Il primo ministro olandese Rutte e il suo governo si dimettono in seguito allo scandalo sulla protezione dei bambini | Notizie dai Paesi Bassi

Il primo ministro olandese Rutte e il suo governo si dimettono in seguito allo scandalo sulla protezione dei bambini |  Notizie dai Paesi Bassi

Circa 10.000 famiglie, alcune delle quali sono state sottoposte a profilazione razziale, sono state costrette a rimborsare decine di migliaia di euro di contributi.

Il primo ministro olandese Mark Rutte ha annunciato le dimissioni del suo governo, assumendosi la responsabilità di anni di cattiva gestione dei sussidi per la custodia dei bambini, che ha portato erroneamente migliaia di famiglie alla rovina finanziaria.

Rutte, che è a capo del Partito popolare liberale per la libertà e la democrazia, ha dichiarato di aver rassegnato le dimissioni al re Guglielmo Alessandro.

“Lo stato di diritto deve proteggere i suoi cittadini da un governo onnipotente, e qui è andato terribilmente male”, ha detto Rutte ai giornalisti venerdì.

Il governo rimarrebbe in carica come gatekeeper per gestire la crisi del coronavirus per il momento, con un’elezione già programmata per il 17 marzo.

Le dimissioni fanno seguito a un’inchiesta parlamentare del mese scorso che ha scoperto che i burocrati del servizio fiscale hanno falsamente accusato le famiglie di frode.

Il rapporto dell’inchiesta dice che circa 10.000 famiglie sono state costrette a rimborsare decine di migliaia di euro in sussidi, che in alcuni casi hanno portato a disoccupazione, bancarotte e divorzi, in quella che è stata definita una “ingiustizia”. senza precedenti “.

Step Vaessen di Al Jazeera, in un rapporto da Amsterdam, ha dichiarato: “Il Primo Ministro ha detto che la cosa più importante ora è risarcire questi genitori per la loro perdita e sofferenza.

“Ma ha anche detto che tutti i documenti e le decisioni prese dal governo in futuro saranno aperti al pubblico. Non vuole più essere accusato di cose che accadono a porte chiuse.

READ  Gli hacker di Google attaccano e istruiscono a distanza su Trending

Con alcuni genitori profilati in modo razziale durante le indagini, il caso ha sottolineato le critiche allo stato olandese sotto Rutte, inclusa una dipendenza dalla frugalità e l’incapacità di affrontare il razzismo sistemico.

Orlando Kadir, un avvocato che rappresenta circa 600 famiglie, ha detto che le stazioni radio olandesi sono state prese di mira “a causa del profilo etnico dei burocrati che hanno scelto i loro nomi dall’aspetto straniero”.

Lo scandalo ha ora offuscato l’immagine accuratamente levigata del leader liberale come un politico schietto e con i piedi per terra i cui valori tradizionali circondano gli elettori nei Paesi Bassi dal 2010.

Rutte è arrivato per i colloqui ministeriali di venerdì con lo stesso stile sobrio che usa per qualsiasi altro giorno in ufficio – da solo sulla sua bicicletta, scherzosamente soprannominato “il corteo di Rutte”.

I Paesi Bassi sono il terzo paese europeo immerso nell’incertezza politica questa settimana a causa della crisi del coronavirus. In Estonia, il governo si è dimesso per uno scandalo di corruzione, mentre la coalizione di governo del primo ministro italiano Giuseppe Conte rischia di crollare dopo che un piccolo partito partner ha ritirato il suo sostegno.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega