Gli scienziati sono rimasti sbalorditi dall’usare una “macchina del tempo” per trovare una giovane galassia vicino al “Big Bang” che sfida ogni spiegazione

Gli scienziati sono rimasti sbalorditi dall’usare una “macchina del tempo” per trovare una giovane galassia vicino al “Big Bang” che sfida ogni spiegazione

Come crescono le galassie? La saggezza convenzionale dice che le giovani galassie erano gruppi caotici di stelle e nuvole di gas che si fondono e si scontrano l’una con l’altra. Solo dopo miliardi di anni possono sviluppare una struttura stabile, ordinata e complessa di bracci a spirale e rigonfiamenti centrali di stelle – proprio come la nostra galassia, la Via Lattea ha 13,5 miliardi di anni.

Allora, come hanno fatto gli astronomi a trovare una “piccola” galassia che si è formata subito dopo il “Big Bang” e che ha acquisito la stessa struttura complessa delle galassie mature?

pubblicato in Scienza Oggi un interessante documento di un team guidato da scienziati dell’Università di Cardiff in Galles, nel Regno Unito, sulla scoperta di una galassia chiamata ALESS 073.1, che sembra contenere tutte le caratteristiche attese da una galassia molto più antica.

Quello che hanno scoperto nel profondo del tempo cosmico – 12 miliardi di anni fa per essere precisi – sfida ogni spiegazione.

Come hanno visto gli astronomi finora al passato?

Tutta l’astronomia è un viaggio nel tempo perché tutta la luce che vediamo ha viaggiato per grandi distanze nel tempo per raggiungerci (anche la luce solare impiega otto minuti per arrivare qui dal sole) – ma ALESS 073.1 è veramente Galassia lontana.

Hanno usato l’Atacama Large Millimeter / Sub-Millimeter Array (ALMA), un radiotelescopio in Cile, come una “macchina del tempo” per studiarlo oltre 12 miliardi di anni nel passato – e solo 1,2 miliardi di anni dopo il Big Bang.

Questo non è abbastanza vecchio perché una galassia possa evolvere il tipo di dischi rotanti, bracci a spirale e stelle “rigonfie” che caratterizzano le galassie mature – tuttavia, questo è ciò che hanno notato gli astronomi.

La luce della galassia ALESS 073.1 ha impiegato miliardi di anni per raggiungere ALMA, consentendo agli astronomi di sbirciare la galassia nella sua infanzia e catturare una delle immagini dirette più accurate di una galassia primitiva mai vista.

Cosa distingue questa galassia?

Il suo rigonfiamento, che contiene circa la metà delle sue stelle, è anche un assaggio di una struttura a braccio a spirale tipica di galassie molto più antiche.

Una galassia che contiene al centro un gruppo di stelle iperconnesse è collegata a galassie mature di diversi miliardi di anni. Si pensava che i rigonfiamenti galattici si formassero lentamente mentre le galassie più piccole si fondevano tra loro, ma con ALESS 073.1 non era così: lo spostamento si è formato molto rapidamente.

Così sono i loro bracci a spirale, strutture ben organizzate che non erano ritenute possibili nelle giovani galassie all’inizio del loro sviluppo e che sono spesso caotiche e turbolente.

“Questa galassia sembra un adulto, ma dovrebbe essere solo un ragazzino”, ha detto l’autore principale, il dott. Federico Lilly, che ha condotto il lavoro alla School of Physics and Astronomy dell’Università di Cardiff. “Abbiamo scoperto che un enorme rigonfiamento, un disco rotante regolare e forse bracci a spirale erano già presenti in questa galassia quando l’universo aveva solo il 10% della sua età attuale … Ciò sfida la nostra comprensione della formazione delle galassie”.

Perché questa scoperta è così importante?

“Questa sorprendente scoperta sfida la nostra attuale comprensione di come si formano le galassie perché crediamo che queste caratteristiche abbiano avuto origine solo in galassie mature, non in galassie più piccole”, ha detto il dott. Timothy Davis della School of Physics and Astronomy e coautore dello studio.

Ti auguro cieli sereni e occhi spalancati.

READ  Il campo magnetico terrestre è capovolto 42.000 anni fa, seguito da estinzioni e turbolenze: Study- Technology News, Firstpost

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega