  4. Italia 815
  5. Argentina 814
  6. Regno Unito 803
  7. Brasile 793
  8. Stati Uniti d’America 789
  9. Chile 784
  10. Messico 783
  11. Bolivia 759
  12. Francia 743
  13. Ecuador 740
  14. Colombia 687
  15. Repubblica Ceca 662
  16. Svezia 633
  17. Iran 531
  18. Olanda 517
  19. Romania 517
  20. Portogallo 375
  21. Polonia 360
  22. Sud Africa trecentocinquanta
  23. Canada 301
  24. Iraq 294
  25. Ucraina 251
  26. Russia 248
  27. Tunisia 232
  28. Guatemala 226
  29. Giordania 212
  30. Repubblica Dominicana 212
  31. Germania 170
  32. Arabia Saudita 164
  33. Grecia 147
  34. tacchino 144
  35. Marocco, ovest, tramonto 142
  36. Azerbaigian 109
  37. Kazakistan 103
  38. India 96
  39. Filippine 74
  40. Egitto 63
  41. Indonesia 58
  42. Algeria 51
  43. Nepal 45
  44. Afghanistan 43
  45. Bangladesh 39
  46. Pakistan 34
  47. Myanmar 32
  48. Venezuela 31
  49. Sudan 27
  50. Kenya 25

Florentino Vecellio

"Ninja appassionato della cultura pop. Fanatico dei viaggi certificato. Introverso. Nerd del web inguaribile. Pioniere malvagio della pancetta. Creatore."

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close