I vincitori e i perdenti nella partita Italia-Galles Dan Biggar ha dimostrato che gli scettici si sbagliavano e Josh Adams li infastidisce

I vincitori e i perdenti nella partita Italia-Galles Dan Biggar ha dimostrato che gli scettici si sbagliavano e Josh Adams li infastidisce

Solo quattro mesi fa, le possibilità che Wells vincesse il Gran Premio delle Sei Nazioni si sono presentate nello stesso campo da baseball in cui Wayne Bevac è stato colpito da una massa di detriti spaziali.

Tieni presente che le fortune di Bivac sembravano piuttosto desolate all’epoca, e non era del tutto sorprendente che un meteorite fiammeggiante del tipo che è atterrato a Gloucester di recente sia atterrato su di esso.

In ogni caso, Wells si recherà a Parigi per giocare in un torneo pulito il prossimo fine settimana, dopo che la vittoria di sabato sull’Italia ha mantenuto la sfida sulla strada giusta.

Il successo del 48-7 includeva sette tentativi e una serie di eccellenti esibizioni da solista.

Il corrispondente di rugby Mark Orderers passa attraverso vincitori e vinti, con eventi e detti di accompagnamento del Sei Nazioni nel mix.

I vincitori

Dan Biggar |

L’uomo ha spedito abbastanza proiettili nel corso degli anni.

Molti avrebbero voluto vedere Callum Sheedy dare il via per primo contro una sfida più mite a Roma rispetto alle altre partite del Sei Nazioni.

Ma molte sono andate bene nella prestazione di Biggar contro l’Italia.

Si è appena presentato come un ragazzo che sa cosa sta facendo.

La sua stima tattica era azzeccata e ha fatto le scelte giuste su quando calciare e quando correre, arte a mezzo volo. Sapeva quando premere l’acceleratore e quando rallentare.

Quando gioca bene Wells tende a fare altrettanto, e sabato ha fatto una bella partita.

I cappelli devono essere consegnati nella dichiarazione giurata.

Ken Owens

C’è stato molto amore sui social per la prostituta gallese dopo il suo contributo a Roma.

Non era solo il suo spettacolo thriller pre-partita di Mae Hein, i figli di Fay Nhadaw insieme a un altro cantante di inni meravigliosamente eccitato in Alon Wayne Jones. – È stato ben accolto nonostante i loro sforzi atroci.

È stata la sua straordinaria prestazione a tutto tondo durante la partita che ha suscitato ancora più riconoscimenti.

Due tentativi, il calcio di Gabber, la precisione della serie di staging al 100% e alcuni forti interventi fisici e il carico si sono aggiunti a un cambiamento importante da West Wallyan.

Uno dei poster su Twitter diceva: “Ken Owens è il vero re di Carmarthen”.

“Ken Owens ha affermato con forza di iniziare una puttana nera oggi”, un’altra stima.

Il secondo di questi tweet è un brusio di denaro, e forse anche il primo, senza essere pienamente consapevoli dello stato della dinastia reale nella potente città del Galles occidentale.

Non c’è nessun altro numero 2 disponibile per Warren Gatland quest’estate nei panni di Owens ora.

READ  Tavares of Stellantis lancia Magic Attack con le gilde italiane | Reuters | Attività commerciale

Quando non era in giro in autunno, Wells esitò.

Questo ti dice tutto ciò che devi sapere.

Jake Paul

Non c’era niente a Hollywood al riguardo: pochi passi, quattro campagne e alcuni fogli hanno colpito duramente il marchio, compresso in 27 minuti.

Ma, anche così, Jake Paul avrebbe goduto del suo cinquantesimo cappello.

Il rugby gallese è stato bravissimo a superare il limite.

Sarebbe partito per l’Australia in estate e c’era un motivo di preoccupazione che la sua carriera in Galles potesse finire con l’enorme uomo bloccato a mezzo secolo dalla sua vita.

È stato bello vederlo arrivare lì, allora.

Perché quando il suo capitano non segna, è un uomo assoluto, è Jake Paul.

Wells Alon Wayne Jones e Jake Paul a tempo pieno

È sempre stato disponibile per i media, educato e pronto a parlare, ed è un giocatore che non vede questo aspetto del suo lavoro come un lavoro di routine.

E dava sempre tutto e poi un po ‘di più a Welles.

Dimentica l’oscuramento degli occhi di Wayne Jones quel giorno. Cose come queste accadono durante l’allenamento quando i giocatori competono per le magliette e la posta in gioco aumenta. La coppia non ha impiegato molto per superare la questione e lasciarla alle spalle.

Jones potrebbe essere stato il primo a dribblare la palla sulla schiena sabato sera.

Il resto di noi può augurargli buona fortuna da lontano.

Che fosse o meno con il Galles nello scontro del Grande Slam con la Francia, era un buon servitore del rugby gallese.

David Flatman

Vedi, non ha lavorato in TV nella partita Italia-Galles, quindi ci saranno quelli che si chiederanno cosa sta facendo in questo articolo.

Beh, sua madre è di Pontypool e sembra essere uno dei migliori critici del rugby nel settore in questo momento.

La cosa particolarmente divertente è che è privo di pregiudizi. Puoi dire che è inglese dal suo accento, ma non c’è nient’altro da dargli.

Lo stesso vale per Sam Warburton in relazione al gallese.

Flatman ha anche momenti di intelligenza durante la partita dell’Inghilterra contro la Francia, mentre la sua conoscenza tecnica e la sua esperienza acuta gli permettono di trasmettere intuizioni critiche.

Riassumiamo e diciamo che i suoi sforzi rendono la tua esperienza visiva più piacevole.

Josh Navidi

Il modo più veloce per alzarsi dal culo a Roma è dimenticare gli affari poco attraenti e concentrarsi solo sulle cose di lusso.

NAVIDI NON FA MAI QUESTO.

Inoltre non si applica ad Alon Wayne Jones, Justin Tiboric, Tollobi Valletta e Ken Owens.

READ  Superbonus 110%, raddoppia il tetto di spesa per il fotovoltaico

Tutto era perfetto per questo torneo del Sei Nazioni, ma questa volta è stata la volta di Navidi a dare il benvenuto al migliore in campo ufficiale.

Il suo sforzo si è basato su molti interventi – 23 di loro – duro lavoro sul collasso e innesti indesiderati intorno al campo: a un certo punto sembrava bloccare il gomito attorno alla zona del viso o della gola ma non premette la palpebra.

Ci sono giocatori di rugby disinteressati e poi c’è Nafidi.

Nessuno sembra menzionarlo nel mix nero.

Ma Warren Gatland lo ha valutato molto bene.

Molto di questo sarà lì o sta per essere a Gatland.

Stephen Jones

Wayne Pevac e Jethin Jenkins hanno meritatamente guadagnato elogi nella campagna per il loro lavoro come allenatori in Galles.

Ma la squadra ha anche segnato 17 tentativi.

Ciò indica che anche Stephen Jones ha lasciato un segno significativo.

Ancora una volta, il credito è dove il credito è dovuto.

Questi risultati non sono avvenuti per caso.

Dobbiamo presumere che il lavoro di Jones dietro le quinte stia dando i suoi frutti.

Perdenti

Italia

L’Italia Under 20 ha dato al Galles un successo totale al Campionato delle Sei Nazioni lo scorso anno. Erano forti davanti, in controllo dietro e meritavano pienamente il loro successo.

Le loro prestazioni suggerivano tempi migliori davanti alla prima squadra.

Ma quest’anno è stato un disastro e la pazienza sta finendo.

La sconfitta di sabato contro il Galles è stata la 31esima sconfitta consecutiva dell’Italia nel Campionato Sei Nazioni e non vince una partita casalinga nella competizione dal 2013.

L’italiano Mattia Bellini sembra depresso perché Wells ha iniziato a girare durante la partita del Guinness World Six allo Stadio Olimpico di Roma

In quel periodo, hanno squittito in media 48 match point con la loro striscia di vittorie attraversata 26 volte in totale.

Il gioco contro di loro offre agli avversari la possibilità di far riposare i giocatori dall’inizio o di tirare i singoli prima di test più severi in futuro.

Non è così che dovrebbe essere.

Per gli Azzurri e il rugby italiano in generale, questi sono tempi molto difficili.

Josh Adams

Giocherà contro la Francia il prossimo fine settimana e ha giocato un buon primo tempo contro l’Italia.

Ma sarà sconvolto dal fatto che non riesce a completare il pilastro di atterraggio.

Il temporaneo ritardo nella messa a terra ha portato i funzionari a decidere che un piede aveva deviato dal tocco, il che significava che la pretesa di Adams di provare è stata negata. Era una chiamata borderline, persino microscopica.

READ  Perché non è conveniente tenere i soldi nel tuo conto corrente?

E non lasciare che nessuno dica che è stata una lunga fortuna per il Galles in queste 6 nazioni.

Tuttavia, alcuni esprimono ancora il loro stupore per il fatto che la sinistra gallese non sia riuscita a cogliere un’opportunità che normalmente non si aspetterebbero di avere così tanti problemi a trarne il massimo.

Adams non avrebbe visto il lato divertente.

Proprio come il pilastro ha difficoltà a respingere i ricordi di un avversario che ha vinto una singola pallina di zucchero alla testa, così l’ala può trovare difficile respingere le idee sull’opportunità d’oro che stava implorando.

Ma ha abbastanza saldo in banca e sabato a Parigi c’è sempre la possibilità di fare ammenda per la Francia.

Fai affari lì e i ricordi dei suoi passi falsi a Roma saranno cancellati.

Fagerson è morto

Concludiamo con una parola sul numero 8 in Scozia, che si è spostato sulle pagine della rivista Rugby World per avere musica pop in Galles perché sente il bisogno di fare un passo indietro dopo essere stato colpito alla testa o alla zona del viso da una spedizione di Xander. Fagerson, suo fratello alto 6 piedi e 2 pollici e sovrappeso. L’adulto pesa 12 libbre.

L’incidente è avvenuto a Murrayfield il 13 febbraio.

Ma chiaramente sta ancora esercitando le menti degli scozzesi.

“Se Wayne Jones non rotolava a terra … era patetico. Si appellava all’arbitro e non otteneva nulla, poi restava a terra”, dice Matt, mostrando una lealtà impressionante nei confronti dei fratelli, se non un chiaro apprezzamento per la forza con cui il fratello Xander ha colpito Jones, che è corso verso di lui da una distanza di circa 10 metri.

Siamo chiari.

Jones non è un giocatore che ha fatto rotolare la sua carriera sul pavimento e indulgere in comportamenti patetici.

Supponiamo che la scelta delle parole di Fagerson Jr. sia stata scarsa.

Il rugby o è seriamente intenzionato a scoraggiare il mal di testa o non lo è. Lui stesso ammette di essere “con la lettera della legge che è rossa” prima di suggerire che ci dovrebbe essere più buon senso nel processo disciplinare.

Il punto, però, è questo: chiunque venga a contatto con una liquidazione illegale del tipo portato da Zander Fagerson contro Wells merita di essere punito con il tipo di divieto che si è verificato.

Il giocatore irlandese Peter O’Mahoni avrebbe dovuto essere sospeso per un periodo più lungo dopo aver colpito anche Thomas Francis a Cardiff al primo turno.

Jones non ha nulla di cui rimproverarsi.

Gli scozzesi, e Matt Fagerson in particolare, hanno davvero bisogno di andare avanti con questo.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega