Sport

Toro Atalanta, pagelle bomba firmate Tmw

Sirigu 6 – Deve raccogliere palla 4 volte dalla rete ma non ha errori apparenti.

Vojvoda 5,5 – Al debutto con Toro, il cliente si è subito sentito a disagio. L’Atalanta segna 4 volte e il Kosovo soffre come l’intera bomba alla schiena.

N’Koulou 5,5 – Riesce solo a tenere lontano Zapata. Purtroppo per lui non può fare nulla contro gli altri nove nerazzurri che entrano puntualmente in area di rigore.

Bremer 5 – in difficoltà come tutte le granate da difesa.

Moro 5 – Peggior retroguardia granata, perfora l’Atalanta senza problemi da parte sua.

Meitè 5 – In mano ai centrocampisti dell’Atalanta, è sempre stato fermato da De Roon e compagni.

Rincon 5,5 – Nella stessa posizione di Meitè, ma il generale merita mezzo voto in più per un grande aiuto a Belotti a inizio partita. (Dall’81 ‘Segre SV)

Linetty 5 – Salta quasi ogni mossa sbagliata. Il centrocampo di oggi è stato il vero punto debole dell’Atalanta. (Dal 64 ‘Lukic 5,5 – non può dare il suo contributo quando convocato)

Berenguer 5 – Ha avuto diverse occasioni per rendersi pericoloso, ma non è stato molto bravo a sfruttarle. (Dal 64 ‘Verdi 5,5 – Un giocatore con i suoi tratti probabilmente avrebbe dovuto fare qualcosa di più quando glielo chiedeva).

Zaza 5 – Inizia a colpire bene una modella sexy, si irrigidisce e il suo sudore smette di agitarsi. (Dal 75 ‘Millico SV)

Belotti 6,5 – Il voto è anche frutto del punteggio finale e del secondo ko di fila, ma Gallo combatte come un leone, segna due ed è l’unico che si è reso pericoloso tra i suoi gol.

READ  Diego Armando Maradona, sua moglie Claudia Villavan, ama e ama i bambini

Giampaolo 5 – Il Torino, come a Firenze, parte bene e gioca un buon calcio per venti minuti. Poi l’Atalanta diventa l’amante dello stadio e il Torino, fortemente dipendente da Belotti, non riesce a rispondere

var banner = {"160x60_3":[{"idbanner":"6","width":160,"height":60,"crop":"1","async":"0","uri":"http://www.granatastore.it/","embed":"","img1":"1267604747.gif","partenza":-62169986996,"scadenza":-62169986996,"pagine":""}],"160x60_2":[{"idbanner":"11","width":160,"height":60,"crop":"1","async":"0","uri":"http://www.dolciliberta.com/","embed":"","img1":"1287398857.gif","partenza":-62169986996,"scadenza":-62169986996,"pagine":""}],"210x50_1":[{"idbanner":"12","width":210,"height":50,"crop":"1","async":"0","uri":"http://www.adrianobacconi.it","embed":"","img1":"1319566465.gif","partenza":-62169986996,"scadenza":-62169986996,"pagine":""}],"210x50_2":[{"idbanner":"13","width":210,"height":50,"crop":"1","async":"0","uri":"http://www.tuttob.com","embed":"","img1":"1324163271.jpg","partenza":-62169986996,"scadenza":-62169986996,"pagine":""}]}; var now = Math.round(new Date().getTime() / 1000); var bannerok = new Object(); for (var zona in banner) { bannerok[zona] = new Array(); for (i=0; i < banner[zona].length; i++) { var ok = 1; if (banner[zona][i]['scadenza']>0 && banner[zona][i]['scadenza']<=now) ok = 0; if (banner[zona][i]['partenza']!=0 && banner[zona][i]['partenza']>now) ok = 0; if (typeof azione !== 'undefined' && azione !== null) { if (banner[zona][i]['pagine'] == '!index' && azione == 'index') ok = 0; else if (banner[zona][i]['pagine'] == 'index' && azione != 'index') ok = 0; }

if (ok == 1) bannerok[zona].push(banner[zona][i]); }

bannerok[zona].sort(function() {return 0.5 - Math.random()}); } banner = bannerok; var banner_url="https://net-storage.tccstatic.com"; var banner_path="/storage/torinogranata.it/banner/" function asyncLoad() { if (azione == 'read' && TCCCookieConsent) { var scripts = [ "https://connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1", ]; (function(array) { for (var i = 0, len = array.length; i < len; i++) { var elem = document.createElement('script'); elem.type="text/javascript"; elem.async = true; elem.src = array[i]; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(elem, s); } })(scripts); } setTCCCookieConsent(); } if (window.addEventListener) window.addEventListener("load", asyncLoad, false); else if (window.attachEvent) window.attachEvent("onload", asyncLoad); else window.onload = asyncLoad; function resizeStickyContainers() { var stickyFill = document.getElementsByClassName('sticky-fill'); for (i = 0; i < stickyFill.length; ++i) stickyFill[i].style.height = null; for (i = 0; i < stickyFill.length; ++i) { var height = stickyFill[i].parentElement.offsetHeight-stickyFill[i].offsetTop; height = Math.max(height, stickyFill[i].offsetHeight); stickyFill[i].style.height = height+'px'; } } document.addEventListener('DOMContentLoaded', resizeStickyContainers, false); // layout_headjs function utf8_decode(e){for(var n="",r=0;r

Antonello Capone

"Amichevole drogato di caffè. Professionista di viaggio. Fanatico di zombi. Piantagrane. Gamer. Analista. Specialista di pancetta. Scrittore."

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close