Deb Haaland confermato come primo segretario degli interni degli Stati Uniti nativi | Notizie sull’ambiente

Deb Haaland confermato come primo segretario degli interni degli Stati Uniti nativi |  Notizie sull’ambiente

Il Senato degli Stati Uniti ha confermato il rappresentante Deb Haaland come ministro degli Interni, rendendo il politico del New Mexico la prima persona indigena a capo di un’agenzia di gabinetto nella storia degli Stati Uniti.

Haaland, un membro della tribù Laguna Pueblo, supervisionerà oltre 202.342.821 ettari (500 milioni di acri) di terre degli Stati Uniti e le relazioni del governo federale con 574 nazioni indigene riconosciute. I gruppi di nativi americani e ambientalisti hanno fatto una campagna per la conferma di Haaland.

“Le popolazioni indigene, i sostenitori e gli alleati in tutto il paese hanno lavorato instancabilmente per sostenere ed elevare [Haaland] e non potremmo essere più orgogliosi di lei “, ha detto ad Al Jazeera Crystal Echo Hawk, fondatore e direttore esecutivo di IllumiNative, un gruppo guidato da indigeni che mira a innalzare il profilo delle nazioni indigene.

Echo Hawk ha definito Haaland, una delle prime donne indigene elette al Congresso degli Stati Uniti nel 2018, “una potenza e un creatore di storia che combatteranno per le questioni e le voci indigene per essere ascoltate”.

Haaland si è a lungo opposto alla fratturazione idraulica e si è persino unito alle proteste contro le condutture e ha scritto in un articolo del 2017 sulla piattaforma Web Medium che “[f]il travaso è un pericolo per l’aria che respiriamo e per l’acqua che beviamo ”, e“ mettere all’asta i nostri terreni per fracking e trivellazioni serve solo a generare profitti per pochi ”.

Il parlamentare del New Mexico è stato sostenuto con un margine di 51-40. Il voto è arrivato dopo un brindisi da parte dei senatori repubblicani del Comitato per l’energia e le risorse naturali del Senato il mese scorso per le sue opinioni sullo sfruttamento del gas naturale e del petrolio su terreni pubblici.

Haaland ha anche sostenuto il Green New Deal, un piano progressivo per spostare l’economia degli Stati Uniti dai combustibili fossili alle energie rinnovabili. Ha il sostegno del Sunrise Movement, un’organizzazione ambientalista popolare con la sinistra progressista.

Haaland ha detto ai repubblicani, che l’hanno sfidata sulle sue opinioni anti-fracking durante l’udienza di conferma, che avrebbe presentato la piattaforma del presidente Joe Biden, non la sua.

READ  Pierre de Villiers, il generale che Macron aveva espulso dal suo incarico, tornò per sfidarlo

Sorveglianza indigena

In qualità di Segretario degli Interni, Haaland supervisionerà anche le riserve indigene riconosciute a livello federale.

I popoli indigeni negli Stati Uniti hanno rinnovato i loro sforzi negli ultimi anni per prevenire lo sfruttamento dei loro luoghi sacri.

Le proteste di Standing Rock contro il Dakota Access Pipeline, guidate dal popolo Lakota nel 2016, sono state paragonate al movimento per i diritti civili.

Haaland era presente nei campi utilizzati dai manifestanti, fornendo cibo.

Più recentemente, attivisti di Oglala Lakota hanno fatto pressioni per il Monte Rushmore, un monumento a quattro presidenti degli Stati Uniti scolpito da una montagna sacra che rappresenta gli antenati degli Oglala e di altri gruppi indigeni, per essere restituiti alla tribù.

L’ex presidente Donald Trump ha fatto una controversa visita al monumento del South Dakota lo scorso anno per celebrare il Giorno dell’Indipendenza degli Stati Uniti il ​​4 luglio – che di solito include fuochi d’artificio ed è importante per l’economia dello stato – senza consultare i leader indigeni.

La visita è stata annunciata dal governatore del Sud Dakota Kristi Noem, un alleato di Trump.

Durante l’udienza di conferma di febbraio, il senatore repubblicano Roger Marshall ha detto: “Penso che sia fantastico per l’America celebrare la nostra indipendenza e che bel posto per farlo”, e ha detto che Noem aveva invitato Haaland e Biden a partecipare.

“Se la pandemia è finita e siamo in grado di viaggiare, non sono mai stato sul Monte Rushmore, quindi lo apprezzo”, ha risposto Haaland.

Haaland aveva detto in precedenza alla MSNBC prima del 4 luglio che le tribù non erano state incluse nelle discussioni sui confini esterni delle loro riserve e che “solo perché i siti sacri non sono inclusi nei loro confini esterni” non significa che le tribù non considerino questi siti come sacri.

READ  È il più lungo del mondo. "Non puoi vivere per meno di quello."

“La storia dei nativi è la storia americana”, ha detto Haaland. “Dobbiamo rispettarlo.”

Echo Hawk ha detto che la nomina di Al Jazeera Haaland dà alle comunità indigene “un rinnovato senso di speranza e ottimismo per il futuro di questo paese”.

Il leader dell’Illuminativo spera che Haaland “continuerà a ispirare un maggior numero di indigeni a candidarsi alle elezioni del governo tribale e locale, al Congresso e oltre”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega