Sport

Valentino Rossi: è pericoloso correre a Le Mans in ottobre, condizioni molto difficili

Al termine dell’allenamento gratuito di venerdì (chiuso al 12 ° posto), Valentino in autunno sbatte la battuta sulla gara in Francia: “Se ci lasciassero andare a Jerez a luglio ea Le Mans ad ottobre, avremmo potuto fare qualcosa di brutto e farcelo pagare. Devi assolutamente guidare attraverso le pozzanghere “. Sulla caduta del fratello Marini: “Per quanto riguarda la dinamica dell’impatto, tutto è andato bene per Lucca: le gomme Moto2 e Moto3 sono molto solide”

Video. La caduta di Marini

Il venerdì è pieno di sentimenti contrastanti per Rossi a Le Mans. Valentino ha chiuso primo al quinto posto nell’allenamento libero collettivo, ma poco dopo il petto della bandiera gialla è stato cancellato e Scivola al dodicesimo posto. Dopo che un concorrente Yamaha si terrorizza davanti alla TV, quando vede La caduta del fratello Luca Durante la pratica Free Moto2 2. Fortunatamente Non c’è pausa per MariniMa la dinamica dell’effetto ha destato troppa preoccupazione per Rossi, che ha monitorato costantemente l’evoluzione delle condizioni del pilota dello Sky Racing Team VR46. A fine giornata Valentino ha valutato il microfono di Sandro Donato Grosso: “Condizioni molto difficili, Il nostro turno è stato davvero duro: oltre alla pista metà asciutta e metà bagnata, c’era anche Troppo freddo. Devi stare molto attento a tutti gli angoli, devi farlo Guida nelle pozzanghere. Inoltre, è molto difficile asciugare la pista, è stata davvero dura. Se ci fanno andare a Jerez a luglio ea Le Mans ad ottobre, Allora forse abbiamo fatto qualcosa di sbagliato e ci hanno fatto pagare per questo – scherzi russi sorridenti. Certo, i tempi dipendono però dal Coronavirus Il percorso di Le Mans in ottobre è un po ‘pericolosoCome Philip Island. Non è il periodo migliore dell’anno per correre lì. Queste non sono le mie condizioni preferite, ma sono contento di essere riuscito comunque a progredire bene. Purtroppo hanno fatto l’ultimo giroAltrimenti sarei finito al quinto posto, quindi dirò che non è male. Valentino parla anche dei suoi seguenti impegni sulla trazione integrale: “Il mio piano era questo Non partecipare al Monza Rally and Racing ad Abu DhabiMa ora che è la fase finale del WRC, i piani potrebbero cambiare. vedremo”.

READ  Spadafora: “I tornei sono pronti per il Piano B. Christian diventa un esempio di prevenzione” | notizia

Rossi: “Luca ha fatto una bruttissima caduta”

Approfondimento

Rossi prova a spiegare il guasto del fratello Luca Marini, che fortunatamente non ha subito fratture: “Luca era al secondo giro e forse Dovevi stare più attento a sinistra. La parte sinistra è la parte debole, poiché la temperatura della gomma diminuisce. Allora a quel punto C’era una macchia d’acqua… sulla Moto2 hanno gomme molto solide, e in queste condizioni devono stare molto attenti. Luca è caduto molto male, però è volato molto in alto Per come è avvenuta l’esplosione, dirò che è andata bene. Come ho detto, i telai di Moto2 e Moto3 sono molto resistenti, anche con le macchie si possono fare fino a 50 curve, con questo freddo è un po ‘pericoloso. Spero che possano renderlo più morbido “.

Antonello Capone

"Amichevole drogato di caffè. Professionista di viaggio. Fanatico di zombi. Piantagrane. Gamer. Analista. Specialista di pancetta. Scrittore."

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button
Close
Close