Divertimento

“Sono saltato giù dal mio posto e ho iniziato a correre per la sala conferenze.”

Enzo gioca un ruolo importante in tutti i progetti di interior design delle navi da crociera dello Studio DADO

Dopo uno degli anni più difficili che il settore crocieristico abbia mai avuto, lo abbiamo sentito Cruz e traghetto I lettori potrebbero apprezzare l’inizio del 2021 su una nota più leggera. Pertanto, siamo entusiasti di aver avuto l’opportunità di incontrare una delle figure più divertenti del settore crocieristico, Enzo. Se non sei stato davvero felice di incontrarlo, probabilmente dovremmo sottolineare che è un incrociatore.

Cosa ti ha spinto ad interessarti alle crociere?
destino. Mi sono allenato su una vocazione più alta: fornire cure a coloro che ne hanno più bisogno fornendo un profondo conforto e un viso amichevole. Ricordo quando i figli di una donna anziana mi chiamarono per visitare la loro madre affetta da demenza. Erano così grati che hanno detto che era la prima volta che sorridevi e ridevi da molto tempo. Che regalo ho avuto!

Per una stagione ho visitato uomini e donne che erano diventati amici in un ospizio. In alcune visite era molto difficile trovare amici di passaggio. Il peso è diventato troppo pesante.

Quindi, ha iniziato a lavorare con Greg [Walton, founding partner at Studio DADO] Ed è stato allora che ho iniziato nel settore delle crociere, cosa che mi ha deliziato molto. Un giorno accompagnai Greg a quello che ora è conosciuto come il Royal Caribbean Group. Ricordo che stavo al cane da guardia, ero un po ‘nervoso – la mia presenza era chiaramente discutibile! Ben presto, però, eravamo sull’ascensore, diretti al secondo piano per un incontro molto proficuo. Penso di essere stato lì almeno una volta alla settimana per diversi anni e di aver vinto le guardie in pochissimo tempo.

Ancora una volta, ero in piedi nel corridoio e speravo che nessun altro significativo sarebbe entrato. Ma una volta che l’idea mi è venuta in mente, Lisa Lotoff-Pirlo se n’è andata [the president and CEO of Celebrity Cruises]. È stata molto ospitale e gentile con me. Una volta me ne sono andato e ho accompagnato Richard Vine, presidente del Royal Caribbean Group. Camminò e gridò: “Chi è questo?” Mi hanno presentato e lui ha detto: “Piacere di conoscerti, Enzo, e sei il benvenuto”.

READ  Rischio la mia vita per un amore sbagliato

Cosa puoi dirci di Studio DADO e Greg che la maggior parte delle persone non conosce?
La famiglia DADO è il gruppo di persone più divertente e pazzo. Penso che questo sia il motivo della loro creatività. Si divertono davvero molto in quello che stanno facendo. Lavorano più duramente di qualsiasi gruppo di persone e ridono di più. So che mi amano tutti come un altro membro della famiglia. Per Greg, non lasciarlo mai affamato o stanco, specialmente entrambi – è come lo scenario del dottor Jekyll e del signor Hyde. Infine, non rovinare il suo viaggio, soprattutto se viaggi con lui.

In che modo il tuo stile unico influenza la produzione creativa di DADO?
Lo stile è comunicazione: estetica, emotiva e altro ancora. Ho passato la mia vita a comunicare con le persone per fornire facilità. Da quei primi giorni di trattamento ad oggi in viaggio per il mondo, mi sento a mio agio con tutte le persone. Mentre DADO si espande in nuovi settori e nuovi luoghi, è mio ruolo (ed è letteralmente il battito del cuore) rompere il ghiaccio e collegare DADO a nuovi volti in questo incredibile settore delle crociere.

Hai trovato un rapporto particolarmente profondo con qualcuno del settore?
Ho avuto il privilegio e l’onore di incontrare e fare amicizia con molti dirigenti del settore. Marcia Del Rio [wife of Norwegian Cruise Line’s president and CEO, Frank] Mi inonda di un livello di interesse a cui non posso resistere. E Robin Lindsey [Norwegian’s executive vice president of vessel operations] Mi porta costantemente a fare una passeggiata durante le riunioni (abbiamo bisogno di tempo uno a uno) e mi permette persino di essere vicepresidente esecutivo della flotta per la giornata, che è qualcosa che apprezziamo molto.

READ  GF Vip e Dayane Mello sono in disputa con Francesco Oppini. E pensa ad Alba Barretti

E hai passato del tempo anche sulle navi?
Sono stato al Seven Seas Voyager di Regent Seven Seas Cruises, al Seven Seas Explorer, all’Oceania Riviera di Oceania Cruises e alla Norwegian Joy di Norwegian Cruise Line. Ogni ospite offre esperienze uniche. Chi lavora sulle navi ha sempre fatto di tutto per accontentarmi, compresa la preparazione di una deliziosa bistecca sulla Norwegian Joy.

Quali sono i tuoi momenti più memorabili al lavoro?
La prima cosa che mi è venuta in mente quando ero ancora su Callison RTKL. Per scherzo pratico, i designer hanno deciso di usare me (me!) Come ispirazione per progettare un concetto di ristorante italiano per Celebrity Edge di Celebrity Cruises. Penso che pensassero che tutto avesse un senso – perché in inglese sono conosciuto come il levriero italiano; Tuttavia, in italiano ci chiamiamo Levriero Piccolo. I designer intelligenti hanno deciso di sviluppare un concetto su un potenziale compagno per me e chiamarlo La Levriera Piccola. Le iniziali del ristorante sono LLP, che sono anche le iniziali del capo della linea e CEO, Lisa Lotoff-Pirlo. Immagina di trovarti di fronte al consiglio di amministrazione del Royal Caribbean Group con il team esecutivo (Richard Fain, Lisa, Harri Kulovaara e Kelly Gonzalez) e la famosa designer Kelly Hoppen. Tutti gli occhi erano su di me mentre lo stilista lanciava questa barzelletta pratica. Oscillavo ma non riuscivo a dire una parola. Almeno Kelly Hoben ha detto che le piaceva lo schema!

Un’altra volta, sono andato a vedere i modelli di lussuosi padiglioni Sky Princess di Princess Cruises. Ho raggiunto il cancello del cantiere di Monfalcone a Monfalcone di Fincantieri con Greg e Mattias Eineborg del Gruppo Holland America e quando la guardia mi ha guardato dalla sua finestra ci fu una pausa. E, naturalmente, sono seguite le telefonate. A quanto pare, la guardia ha convocato il capo del cortile che a sua volta ha chiamato Mal Fayrouz [director of newbuild services for Princess Cruises]. Finalmente sono stato accettato e onorato di essere il primo e unico nel suo genere ad entrare nel cortile. La voce deve essersi sparsa perché la prima volta che sono andato in piazza Marghera a Fincantieri, avevano già pronto il mio patio.

READ  Da Marcus Rashford a Megan Rapinoe: cosa dicono di noi le nostre star

Durante una recente presentazione del design alla Norwegian Cruise Line Holdings con Frank Del Rio, Robin Lindsey e altri, non so cosa mi sia successo, ma sono saltato fuori dalla sedia e ho iniziato a correre intorno al tavolo della sala conferenze. Per aggiungere più eccitazione, ho anche abbaiato. È stato l’incontro più vivace dell’anno, grazie davvero.

Quali progetti stai attualmente guardando?
Sono venuto a sapere che gli accordi di non divulgazione sono documenti reali che non possono essere trattati. Ma diciamo solo che il team ha progettato alcuni progetti entusiasmanti (e altro!). Quando hanno pensato che stessi dormendo, li ho sentiti dire che presto inizierai a vedere scorci di questa roba … e poi si è davvero addormentato, quindi è tutto quello che posso condividere.

Condividi questa storia

Tino Piazza

"Esploratore. Esperto generale di alcol. Appassionato di Internet. Sostenitore dei social media. Cadute molto. Specialista televisivo professionista."

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close