Covid, la mutazione potrebbe aver reso il virus Corona più contagioso

Covid, la mutazione potrebbe aver reso il virus Corona più contagioso

Secondo un nuovo studio, la mutazione nel virus Corona potrebbe aver aumentato l’infezione







salto SARS-CoV-2, una chiamata D614G, Potrebbe essere aumentato da Malattia infettiva del coronavirus. Questa ipotesi è il risultato di uno studio pubblicato sulla rivista “mBIO”, condotto da un gruppo di scienziati delL’Università del Texas Ad Austin e Ospedale metodista di Houston. Lo studio ha incluso, secondo quanto riportato da “AGE”, più di 5mila pazienti.

Gli scienziati ne hanno inventato uno Mappa 3D delle mutazioni della proteina spike. Ciò ha permesso di misurare la stabilità della proteina e monitorare come si è verificata l’associazione tra il recettore della cellula ospite e l’anticorpo neutralizzante.

Ilya FinkelsteinDall’Università del Texas ad Austin, ha detto: “Il virus sta accumulando mutazioni genetiche e D614G potrebbe averlo reso ancora più contagioso. “Il patogeno è mutato da una combinazione di deriva neutra, il che significa cambiamenti casuali che non danneggiano il virus o stressano il sistema immunitario”.

Il team ha condotto il più ampio studio peer-reviewed sul sequenziamento del genoma di SARS-CoV-2 in un’area metropolitana negli Stati Uniti.

E Ilya Finkelstein ha aggiunto: “Durante la prima ondata di epidemia, il 71% dei nuovi virus corona è stato infettato da questa mutazione, mentre la diffusione della seconda ondata ha raggiunto il 99,9% dei pazienti. Questa è la tendenza osservata in tutto il mondo”.

Come riportato da “Agi”, uno studio pubblicato a luglio, durante il quale sono state osservate più di 28.000 sequenze genomiche, ha scoperto che le varianti con la mutazione D614G sono diventate dominanti a livello globale in meno di un mese. Un altro lavoro, svolto su oltre 25.000 sequenze genomiche nel Regno Unito, ha scoperto che i virus portatori della mutazione D614G tendono a trasmettersi più velocemente di quelli che si sono diffusi inizialmente e che la variazione genetica sembra essere collegata a popolazioni di infezioni più ampie.

READ  Cosa misura l'indice Rt? Spiega bene gli indicatori italiani del Covid-19

Esperimenti di laboratorio hanno dimostrato che la variante sembra essere in grado di sfuggire più facilmente al sistema immunitario. Ilya Finkelstein ha spiegato:Non è ancora chiaro se ciò si traduca o meno in una maggiore trasmissibilità interpersonale. Saranno necessari ulteriori studi per rispondere a queste domande. La buona notizia è che è una La mutazione non sembra peggiorare le condizioni nei pazienti infetti“.



Virgilio News | 02-11-2020 19:59



COVID: luoghi ad alta prevalenza in cui l'infezione è a rischio

Fonte immagine: Ansa

COVID: luoghi ad alta prevalenza in cui l’infezione è a rischio

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega