L’ex dirigente di Google alla guida della nuova unità cloud di TIM in Italia

L’ex dirigente di Google alla guida della nuova unità cloud di TIM in Italia

La stampa canadese

House invia l’impeachment di Trump al Senato, il GOP si oppone al processo

WASHINGTON – Mentre la Camera si prepara a portare l’accusa di impeachment contro Donald Trump al Senato per il processo, un numero crescente di senatori repubblicani si dice contrario alla procedura, smorzando le possibilità che l’ex presidente venga condannato per il accusa di istigare un assedio al Campidoglio degli Stati Uniti. I Democratici alla Camera porteranno la sola accusa di “istigazione all’insurrezione” attraverso il Campidoglio nella tarda notte di lunedì, una marcia rara e cerimoniale al Senato da parte dei pubblici ministeri per perorare il loro caso. Sperano che le forti denunce repubblicane di Trump dopo la rivolta del 6 gennaio si traducano in una condanna e in un voto separato per impedire a Trump di tornare in carica. Ma invece, le passioni del GOP sembrano essersi raffreddate dopo l’insurrezione. Ora che la presidenza di Trump è finita, i senatori repubblicani che serviranno come giurati nel processo si stanno mobilitando per la sua difesa legale, come hanno fatto nel suo primo processo di impeachment lo scorso anno. “Penso che il processo sia stupido, penso che sia controproducente”, ha detto il Senatore Marco Rubio, R-Fla. Ha detto che “la prima possibilità che avrò di votare finirà farò questo processo “perché crede che sarebbe un male per il Paese e infiammerebbe ulteriormente le divisioni partigiane. Trump è il primo ex presidente ad affrontare un processo di impeachment e metterà alla prova la sua presa sul Partito Repubblicano e l’eredità del suo mandato, che si è concluso con una folla di fedeli sostenitori sentito il suo grido di battaglia mentre prendeva d’assalto il Campidoglio e cercava di ribaltare l’elezione di Joe Biden. La procedura costringerà anche i democratici, che hanno il pieno controllo del partito sulla Casa Bianca e sul Congresso, a bilanciare la loro promessa di ritenere responsabile il primo presidente mentre si affrettano a seguire le priorità di Biden. Il Senato inizierà la settimana dell’8 febbraio. I leader di entrambe le parti hanno concordato il breve termine per dare alla squadra di Trump e ai procuratori della Camera il tempo di prepararsi e al Senato l’opportunità di confermare alcuni dei candidati al governo di Biden. I democratici affermano che quei giorni in più consentiranno a più prove di emergere dalle rivolte dei sostenitori di Trump, mentre i repubblicani sperano di creare una difesa unificata per Trump. Il senatore Chris Coons, D-Del., Ha dichiarato domenica in un’intervista all’Associated Press che spera che la chiarezza in evoluzione sui dettagli di ciò che è accaduto il 6 gennaio “renderà più chiaro ai miei colleghi e il popolo americano ciò di cui abbiamo bisogno. qualche responsabilità. Coons si chiedeva come i suoi colleghi che si trovavano a Capitol Hill quel giorno potessero vedere l’insurrezione come qualcosa di diverso da una “sconcertante violazione” della tradizione dei trasferimenti pacifici di potere. “Questo è un momento critico nella storia americana e dobbiamo guardarlo e guardarlo con attenzione”, ha detto Coons. Un voto anticipato per archiviare la causa probabilmente non avrebbe successo, dato che i Democratici ora controllano il Senato. Tuttavia, la crescente opposizione repubblicana indica che molti senatori del GOP alla fine voterebbero per assolvere Trump. I democratici avrebbero bisogno del sostegno di 17 repubblicani – un livello alto – per condannarlo. Quando la Camera ha messo sotto accusa Trump il 13 gennaio, esattamente una settimana dopo l’assedio, il senatore Tom Cotton, R-Ark., Ha detto che non credeva che il Senato avesse il potere costituzionale di condannare Trump dopo che se ne era andato. Cotton ha detto domenica che “più parlo con altri senatori repubblicani, più iniziano a mettersi in fila” dietro questo argomento. “Penso che molti americani penseranno che sia strano che il Senato stia spendendo il suo tempo cercando di condannare e mettere sotto accusa un uomo che si è dimesso una settimana fa”, ha detto Cotton. I democratici respingono questo argomento, indicando il licenziamento nel 1876 di un segretario alla guerra che si era già dimesso e le opinioni di molti giuristi. I democratici dicono anche che un resoconto della prima invasione di Capitol Hill dalla guerra del 1812, effettuata da rivoltosi spinti da un presidente che disse loro di “combattere come un inferno” contro i risultati elettorali che venivano contati il tempo è necessario allora il paese può andare avanti e assicurarsi che un simile assedio non si ripeta. Alcuni senatori del GOP sono d’accordo con i democratici, ma non vicini al numero che sarà necessario per condannare Trump. Il senatore Mitt Romney, R-Utah, ha detto che crede che ci sia una “preponderanza di opinione” sul fatto che un processo di impeachment sia appropriato dopo che qualcuno lascia l’incarico. “Credo che ciò che si presume e ciò che abbiamo visto, che è un incitamento alla rivolta, sia un reato empio”, ha detto Romney. “Altrimenti, che c’è?” Ma Romney, l’unico repubblicano a votare per condannare Trump quando il Senato ha assolto l’allora presidente nel processo dello scorso anno, sembra essere un’anomalia. Il senatore Mike Rounds, del South Dakota, ha detto che pensava che un processo fosse un “punto controverso” dopo la fine del mandato di un presidente, “e penso che sia un momento in cui farebbe fatica ad arrivare al Senato. . Il senatore del GOP Lindsey Graham della Carolina del Sud, uno stretto alleato di Trump che lo ha aiutato a costruire un team legale, venerdì ha esortato il Senato a respingere l’idea di un processo post-presidenziale, potenzialmente con un votare per archiviare l’accusa – e i repubblicani hanno suggerito che valuteranno se le osservazioni di Trump del 6 gennaio fossero legalmente “incitanti”. Il leader del Senato repubblicano Mitch McConnell, che ha detto la scorsa settimana che Trump “ha provocato” i sostenitori prima della rivolta, non ha detto come avrebbe votato o sostenuto strategie legali. Il senatore del Kentucky ha detto ai suoi colleghi del GOP che sarebbe stato un voto di coscienza. Uno dei nove impeachers della presidente della Camera Nancy Pelosi ha detto che l’incoraggiamento di Trump ai suoi lealisti prima della rivolta è stato “un crimine presidenziale estremamente atroce”. Rep. Madeleine Dean, D-Pa., Ha detto: “Voglio dire, ripensaci. Solo due settimane e mezzo fa il presidente ha radunato una folla sull’ellisse della Casa Bianca. Li ha istigati con le sue parole. E poi ha acceso la partita. I sostenitori di Trump hanno preso d’assalto il Campidoglio e hanno fermato il conteggio delle elezioni, sostenendo falsamente che ci fosse una massiccia frode elettorale e che fosse rubato da Biden. Le affermazioni di Trump sono state categoricamente respinte dai tribunali, inclusi giudici nominati da Trump e funzionari delle elezioni statali. Rubio e Romney erano su “Fox News Sunday”, Cotton è apparso su ” Sunday Morning Futures “di Fox News Channel e Romney era anche su” State of the Union “della CNN, così come Dean. Rounds è stato intervistato su” Meet the Press “della NBC. ___ Associated Press Writer Hope Yen ha contribuito a questo rapporto. Mary Clare Jalonick e Lisa Mascaro, The Associated Press

READ  30 Migliori Cmp Softshell Uomo Testato e Qualificato

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega