Il comitato di sorveglianza della Camera riconvoca Mazars, la società di contabilità di Trump

Il comitato di sorveglianza della Camera riconvoca Mazars, la società di contabilità di Trump

La rinnovata citazione è stata rilasciata giovedì scorso, secondo un nuovo deposito del tribunale martedì, ma la data di scadenza è sospesa poiché un tribunale federale di Washington continua a riesaminare la separazione dei poteri.

Fonti affermano che i milioni di pagine di documenti contengono le dichiarazioni dei redditi di Trump da gennaio 2011 ad agosto 2019, nonché bilanci, contratti di impegno, documenti relativi alla preparazione e revisione delle dichiarazioni dei redditi, nonché documenti di lavoro e comunicazioni relative a dichiarazioni dei redditi. I documenti inoltrati dalla storica società di contabilità di Trump, Mazars, non saranno resi pubblici perché sono soggetti alle regole di segretezza del gran giurì, a meno che i pubblici ministeri non rendano pubblici i dettagli nei procedimenti penali. Trump e altri nella sua organizzazione non sono stati accusati dal procuratore distrettuale di New York.

Ma le regole sulla privacy in giro per la Camera, se dovessero ottenere gli stessi record, potrebbero essere meno rigorose.

Nella citazione, che è stata fornita alla corte martedì, il comitato di sorveglianza richiede tutti i rendiconti finanziari, le revisioni contabili, i promemoria e i documenti correlati che Mazars ha dai suoi anni di lavoro per Trump, dal 2011 al 2018. Ciò include documenti riguardanti lo stesso Trump, la sua fiducia, la Trump Foundation, la Trump Organization e diverse holding.

La citazione richiede anche comunicazioni tra Trump o i dipendenti della sua azienda e il contabile Donald Bender, nonché registrazioni di documenti “relativi a potenziali dubbi” che le informazioni di Trump e dell’organizzazione Trump fossero “incomplete”, inaccurate o altrimenti insoddisfacenti “, il convoca stati. .

Il presidente Carolyn Maloney, una democratica di New York, ha detto ai membri del comitato alla fine di febbraio che avrebbe restituito la convocazione, che non è stata completata per quasi due anni.

READ  Il castoro è tornato in Italia dopo 400 anni. Una seconda visione due anni dopo: "Ma come farà a costruire dighe con fiumi solidi?"

Ha scritto in una nota che la commissione sta ancora ricercando i file di Mazars su Trump in modo che la Camera possa scoprire potenziali conflitti di interesse che aveva durante la sua presidenza e prendere in considerazione la legislazione in risposta alla “crisi etica. Unica creata da” Trump. .

“Il disprezzo dell’ex presidente per le riforme etiche non solo ha causato gravi danni alla fiducia del pubblico nel governo durante la sua amministrazione, ma ha anche creato un pericoloso precedente per le future amministrazioni”, ha detto Maloney. “Al 117 ° Congresso, abbiamo un’opportunità storica per trasformare in legge le misure di riforma urgentemente necessarie e le informazioni assegnate sono necessarie per sostenere questo sforzo. Parte di questo sforzo consisterà nel determinare e dimostrare la reale portata dei conflitti di interesse, che il presidente Trump ha ripetutamente negato, al fine di sollecitare il Senato a considerare e attuare misure di riforma di vitale importanza. “

Mazars è stato riluttante a prendere posizione nelle battaglie giudiziarie tra Trump e la Camera su casi citati in giudizio. La società ha invece indicato che si conformerà alle sentenze del tribunale.

Il caso potrebbe essere rinviato in tribunale fino a giugno

La convocazione è datata con scadenza l’11 marzo, ma il comitato di sorveglianza ha deciso di sospendere il cronometro in modo che il giudice possa risolvere l’impasse. Il caso è stato il primo di un trio per conto di Trump, dove l’allora presidente ha intentato una causa personale nel 2019 per impedire citazioni in giudizio che potrebbero rivelare i suoi segreti finanziari e commerciali. I casi sono andati alla Corte Suprema e la Corte Suprema ha respinto le affermazioni di Trump secondo cui avrebbe dovuto avere un’ampia immunità investigativa come presidente.

READ  Gli Stati Uniti rilanciano le indagini sulla morte di George Floyd | Black Lives Matter News

Mentre la battaglia legale sulla citazione in giudizio del Gran Giurì di New York è progredita più rapidamente, gli scontri di Trump con i comitati della Camera a guida democratica su citazioni in giudizio per contabilità e rendiconti finanziari sono rimasti indietro, affrontando questioni sui poteri investigativi del Congresso.

Il comitato di supervisione di Trump e gli avvocati hanno proposto che un giudice federale di Washington, Amit Mehta, abbia in programma di risolvere il caso non prima di giugno.

In altre persistenti situazioni di stallo legale, Trump sta cercando di impedire ad altri comitati della Camera di ottenere l’accesso ai documenti dalla sua banca Deutsche Bank. Il Dipartimento di Giustizia sta anche valutando come rispondere a una richiesta della Camera riguardante i file IRS di Trump, dopo che il dipartimento sotto l’amministrazione Trump ha ritardato il procedimento giudiziario del Congresso in tribunale.

Né il Congresso ha tentato di rivedere i beni aziendali di Trump sotto la clausola degli emolumenti della Costituzione mentre era in carica.

Lo ha riferito la CNN a dicembre che i democratici al Congresso erano ancora determinati a indagare su Trump e sulla sua amministrazione dopo che se ne era andato, compreso il perseguimento delle dichiarazioni dei redditi di Trump, una campagna che minacciava di complicare le promesse di unità bipartisan dell’allora presidente eletto Joe Biden, da quando aveva vinto le elezioni.

I legislatori e gli assistenti democratici hanno detto alla CNN all’epoca che non avevano intenzione di approfondire tutti gli scandali personali di Trump una volta che Biden è entrato alla Casa Bianca, annuendo al suo desiderio di andare avanti.

READ  Michelle Obama a Trump, questo non è un gioco - l'ultima ora

Ma hanno sostenuto di avere l’obbligo di monitorare le azioni di Trump e della sua amministrazione che accusano di violare gli standard costituzionali e di erodere la separazione dei poteri, specialmente nelle aree che possono aiutare a emanare leggi che limitano i poteri dei futuri presidenti.

Kara Scannell della CNN, Shimon Prokupecz, Devan Cole, Jeremy Herb, Caroline Kelly e Lauren Fox hanno contribuito a questo rapporto.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega