I 7 migliori ristoranti di New York vicino al quartiere dei teatri per un ritorno a Broadway – Rob Reports

I 7 migliori ristoranti di New York vicino al quartiere dei teatri per un ritorno a Broadway – Rob Reports

Dopo un blackout di 18 mesi, le luci abbaglianti di Broadway sono tornate. Il teatro dal vivo è pronto per un ritorno trionfante con diversi musical di successo – tra cui Hamilton, Wicked, Chicago e Lion King – che tornano in pieno svolgimento oggi, e molti altri spettacoli che alzano il sipario nelle prossime settimane.

Broadway è stata a lungo uno dei maggiori motori turistici di New York e un’attrazione per eccellenza per Midtown, il quartiere che ha sofferto di più durante la pandemia. Fortunatamente, mentre il quartiere dei teatri inizia a svegliarsi, ci sono ancora molte eccellenti destinazioni gastronomiche nella zona desiderose di ospitare i frequentatori di teatro. Dopotutto, lo spettacolo deve continuare. Quindi prendi i tuoi biglietti, prenota una prenotazione e fai una notte.

Ecco sette dei nostri ristoranti preferiti vicino ai teatri per un ottimo pasto prima o dopo lo spettacolo.

Gabriel Crowther

Scape foie gras di Gabriel Crowther

Foto: per gentile concessione di Gabriel Crowther

IlSituato alla base del Grace Building, a pochi passi dal cuore di Broadway, lo chef vincitore del James Beard Award Gabriel Crowther Una destinazione gastronomica di alto livello. L’elegante ristorante, con due stelle Michelin, offre cene stagionali à la carte e menu da asporto con cucina di ispirazione alsaziana eseguita nella classica tecnica francese. Gli appassionati di teatro possono gustare un sontuoso pasto prima o dopo lo spettacolo nella moderna sala da pranzo elegantemente arredata o nel bellissimo patio esterno con vista su Bryant Park.

Bistrot di qualità

Qualità da bistrot newyorkese

Foto: Quality Bistro cortesia

L’ultima aggiunta al portafoglio di prestigiosi ristoranti di marca, Bistrot di qualità Serve cucina francese in stile brasserie in un ampio spazio multi-room sulla West 55th Street. La cucina è gestita dall’Executive Chef Chino Barilla, che ha creato un menu con piatti sia tradizionali che contemporanei, tra cui alcune delle migliori zuppe e bistecche francesi della città, con una lista di vini di 400 bottiglie e un programma di bevande di ispirazione francese. Progettato dall’agenzia creativa AvroKO di New York, questo splendido edificio è ricco di dettagli dorati, vegetazione lussureggiante ed elementi che evocano la Belle Epoque. Gli amanti del teatro possono scegliere il posto perfetto – dalla sala da pranzo principale in stile serra ai tavoli coperti nel giardino esterno alle cabine private ispirate ai loft – per assaporare cena e drink prima di andare a Broadway in questa stagione.

Sushi Gari 46

Sushi Dish Jarry Sushi Sampler

Foto: per gentile concessione di Masahiro Noguchi

Attualmente sono tre Sushi Jarris Ha aperto a New York (e sono tutti bellissimi), ma l’avamposto della 46th Street è nel cuore del quartiere dei teatri. Per una scena culinaria pre-spettacolo, opta per la divertente esperienza omakase: una successione di pezzi di pesce fresco sapientemente realizzati abbinati a miglioramenti creativi come pomodori grigliati, uova di quaglia bollite, jalapeño tritato e olio al tartufo bianco. Lo chef e proprietario, Masatoshi “Gari” Sugio, merita un caloroso benvenuto per aver servito alcuni dei sushi più innovativi e deliziosi della città.

Bernardino

Bernardino

Foto: Courtesy Le Bernardin

Dal suo debutto negli anni ’80, il famoso chef Eric Riebert ha vinto innumerevoli premi, tra cui tre stelle Michelin, e ha mantenuto una valutazione di quattro stelle da Il New York Times Per più di due decenni ha ricevuto più James Beard Awards di qualsiasi altro ristorante di New York e continua a essere uno dei migliori locali del paese e del mondo. Al Le Bernardin, pesce squisitamente preparato e piatti francesi brillano negli squisiti menu degustazione (compresi i piatti pre-vegetariani) – e l’intera esperienza è ben organizzata come qualsiasi altro a Broadway. In onore del ritorno del teatro dal vivo, a partire dal 17 settembre verrà servito un cocktail speciale chiamato Cabaret (a base di gin, Saint-Germain, albume d’uovo, more, cetriolo, basilico e champagne).

Bistecca di Charlie Palmer

Tovaglia bistecca New York bianca

Foto: per gentile concessione di Rey Lopez

Charlie Palmer Steakhouse che prende il nome È stato aperto a metà aprile sulla West 42nd Street, nello spazio precedentemente occupato dal ristorante del famoso chef Oriol. Sfruttando l’energia dinamica del quartiere dei teatri, questa moderna steakhouse americana offre sapori audaci in un ambiente elegante. Palmer e lo chef Harold Moore, che supervisiona la cucina, hanno creato il menu, che presenta deliziosi tagli di carne rossa, dal controfiletto di Wagyu A5 Miyazaki al piatto principale di un portiere di 30 giorni, e contorni abbondanti, insieme a piatti più leggeri. Varietà di frutti di mare (tra cui un intero bar crudo, aragosta ripiena alla griglia e l’unica sogliola di Dover che ottiene un lato del tavolo di filetto). Un’ampia lista di vini e un programma di cocktail artigianali completano gli spettacoli e non puoi sbagliare con il loro menu di cena pre-teatro di 3 portate.

commerciante di stracci

Commerciante di interni per ristorante

Foto: per gentile concessione di Cheyenne M. Cohen

A pochi isolati dal quartiere dei teatri si trova questo gioiello da pranzo in centro. Ospitato in un’ex fabbrica di abbigliamento, lo spazioso ristorante su due livelli ti trasforma in un’epoca passata con un arredamento ispirato a Broadway. Tocchi moderni che evocano l’anno passato, da bobine colorate di tessuto a un muro di cappelliere antiche, ovunque guardi. commerciante di stracci Ha qualcosa per tutti con un menù vario di elevata cucina americana, un eccezionale programma di cocktail, calda ospitalità e ampi posti a sedere al coperto e all’aperto. Suggerimento per professionisti: divertiti dopo il pasto – o uno spettacolo musicale – prenotando un tavolo al piano di sotto a Bo Peep, l’eccitante cocktail bar sotterraneo (spesso chiamato uno dei migliori balli della città) che offre spettacoli dal vivo cinque sere a settimana da un pianista di talento La squadra di cantori residente e di talento che eccelle nelle canzoni che abbracciano decenni.

alle rose

Nel balcone dei fiori del cielo

Foto: per gentile concessione di Ai Fiori

Tradotto in “tra i fiori” in italiano, alle rose Presenta interpretazioni moderne della cucina classica italiana e della Costa Azzurra. Essendo situato al secondo piano del Langham Hotel, il ristorante ha potuto aprire solo per un breve periodo alla fine dello scorso anno (quando era consentito mangiare al coperto) perché non aveva spazio esterno utilizzabile. Tuttavia, proprio come a Broadway, Ai Fiori sta tornando costantemente alla ribalta e recentemente ha rivelato una nuova oasi all’aperto all’11° piano chiamata Sky Terrace. Gusta la pasta artigianale preparata con ingredienti di stagione, i piatti regionali ispirati alla terra e al mare e una premiata carta dei vini nella sala da pranzo principale, oppure avventurati al piano di sopra per un’esperienza indimenticabile all’aperto con viste mozzafiato sull’Empire State Building.

READ  Rischio la mia vita per un amore sbagliato

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega