L’Italia testa il suo primo progetto stradale intelligente nel febbraio 2021

L’Italia testa il suo primo progetto stradale intelligente nel febbraio 2021

Con ogni anno che passa, le capacità di connettività di motociclette e auto continuano ad espandersi. Oggi puoi regolare le impostazioni delle sospensioni sicuro alcune bici più recenti con pochi passaggi in un’applicazione sul tuo smartphone. Alcune aziende pensano anche al futuro, e in particolare ai veicoli connessi su strada che comunicano tra loro.

Non siamo ancora arrivati, ma ci stiamo avvicinando e un nuovo progetto a Cortina, in Italia, è pensato per portare a termine le cose. Le società collaboratrici Anas e Tecnositaf la definiscono semplicemente una “smart road”, e si estende per 80 chilometri (circa 50 miglia) sulla SS51 di Alemagna, tra Longarone e Cortina.

Cosa rende questa strada così intelligente? Contiene sia telecamere che sensori, che secondo le due società possono aiutare in diversi modi. Soprattutto, monitoreranno il flusso del traffico compresi incidenti, colli di bottiglia e qualsiasi situazione stradale che si sviluppi lungo il percorso. I servizi di emergenza possono essere inviati più rapidamente se necessario.

Conducenti e conducenti sono sempre più legati ai nostri veicoli, ma anche progetti come questo si stanno concentrando ulteriormente. Man mano che sempre più veicoli intelligenti arrivano online, compresi i veicoli a guida autonoma, le strade intelligenti come questa sono un modo per connettere tutto. Almeno questo è quello che pensano Anas e Tecnositaf. Si segnala inoltre che Anas gestisce attualmente circa il 90% della rete stradale nazionale italiana.

Questo test è il primo del suo genere in Italia, ed è programmato appositamente per coincidere con un periodo molto intenso nella regione. I Campionati mondiali di sci si svolgeranno dal 7 al 21 febbraio 2021 e questa strada dovrebbe essere eccezionalmente trafficata per tutta la durata dell’evento.

READ  a Semmering tutto da rifare

La tecnologia stradale intelligente facilita la comunicazione tra veicoli intelligenti, biciclette e automobili. I veicoli senza capacità di comunicazione intelligente possono anche avere speciali unità di bordo che consentono loro di partecipare alla conversazione. Situazioni come incidenti, problemi di frenata e altre sfide quotidiane che i veicoli devono affrontare sulla strada possono essere immediatamente trasmesse ad altri veicoli intelligenti – oa qualsiasi veicolo dotato di unità di bordo – nell’area.

“Questo progetto è di importanza internazionale”, ha detto al quotidiano La Stampa Giuseppe Celia Magno, amministratore delegato di Tecnositaf.

“Le strade intelligenti e le città intelligenti fanno parte del rilancio di tutti i paesi, sono al centro dei processi di digitalizzazione e della rivoluzione della mobilità, e quella della strada intelligente sarà una tecnologia abilitante per consentire la guida autonoma. Oggi ci stiamo muovendo verso il 5G, ma i protocolli per gli standard futuri sono ancora in fase di definizione. L’esperienza di Cortina è una sorta di “demo” che ci permetterà di vedere come funzioneranno le strade del futuro ”, ha concluso.

Sono già in corso ulteriori piani per l’installazione di ulteriori chilometri della smart road Anas e Tecnositaf lungo la A2 in Sicilia. I risultati di questo test iniziale, ovviamente, forniranno informazioni su come queste due società stanno andando avanti su questo e altri progetti in futuro.

Altre aziende in tutto il mondo stanno lavorando da diversi anni a varie strategie stradali intelligenti. Alcuni si concentrano sulla comunicazione tra veicoli, sulla gestione delle strade e sulla sicurezza, mentre altri riguardano percorsi che possono caricare veicoli elettrici mentre li attraversano. SciShow ha una buona anteprima video di una manciata di recenti strategie stradali intelligenti al momento della scrittura.

READ  Milan, annuncio ufficiale su Stefano Pioli: cosa succede ora

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega