Covid, qual è l ‘”alternativa sudafricana” e cosa sappiamo delle mutazioni – Corriere.it

Covid, qual è l ‘”alternativa sudafricana” e cosa sappiamo delle mutazioni – Corriere.it


Quali sono le caratteristiche di queste variabili?
Loro sono la stessa cosa. Avranno più potere di diffondere il virus. Nel caso britannico, Gli scienziati hanno stimato che può raggiungere il 50-70% in più di capacità di trasmissione (Anche nei bambini). Il virus sequenziato sudafricano sarà altamente contagioso e associato a una maggiore carica virale. Sono necessarie ulteriori ricerche perché l’associazione tra portabilità e varianti nelle due regioni può anche essere incidentale.

Il virus sarà più mortale?
Nessuno dei due tipi sembra causare malattie più gravi.

Quali sono le variabili?
È naturale per un virus, quando si ripete milioni di volte, in alcuni casi compie quelli che possiamo definire, attraverso il confronto, “errori tipografici”. I virus che utilizzano l’RNA come materiale genetico, come SARS-CoV-2, sono soggetti a mutazioni, ma spesso queste non sono importanti.

Esistono altre importanti varianti di SARS-CoV-2?
Il numero di mutazioni specifiche era già superiore a 12.000, ma solo poche erano di rilevanza. Tra questi, quello che distingue il virus Wuhan dal virus diffuso in Europa lo scorso inverno: la mutazione “D614G”, diventata dominante in tutto il mondo, con una capacità di trasmissione dieci volte superiore alla discendenza cinese originaria. .

L’efficacia del vaccino è a rischio?
È molto improbabile che i vaccini progettati finora combatteranno questo tipo di mutazione. Tuttavia, le compagnie farmaceutiche hanno iniziato a controllare test e scienziati Università del Texas Medical Branch Hanno scoperto (ma questi sono studi preliminari) che gli anticorpi che neutralizzano il ceppo più comune di virus neutralizzano anche i ceppi con la mutazione “N501Y”.

Come vengono determinate le varianti del virus Corona?
È necessario il sequenziamento genetico: test di laboratorio complessi non vengono eseguiti spesso, basti pensare che gli Stati Uniti hanno sequenziato solo 51.000 test sui 18 milioni di casi assegnati al Coronavirus, mentre il Regno Unito punta a sequenziare 10.000 test a settimana. Dopo l’ultimatum sollevato dalla Gran Bretagna, gli stati stanno raddoppiando i loro sforzi per il sequenziamento e quindi i rapporti proliferano, ma non sono test di routine.

Come contrastare la diffusione delle varianti?
Sappiamo già come comportarci: cercando di limitare le infezioni come abbiamo sempre fatto, anzi, con molto maggiore interesse, ora che sappiamo che esistono forme di virus particolarmente “efficaci”.

24 dicembre 2020 (modifica il 24 dicembre 2020 | 07:10)

© Riproduzione riservata

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega