Economia

Superbonus 110%, Scam dell’Agenzia delle Entrate: Attenzione alle e-mail false

Super Bonus 110%Attento Terminazione della posta elettronica diAgenzia delle Entrate: Questo è un tentativo di phishing. Quindi il consiglio è di non aprire gli allegati e gettarli subito nella spazzatura.

L’allerta arriva direttamente dall’Agenzia delle Entrate, che ha informato i cittadini attraverso il comunicato diffuso il 25 novembre 2020.

Il TrollingRicorda, è una specie di Frode onlineChe, fingendo di essere un ente istituzionale o fidato, si tenta di ingannare la vittima convincendola a fornire informazioni personali, dati finanziari o codici di accesso.

Superbonus 110%, Scam dell’Agenzia delle Entrate: Attenzione alle e-mail false

Attenzione al Terminazione della posta elettronica diAgenzia delle Entrate: Anche se hanno un mantra finanziario, questa è una truffa su Internet, che questa volta ha un super bonus del 110%.

Ad allertare i cittadini è la stessa agenzia delle entrate, che con comunicato stampa Il 25 novembre consiglia ai contribuenti due cose:

  • Non aprire gli allegati contenuti nell’e-mail ricevuta;
  • Sbarazzati della posta.
Comunicato stampa diffuso dall’Agenzia delle Entrate il 25 novembre 2020
Falso messaggio sull’efficienza energetica a nome dell’agenzia “Non aprire ed eliminare gli allegati immediatamente”.

Una delle e-mail inviate deriva da Organi dell’Amministrazione Finanziaria E firmato prima “Ufficio Comunicazione della Direzione dell’Agenzia Nazionale delle Entrate”Si richiede di leggere immediatamente il documento di accompagnamento contenente le disposizioni operative relative alle misure di efficienza energetica negli edifici.


Nonostante le email possano apparire fattuali, è sempre bene prestare attenzione ai dettagli: i riferimenti normativi sono infatti errati, sia dalla data che dal numero del decreto di riavvio.

D’altra parte, altre email si riferiscono al mittente come “Profitti. [email protected]” e come oggetto di “Dall’ufficio del preside”.

Superbonus 110%, Scam Agenzia delle Entrate: Nuova Divisione Segnalazione Tentativi di Phishing

L’agenzia afferma di non avere assolutamente nulla a che fare con tali lettere e, inoltre, specifica che le entrate non vengono mai inviate tramite comunicazioni e-mail contenenti dati personali del contribuente.

READ  La competenza aziendale in materia di salute e sicurezza è richiesta in tutto il Nord

Tali comunicazioni sono consultabili solo nel cassetto fiscale, accessibile dall’area riservata del sito www.agenziaentrate.gov.it.

Infine, nella regione “L’agenzia continua” Esiste una sezione del portale delle entrate Concentrati sul phishing a Seoul Dove puoi trovare gli ultimi rapporti su nuovi casi che coinvolgono il nome dell’agenzia, approfondimenti e notizie per aiutare i cittadini a identificare connessioni sbagliate.

Florentino Vecellio

"Ninja appassionato della cultura pop. Fanatico dei viaggi certificato. Introverso. Nerd del web inguaribile. Pioniere malvagio della pancetta. Creatore."

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close