Mondo

USA, complotto per rapire il governatore del Michigan: tredici arresti

Detroit Tredici persone – tra cui sette membri della milizia armata di Wolverine – sono state arrestate per un complotto relativo al rapimento del governatore democratico del Michigan. Gretchen Whitmer, Nella sua casa di vacanza. Il gruppo aveva programmato di lanciare un attacco alla capitale, Lansing, la capitale dello stato. L’FBI ha sventato il piano poco prima di incontrare quattro dei detenuti “per pagare gli esplosivi e scambiare l’equipaggiamento tecnico”.

L’FBI ha riferito che uno dei detenuti è stato accusato di “fuori controllo”. La trama includeva il coinvolgimento di 200 uomini e il processo a Witr per tradimento. “Possiamo essere tutti diversi in politica”, dice, “ma queste differenze non dovrebbero tradursi in violenza”. Matthew Schneider, Procuratore generale del distretto orientale del Michigan.

Secondo i documenti del tribunale, i federali erano a conoscenza del piano da informatori e agenti sotto copertura e non sembrava esserci alcuna minaccia imminente per la sicurezza di Whitmire.

Sei persone sono attualmente accusate ea rischio di ergastolo: Adam Fox, Barry Croft, Tai Garbin, Caleb Franks, Daniel Harris e Brandon Caserta. In una riunione registrata dall’FBI a luglio, “gli uomini hanno discusso di attaccare una struttura di polizia nel Michigan e in un’altra conversazione dopo la riunione, Garbin ha suggerito di sparare alla casa delle vacanze del governatore”.

READ  Bambina di 7 anni massacrata in un parco pubblico mentre chiamava mamma

Berengar Vecoli

"Fanatico della TV. Pensatore. Bacon ninja. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Orgoglioso amante dei viaggi. Specialista del cibo."

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close