Nave da guerra tedesca per attraversare il Mar Cinese Meridionale per la prima volta dal 2002 | Notizie dal Mar Cinese Meridionale

Nave da guerra tedesca per attraversare il Mar Cinese Meridionale per la prima volta dal 2002 |  Notizie dal Mar Cinese Meridionale

Una fregata tedesca partirà per l’Asia ad agosto e, durante il viaggio di ritorno, diventerà la prima nave da guerra tedesca ad attraversare il Mar Cinese Meridionale dal 2002, hanno detto mercoledì alti funzionari del governo.

La nave non passerà entro quelle che i funzionari hanno chiamato le “12 miglia nautiche”, hanno aggiunto funzionari del ministero degli Esteri e della difesa, in riferimento alle aree di mare contese, che la Cina afferma quasi nella sua interezza.

Anche il Regno Unito sta inviando la sua marina nella regione, annunciando sabato che HMS Queen Elizabeth si imbarcherà per il suo viaggio inaugurale nel maggio di quest’anno e dovrebbe raggiungere l’Asia orientale entro la fine dell’estate nell’emisfero settentrionale.

La Cina ha stabilito avamposti militari su isole artificiali attraverso il Mar Cinese Meridionale, rivendicato anche da Vietnam, Malesia, Brunei, Taiwan e Filippine, che hanno tradotto la Cina davanti al tribunale internazionale per le sue rivendicazioni.

Nel 2016, la Corte arbitrale dell’Aia ha stabilito che non vi era alcuna base legale per la richiesta della Cina. La Cina ha rifiutato di partecipare al caso e successivamente ha respinto la decisione come “nulla e non avvenuta”.

Gli Stati Uniti conducono regolarmente operazioni di “libertà di navigazione” in cui le sue navi passano vicino a determinate isole, affermando la libertà di accesso alle vie navigabili internazionali.

Washington accusa Pechino di militarizzare il Mar Cinese Meridionale e di cercare di intimidire i suoi vicini asiatici.

“ L’ordine internazionale basato su regole ”

Gli Stati Uniti hanno salutato la decisione della Germania di schierare la sua nave nella regione.

READ  Arrestata in California una donna che ha aggredito un'adolescente nera a Manhattan

“Gli Stati Uniti hanno un interesse nazionale nel mantenimento della pace e della stabilità, nel rispetto del diritto internazionale, nel commercio legale e senza ostacoli, nella libertà di navigazione e in altri usi legali del mare”, ha detto una portavoce del Dipartimento di Stato americano.

“Accogliamo con favore il sostegno della Germania per un ordine internazionale basato su regole nell’Indo-Pacifico. La comunità internazionale ha un interesse vitale nella conservazione di un ordine marittimo aperto. “

Un portavoce del ministero degli Esteri cinese ha detto che i paesi godono della libertà di navigazione e di sorvolo sulle vie d’acqua ai sensi del diritto internazionale, ma ha aggiunto: “Non possono prenderla come una scusa per minare la sovranità e la sicurezza delle vie d’acqua dei paesi rivieraschi.

Anche la Cina stessa ha intensificato le sue attività nella regione.

Mercoledì, il quotidiano di stato Global Times ha riferito che la marina cinese aveva condotto una serie di esercitazioni “scenario di combattimento”, incluso un atterraggio anfibio in acque segrete “lontano dalla terraferma”.

Gli Stati Uniti, alleati della Germania nella NATO, conducono regolarmente la “ libertà di navigazione ” in cui le sue navi passano vicino ad alcune di queste isole, affermando la libertà di accesso alle vie d’acqua internazionali. [File: US Navy Handout via Reuters]

A gennaio, Pechino ha approvato una legge che, per la prima volta, ha permesso esplicitamente alla sua guardia costiera di sparare a navi straniere.

Il Coast Guard Act lo autorizza a “prendere tutte le misure necessarie, compreso l’uso di armi quando la sovranità nazionale, i diritti sovrani e la giurisdizione sono violati illegalmente da organizzazioni o individui stranieri in mare”.

In mezzo all’allarme tra i paesi che circondano il mare, la Cina ha affermato che la legge è una misura “nazionale normale” che non si rivolge a nessun paese in particolare.

La formulazione della legge, ha detto Pechino, “non indica alcun cambiamento nella politica marittima cinese”.

READ  La Nigeria, 13 anni, è stata condannata a 10 anni di carcere per blasfemia. Direttore di Auschwitz: "Andrò in prigione al suo posto".

La Guardia Costiera cinese è la forza più potente del suo genere nella regione ed è già attiva vicino alle isole disabitate del Mar Cinese Orientale controllate dal Giappone ma rivendicate da Pechino, così come nel Mar Cinese Meridionale.

In risposta, la Francia ha annunciato a febbraio che un sottomarino a propulsione nucleare e una nave da guerra stavano pattugliando il Mar Cinese Meridionale per evidenziare la libertà di navigazione.

Lo scorso gennaio, una nave da guerra canadese ha navigato anche vicino al Mar Cinese Meridionale, attraversando lo stretto di Taiwan in rotta per unirsi alle esercitazioni vicine con le marine australiane, giapponesi e statunitensi.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega