L’Italia sfugge alla sospensione olimpica dopo una decisione del governo

L’Italia sfugge alla sospensione olimpica dopo una decisione del governo

Il governo italiano ha emesso un decreto dell’ultimo minuto martedì che fornisce maggiore autonomia al Comitato olimpico del paese nel tentativo di impedire che la squadra venga sospesa ai Giochi di Tokyo.

Questa è stata una delle ultime azioni del governo di Giuseppe Conte prima che il presidente del Consiglio si recasse al palazzo presidenziale per presentare le sue dimissioni in mezzo a una crisi politica non correlata.

Mercoledì era all’ordine del giorno del consiglio esecutivo del Comitato olimpico internazionale se imporre una sorveglianza umiliante all’Italia su una disputa interna di due anni che, a suo dire, avrebbe rappresentato un’interferenza del governo.

Dopo l’approvazione del decreto, il presidente del Comitato Olimpico Italiano, Giovanni Malagy, ha immediatamente contattato il presidente del Comitato Olimpico Internazionale, Thomas Bach, ed entrambe le parti hanno espresso la loro “soddisfazione” per lo sviluppo.

Il Comitato Olimpico Internazionale si era opposto alla costituzione da parte del governo italiano dell’organizzazione “Sport e Salute”, creata all’inizio del 2019 per gestire le finanze dello sport del Paese. I fondi erano precedentemente controllati dal braccio del Comitato Olimpico del paese, noto come CONI.

“Il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto contenente norme che prevedono l’autonomia del Comitato Olimpico Italiano”, ha detto il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora.

“Data la lunga e gloriosa storia sportiva e democratica del nostro Paese, era improbabile che l’Italia venisse punita – ha aggiunto Spadafora -. Ma la decisione odierna toglie ogni dubbio e risolve la questione dell’indipendenza del Consiglio nazionale italiano”.

Il decreto dovrebbe dare all’INC un maggiore controllo sul proprio personale e sui centri di formazione.

READ  Pochettino lascia il segno al Paris Saint-Germain con il colpo di stato del Barcellona

Le possibili sanzioni del Comitato Olimpico Internazionale avrebbero incluso l’impedimento agli atleti italiani di Tokyo di indossare le divise della squadra nazionale e di ascoltare il loro inno nazionale suonato.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega