‘Schiaffo in faccia’: la regione di Durham sotto il fuoco per la ‘caccia al tesoro’ del Black History Month

‘Schiaffo in faccia’: la regione di Durham sotto il fuoco per la ‘caccia al tesoro’ del Black History Month

TORONTO – La regione di Durham sta affrontando un contraccolpo dopo che quella che viene descritta come una caccia al tesoro dal tono ovattato destinata a celebrare il mese della storia nera è emersa online.

Secondo le foto dell’attività pubblicate sui social media, i dipendenti sono stati incoraggiati a “ballare su una canzone reggae”, “cucinare un pasto africano” o “conversare con un impiegato nero”.

La regione di Durham risponderà successivamente a un tweet riguardante l’evento definendolo un “errore”.

“Impegnandoci con la comunità e il personale regionale, riconosciamo che verranno commessi errori nell’affrontare il razzismo contro i neri”, si legge nella dichiarazione, che non è attribuibile a nessun funzionario della regione di Durham.

Celina Caesar-Chavannes è una delle tante che hanno sfidato l’evento.

L’ancien député de Whitby et actuel résident de la région de Durham a déclaré mercredi soir à CP24 que l’activité, et la réponse qui a suivi, sont une «gifle» aux membres de la communauté et aux employés de la région qui sont Neri.

“Penso che sia molto sfortunato che la regione di Durham non solo abbia deciso di banalizzare Blackness attraverso questo gioco o questa caccia al tesoro, ma non abbia nemmeno avuto la decenza di scusarsi con le comunità nere per questo. Lo hanno fatto”, ha detto.

“Questo è il problema quando non hai rappresentanti delle comunità nella tua zona, nel tuo staff, e stai trasmettendo qualcosa di così offensivo, così giovanile, così offensivo per la comunità nera. Non fa nulla per promuovere il razzismo anti-nero perché non hai idea di cosa sia il razzismo anti-nero.

Dichiarazione

In una seconda dichiarazione, la Regione di Durham ha dichiarato: “Riconosciamo che sono stati fatti alcuni passi falsi con questa sfida virtuale. Per questo ci scusiamo e continueremo a fare meglio”.

READ  Zaire, il Parlamento europeo si dimette: la censura sui media è vicina a Orban

Un ex dipendente ha scritto su Twitter: “Lavoravo lì. Sono così felice di non essere l’impiegato nero. Eravamo come due nella mia divisione quando lavoravo lì. Com’è scomodo.

L’attivista e autore di Toronto Desmond Cole ha pubblicato per la prima volta l’immagine della caccia al tesoro sul suo Twitter mercoledì pomeriggio in un post che da allora è stato ritwittato e apprezzato centinaia di volte.

Parlando per telefono a CTV News Toronto, ha detto che se la notizia dell’attività è sfortunata, non è sorprendente.

“Quando ho condiviso questo [on Twitter], le mie risposte nere erano un misto di disgusto, ridicolo e delusione – ma nessuno è rimasto sorpreso “, ha detto.

“E queste sono le condizioni in cui i neri devono lavorare ogni giorno; condizioni in cui la gente penserebbe che un’attività come questa sia appropriata e forse ci onorerebbe anche come persone di colore. È deludente – facciamo molte battute e ridiamo ed è così triste vedere questa disattenzione nel governo regionale di Durham. ”

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega