L’entusiasta Gattuso rende omaggio allo spirito dei giocatori dopo la vittoria della Juventus

L’entusiasta Gattuso rende omaggio allo spirito dei giocatori dopo la vittoria della Juventus

Il 43enne ha portato il Napoli alla vittoria in Coppa Italia la scorsa stagione, il primo titolo del club in sei anni.

Reuters

Pubblicato il 14 febbraio 2021, 8:02

L’allenatore del Napoli Gennaro Gattuso ha dichiarato di non aver mai dubitato che i suoi giocatori fossero dietro di lui in una risposta entusiasta alla vittoria per 1-0 della sua squadra sulla Juventus in Serie A sabato.

Il 43enne ha portato il Napoli alla vittoria in Coppa Italia la scorsa stagione, il primo titolo del club in sei anni.

Tuttavia, i recenti risultati deludenti, tra cui una sconfitta interna per 2-1 contro lo Spezia in 10 uomini e la sconfitta della scorsa settimana contro il Genoa, hanno intensificato le speculazioni sul fatto che il club cercherà di sostituire il focoso italiano.

Tuttavia, ci sono state scene esultanti al fischio finale allo stadio di Diego Armando Maradona sabato, quando tutti i giocatori hanno cercato gattuso per celebrare una vittoria del Napoli che ha portato loro due punti dai campioni al terzo posto.

“Sono state dette molte cose, ma mi piace giudicare quello che sto facendo”, ha detto a SkySport Italia il fiammeggiante Gattuso.

“Puoi pensare che sono un pessimo allenatore, buono, qualunque cosa, ma sono disposto a inseguirti e urlare sotto la tua finestra uno per uno se è una bugia.

“Con questa squadra non avevo dubbi, altrimenti avrei preso le mie cose e sarei tornato a casa. Non si può arrivare da nessuna parte senza la fede dei giocatori. Erano impegnati e non hanno paura, ho visto un grande spirito oggi”.

Il gol che ha regalato al Napoli la seconda vittoria consecutiva in campionato sulla Juventus per la prima volta dal 2011 è arrivato con un calcio di rigore, visto che il 100esimo gol di Lorenzo Insigne in tutte le competizioni ha fatto la differenza per Gattuso.

READ  Orgoglioso di come il Napoli ha celebrato Maradona, puoi vedere quanto fosse amato

L’allenatore della Juventus Andrea Pirlo non è stato contento della decisione ma è stato soddisfatto della prestazione della sua squadra nonostante la prima sconfitta in otto partite in tutte le competizioni.

“Se dai calci di rigore come questo, dovrai dare tre o quattro calci in ogni partita secondo quello che mi hanno detto i giocatori”, ha detto Pirlo.

“Siamo arrabbiati perché non meritavamo di perdere questa partita. La prestazione è stata buona e siamo sicuri di noi stessi. Peccato che siamo rimasti senza punti”.

Vicino

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega