Marc Marquez ha lavorato per la terza volta. Intervento per 8 ore

Marc Marquez ha lavorato per la terza volta.  Intervento per 8 ore

Un concorrente Honda all’ospedale Roper di Madrid per eseguire una nuova operazione su un omero fratturato a luglio

Marc Marquez è di nuovo sotto i ferri. Il campione spagnolo della MotoGP si è sottoposto per la terza volta al braccio destro, dopo una lenta guarigione dell’omero che non è migliorata nonostante il trattamento con specifiche onde d’urto. Un passeggero Honda ha subito un intervento chirurgico al Roper International Hospital di Madrid per pseudoartrosi dell’omero destro.

Lunga interferenza

“ L’intervento – ha detto il team MotoGP – è stato fatto dai medici Samuel Antonia, Ignacio Roger de Onía, Juan de Miguel, Aitor Ibarzabal e Andrea García Villanueva, e consisteva nella rimozione della precedente placca e nel posizionamento di una nuova placca con l’aggiunta di un innesto di osso iliaco con lembo corticale addominale libero e l’operazione ha richiesto otto. Ore “.

Recuperare

Marquez ora attende altri mesi di riabilitazione, con ulteriori inevitabili ritardi nel suo rientro in pista nel 2021. C’è già chi parla di almeno altri sei mesi.

calvario

L’otto volte campione del mondo è stato sottoposto a trattamenti conservativi, fisioterapia e allenamento per mesi, ma le ossa dovevano ancora rafforzarsi completamente. Dalla data dell’incidente, il 19 luglio, sono seguite due operazioni, un tentativo di rientro e un periodo di tempo crescente per il suo ritorno all’attività agonistica.

Fasi

Dopo la prima operazione, il 21 luglio, con il professor Xavier Meyer, presso la Dixius Clinic di Barcellona, ​​con l’inserimento di una tavola fissa con 12 chiodi, Marquez ha ottenuto la qualifica di medici ed è tornato in pista quattro giorni dopo l’intervento, ma dopo un periodo di qualificazioni alzando bandiera bianca. Il 3 agosto è stata necessaria una seconda operazione, sempre con il Dr. Mir, per sostituire la placca in titanio inserita a causa del suo danneggiamento. A pochi giorni dal secondo intervento, arriva la spiegazione di Albert Puig, Team Manager Honda: “Il danno alla tavola si è verificato mentre Mark stava aprendo il finestrino con il braccio destro e tutto questo era necessario a causa dello sforzo extra”. Quindi, il 10 novembre, Honda Hrc ha annunciato che Marquez “sta continuando la sua ripresa, ma non parteciperà per il resto della stagione 2020 e punta a tornare alle corse nel 2021”. Ora in quest’altra fase, in una clinica collegata alla Mayo Clinic, di cui Mark ha richiesto consulenza nelle ultime settimane. Un altro intervento chirurgico può richiedere più di 4 mesi (4?, 6?) Di riabilitazione. La posta in gioco è gran parte del suo futuro competitivo diretto.

READ  Incontra Mary Philip, coach di Beckham Town

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega