JV: Charles Leclerc è l’unico pilota che la FDA ha aiutato

JV: Charles Leclerc è l’unico pilota che la FDA ha aiutato

Jacques Villeneuve ha criticato Ferrari Academy, dicendo che Charles Leclerc è l’unico membro a beneficiarne.

L’Academy ha portato due piloti nella rete della Formula 1 negli ultimi anni, Leclerc e Antonio Giovinazzi, con Mick Schumacher sul punto di diventare il terzo dopo aver firmato con Haas.

Con Callum Ellott e Robert Schwartzman protagonisti in Formula 2 e in attesa dietro le quinte, nei prossimi anni ne verranno aggiunti altri a questo numero.

Tuttavia, Villeneuve lo dice con l’eccezione LeclercIl resto sarà a posto senza il supporto del team a causa della loro situazione finanziaria.

Villeneuve ha detto a Sky Italia: “A parte Leclerc, tutti avevano soldi quando sono entrati in accademia”.

“Era l’unico che non aveva abbastanza soldi quando è entrato in accademia. Tuttavia, tutti gli altri avevano un grosso budget e questo ti aiuta nel tuo cammino.

“Certo, devi ancora farlo da solo, ma anche senza una Ferrari questi ragazzi sarebbero dove sono”.

Prendi questa maglietta con bandiera a scacchi Ferrari di Puma!

Mick Schumacher

Tra gli attuali piloti Ferrari che sono giovani piloti, Schumacher è stato senza dubbio il più sotto i riflettori mentre si fa strada nelle classi inferiori.

Essendo lui stesso figlio di un famoso pilota, Villeneuve dice che causa un’enorme quantità di pressione ed è rimasto impressionato dal modo in cui il nuovo pilota Haas l’ha gestita.

“Mick, ovviamente, è stato sotto pressione negli ultimi anni a causa del suo nome”, ha detto Villeneuve.

“Ha sicuramente sentito questa pressione ed è stato quindi in grado di imparare da essa. Questa è una grande differenza rispetto agli altri giocatori dell’Accademia”.

“Il soprannome aiuta in parte, ma ti dà anche molta pressione. Le persone vogliono vedere subito i tuoi risultati, e i media non sono facili da fare per te: riceverai molte domande su tuo padre.

READ  Mary-Kate Olsen torna alla gara di equitazione: foto

“È difficile dare risposte, come quando chiedi chi vuoi ringraziare dopo un buon risultato”.

Il pool di talenti della Ferrari continua a crescere, poiché il team italiano ha recentemente firmato il suo primo pilota donna, Maya Weug, dopo che la sedicenne è diventata la prima vincitrice dell’iniziativa “Girls on Track”, istituita dalla FIA e dal team con l’obiettivo di portare le donne in accademia.

Seguici su Twitter @ Planet_F1 E come noi pagina Facebook.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega