Donna dell’Alaska che usa la dipendenza attaccata da un orso, dal basso – notizie dal mondo

Donna dell’Alaska che usa la dipendenza attaccata da un orso, dal basso – notizie dal mondo

Una donna dell’Alaska aveva la paura della sua vita usando una latrina nel backcountry ed è stata attaccata da un orso dal basso.

“Sono uscito e mi sono seduto sul water e subito qualcosa mi ha morso il sedere”, ha detto giovedì Shannon Stevens all’Associated Press. “Sono saltato in piedi e ho gridato quando è successo.”

Stevens, suo fratello Erik e la sua ragazza hanno portato le motoslitte in natura il 13 febbraio per rimanere nella sua yurta, situata a circa 20 miglia a nord-ovest di Haines, nel sud-est dell’Alaska.

Suo fratello ha sentito le urla ed è andato nella dependance, a circa 45,72 metri dalla yurta. Lì trovò Shannon che si prendeva cura della sua ferita. All’inizio pensarono che fosse stata morsa da uno scoiattolo o da un visone, o qualcosa di piccolo.

Erik ha portato con sé la sua lampada frontale per vedere cosa fosse.

“Ho aperto il sedile del water e c’è solo una faccia da orso proprio lì sul sedile del water, che guarda attraverso il buco, proprio su di me”, ha detto.

“Ho solo chiuso il coperchio il più velocemente possibile. Ho detto: “C’è un orso laggiù, dobbiamo andarcene subito”, ha detto. “E siamo tornati alla yurta il più rapidamente possibile.”

Una volta rientrati, hanno curato Shannon con un kit di pronto soccorso. Hanno stabilito che non era poi così male, ma sarebbero andati da Haines se fosse peggiorato.

“Stava sanguinando, ma non era un grosso problema”, ha detto Shannon.

La mattina dopo hanno trovato tracce di orsi in tutta la proprietà, ma l’orso aveva lasciato la zona. “Potevi vederli attraverso la neve, avvicinandosi al lato della latrina”, ha detto.

READ  La Cina condurrà esercitazioni militari nel Mar Cinese Meridionale | Notizie militari

Credono che l’orso sia entrato nella latrina attraverso un’apertura nella parte inferiore della porta sul retro.

“Penso che probabilmente non è così male come una piccola tana in inverno”, ha detto Shannon.

Il biologo della gestione della fauna selvatica del Dipartimento dell’Alaska Carl Koch sospetta che si tratti di un orso nero sulla base delle foto delle tracce che ha visto e del fatto che un vicino vivente a circa mezzo miglio di distanza gli ha inviato una foto di un orso nero nella sua proprietà due giorni fa. dopo.

Questo proprietario ha urlato all’orso, ma non ha reagito. Inoltre non si avvicinò a lei, ma si occupò degli affari suoi, come se fosse in modalità di ibernazione ambulante.

Anche se è inverno, Koch ha detto che ricevono chiamate tutto l’anno per il rilascio dell’orso.

E il 2020 è stato un anno eccezionale per i problemi generali degli orsi nell’area di Haines. Le ragioni di ciò, ha detto, potrebbero includere il fatto che è stato un brutto anno di recupero del salmone combinato con uno scarso raccolto di bacche. “È anche possibile che un orso non sia in grado di mettere su abbastanza grasso quando entra nella tana, che potrebbe essere fuori più spesso o prima”, ha detto.

Koch sospetta che la ferita di Shannon sia stata causata dall’orso che l’ha colpita con una zampa anziché essere stata morsa. In ogni caso, la posizione potrebbe essere la prima.

“Per quanto riguarda il fatto di essere investito sul sedere quando sei seduto in inverno, potrebbe essere l’unica persona sulla Terra a cui è successo, per quanto ne so”, ha detto Koch.

READ  Tamara sfida la storia e gli alpinisti: "Scalerò il K2 in inverno, credo nei sogni"

Qualunque sia la stagione, Erik dice che porterà con sé spray per orsi tutto il tempo quando andrà in backcountry, e anche Shannon ha intenzione di cambiare comportamento.

“Farò solo meglio a dare un’occhiata all’interno del bagno prima di sedermi, questo è certo”, ha detto.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega