Covid, Germania, prolunga la metà del blocco fino al 20 dicembre. Incontra fino a 10 persone per Natale. Merkel: “L’Unione Europea vieta lo sci fino al 10 gennaio”

Covid, Germania, prolunga la metà del blocco fino al 20 dicembre.  Incontra fino a 10 persone per Natale.  Merkel: “L’Unione Europea vieta lo sci fino al 10 gennaio”

La Germania proroga la chiusura a metà del 20 dicembre. per me Vacanze di Natale, Il divieto di comunicazione sarà alleviato e saranno consentite riunioni fino a 10 persone. “Nessuno dovrà vivere il Natale da solo”, ha detto. Angela MerkelE presentare le nuove misure dopo l’incontro con i ministri della presidenza degli stati. Il divieto di contatto si è rafforzato nelle prossime settimane: Non sarà possibile incontrare più di cinque persone provenienti da due zone residenziali, ad eccezione dei minori di 14 anni. I ristoranti, i luoghi di intrattenimento e culturali dovrebbero rimanere chiusi, ma potrebbe essere prevista una riapertura anticipata su base locale. Berlino paga perché l’Unione Europea Le vacanze sulla neve sono vietate fino al 10 gennaio. La cancelliera ha chiarito, in una conferenza stampa a Berlino, di voler cercare di raggiungere un accordo con i suoi vicini europei su questo argomento, aggiungendo che non sarà facile.

La Spagna ha imposto ieri severe restrizioni, mentre la Francia ha deciso di allentare la presa. Insomma, l’Europa guarda al Natale. Sperando che la diffusione del Coronavirus sia sufficientemente controllata da consentirne la celebrazione, Anche se in maniera organizzata, limitata e atipica. Nel frattempo, il numero globale di casi registrati nel mondo raggiunge i 60 milioni, secondo i dati della Johns Hopkins University, con 1,4 milioni di morti. C’è anche Spagna Le celebrazioni sono limitate: con un massimo di sei partecipanti a Natale, con il coprifuoco all’1 di notte il 24 e 31 dicembre. La proposta esecutiva del primo ministro Pedro Sanchez raccomanda di “limitare la partecipazione ai membri dello stesso gruppo di convivenza. Nel caso degli estranei, il limite è di sei”. Naturalmente, rimangono le misure di controllo delle infezioni, come maschere, lavaggio delle mani, distanza fisica e ventilazione della stanza. Anche Madrid ha pianificatoPer imitare al massimo le mosse, sia all’interno del territorio nazionale che all’estero, Ma non per imporre un divieto. Le procedure saranno discusse con le autorità provinciali e sanitarie. Il

READ  Stati Uniti 2020, Joe Biden è ad un passo dalla presidenza: "Vinceremo questa battaglia".

In Francia, il presidente Emmanuel Macron Pubblicizza Rilassamento iniziale delle restrizioni. Da sabato 28 novembre sarà possibile fare escursioni o fare esercizio nel raggio di 20 chilometri dalla casa, e tutte le attività commerciali riapriranno fino alle 21.00. Una nuova fase con la fine del parto e l’introduzione del coprifuoco dalle 21 alle 7, e gli sport invernali hanno continuato a irrigidirsi almeno fino a gennaio. “Il 24 e il 31 dicembre puoi muoverti liberamenteSeleziona Macron.

Nel frattempo, il governo britannico ha allentato le restrizioni sugli arrivi in ​​Inghilterra prima del periodo natalizio. Dal 15 dicembre chi arriverà in aereo, traghetto o treno, Potrà terminare la quarantena dopo soli cinque giorni, Se risulta essere risultato negativo per Covid-19. Per chi sceglie di non sostenere il test, restano 14 giorni. Pertanto, il governo spera di rilanciare il settore dei viaggi, che sta affrontando grandi difficoltà.

In occasione delle vacanze di Natale in EuropaDobbiamo imparare dall’estate scorsa e non ripetere gli stessi erroriPerché “mitigare” le misure adottate per rallentare la diffusione della SARS-CoV-2 “troppo presto” o in misura eccessiva “potrebbe aprire la strada alla terza ondata”, ha affermato il presidente della Commissione europea. Ursula von der Leyen, Intervenendo alla sessione plenaria del Parlamento europeo a Bruxelles. “Ho detto qualche tempo fa che sarebbe stato un compleanno diverso. E sì, sarebbe stato un Natale più tranquillo”, aggiunge von der Leyen, sottolineando anche che “La solidarietà è necessaria tra gli Stati membriDall’Unione Europea, probabilmente in riferimento alla polemica sulle località sciistiche che Austria e Slovenia vogliono aprire a Natale. È una questione delicata, perché l’Unione Europea non è uno Stato federale e le competenze in materia di salute sono nazionali, quindi la commissione può patrocinare e raccomandare, anche con una certa insistenza, ma non è certo disponibile. Commissario per la salute Stella KyriakidesDurante la sua presentazione della nuova strategia europea sulle droghe in una conferenza stampa, ha sottolineato che la rimozione delle misure porterebbe a un “aumento” delle infezioni da Coronavirus, ei paesi dovrebbero basare le loro decisioni su “basi scientifiche”. Ma ha aggiunto che è chiaro che ogni paese ha uno status diverso e quindi ha le sue caratteristiche. Infine, però, “vediamo la luce alla fine del tunnel”, ha sottolineato von der Leyen, che “i primi cittadini dell’Unione europea” potrebbero essere vaccinati contro il Covid-19 “già prima della fine di dicembre”. Oggi la Commissione ha approvato solo un sesto contratto quadro per il preacquisto di potenziali vaccini, con la società americana Moderna.

READ  Teheran definisce il sequestro del petrolio iraniano da parte degli Stati Uniti "atto di pirateria" | Notizie su petrolio e gas

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega