“I problemi dell’Inter fuori dal campo non intaccheranno il rendimento dei nerazzurri”.

“I problemi dell’Inter fuori dal campo non intaccheranno il rendimento dei nerazzurri”.


È improbabile che i problemi fuori dal campo dell’Inter abbiano un impatto negativo sulla prestazione dei nerazzurri, almeno secondo il famoso giornalista di calcio italiano Mario Sconserte.

I proprietari dell’Inter, Suning, stanno attualmente negoziando con i partner del BC sulla potenziale vendita del club, e c’è anche tutta una serie di altre parti interessate, se Rapporti recenti Beneficenza.

Inoltre, i giocatori di Antonio Conte non sono stati pagati per i mesi di luglio, agosto, novembre o dicembre, ma Sconcerti non crede che i problemi economici faranno deragliare la corsa al titolo di Serie A.

“Non credo che la situazione economica dell’Inter possa influenzare molto la squadra”, ha spiegato Sconserte in un’intervista a un’agenzia di stampa italiana. CalcioMercato.com.

“Ovviamente è meglio non avere problemi, questo è certo, ma questo tipo di problemi è il tipo che i giocatori dovrebbero anche aiutare a risolvere”.

Poi Sconserte ha proseguito suggerendo che i giocatori sono egoisti e non hanno interesse a non ottenere il massimo da una buona stagione.

“Nessun giocatore ha paura di perdere lo stipendio.

“Alla fine di ogni stagione, entro il 30 giugno, tutti devono firmare una lettera in cui si dichiara di essere stati interamente pagati.

“Se questo messaggio non viene presentato, il club sottosviluppato non entrerà in campionato per la prossima stagione.

Stesso discorso per i bonus di campionato, di cui si discute in una squadra come l’Inter all’inizio di ogni stagione e quindi soggetti agli stessi obblighi di pagamento.

“I giocatori vivono per se stessi e non hanno alcun interesse a non trarre il massimo da una buona stagione, perché ne usciranno solo meglio.

READ  ABC News è in cima alle classifiche dell'App Store in Australia dopo che Facebook News è stato bandito

“Nessuno gioca davvero per una squadra, tutti giocano principalmente per se stessi.

“Questo tipo di egoismo è la migliore garanzia di una buona prestazione”.

In conclusione, Sconcerti ha espresso preoccupazione per Suning non essere a Milano tra le speculazioni in corso sul futuro del club.

“Dovrebbe partecipare la presidenza, non Bibi Marotta o Conte, solo i veri responsabili”, ha detto.

“Adesso a Milano non c’è nessuno di Suning e questa sensazione di vuoto può travolgere la gente”.


We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega