La Galleria degli Uffizi di Firenze diffonde la sua arte in tutta Italia

La Galleria degli Uffizi di Firenze diffonde la sua arte in tutta Italia

Essendo uno dei musei più antichi del mondo, la Galleria degli Uffizi di Firenze ospita grandi opere dal XIII al XVIII secolo di artisti del calibro di Botticelli, Correggio, Da Vinci, Raffaello, Michelangelo e Caravaggio. Presto potrai vedere queste opere italiane fuori Firenze, nei musei della città natale degli artisti, come parte di un nuovo progetto chiamato Uffizi Diffusi.

“L’arte non può sopravvivere solo nelle grandi gallerie”, ha detto il direttore della Galleria degli Uffizi Ick Schmidt Ha detto alla CNN. “Abbiamo bisogno di più spazi espositivi in ​​tutta la regione, specialmente nei luoghi in cui è nata l’arte stessa”.

Per ora, gli Uffizi Diffusi si concentreranno su non meno di 60 spazi espositivi in ​​tutta la Toscana, tra cui Livorno (il famoso porto crocieristico) e la Villa Medici alla periferia di Firenze. Sito di notizie italiano Livorno oggi I rapporti indicano che le potenziali mostre potrebbero includere anche un’esposizione di opere relative a Napoleone al Castello d’Elba a Forte Falcon, un castello sull’isola dove un tempo era esiliato il leader francese.

Come nel caso dei pezzi napoleonici, i pezzi in mostra fuori dagli Uffizi avranno una sorta di collegamento locale con il museo o l’area in cui sono esposti, nel tentativo di dare più contesto all’opera e all’artista. a Conferenza stampaSchmidt ha detto che il museo stava cercando di pubblicare la grande quantità di opere attualmente in deposito. Visualizzandolo nel contesto, il museo si propone di far luce su diverse parti della storia culturale della Toscana.

Mentre i dettagli del progetto – come ad esempio quale arte sta facendo la transizione e quando verrà mostrato – sono ancora mantenuti riservati, questa non è la prima volta che Uffizi condivide la sua collezione. Nel 2019, un dipinto di paesaggio della collezione del museo è stato esposto nella città natale di Leonardo da Vinci per commemorare il 500 ° anniversario della morte dell’artista, e una mostra è stata esposta alla Battaglia di Anghiari ad Anghiari, situata nella Toscana orientale, con opere degli Uffizi .

Decentrando la Collezione degli Uffizi, Schmidt spera di reindirizzare i viaggiatori e la gente del posto in tutta la regione, piuttosto che raggrupparli tutti insieme a Firenze per vedere le famose opere. (Più di 14 milioni di viaggiatori hanno visitato la città rinascimentale nel 2019). Ciò non significa che non ci sarà molto da vedere al Museo di Firenze. “Abbiamo già più di 3.000 opere in mostra agli Uffizi – questo è sufficiente”, ha detto Schmidt alla CNN.

READ  Le migliori pizzerie della Las Vegas Valley | Giornata nazionale della pizza

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega